Discussione:
prendo il flash fotosub o cambio tutto?
(troppo vecchio per rispondere)
Giorgio
2007-04-21 16:48:26 UTC
Permalink
Ciao a tutti.
Dopo anni di foto in aria, mi sto avvicinando alla fotosub.
La mia attrezzatura terrestre comprende una Canon 20D, con discreto corredo,
una compatta Canon A610 da 5MP con focale minima 35mm eq.
Della compatta ho anche lo scafandro WP-DC90 (data fino a -40) in quanto ho
fatto un pò di "allenamento" in apnea.

Essendo un fotosub della domenica (e manco tutte!) ho scartato - a
malincuore - per motivi di costi l'idea di scafandrare la reflex e di
comprare il flash.
Le domande sarebbero tante da fare..... cerco di contenerle al minimo:

1) non essendo mai sceso più di qualche metro per far foto non so come
reagisce la A610 con il flash built-in a -20.... -30 etc . Fotocamera che di
suo non è peraltro predisposta per il flash esterno :-( . Se il risultato
fosse invece valido, avete foto scattate un pò in profondità con una
compatta tipo quella? vorrei rendermi conto di cosa succede.
2) da qualche parte (e non trovo più dove) mi pareva di aver letto che
esistono accessori per pilotare in slave un flash esterno: ricordo male o
sapete indicarmi/spiegarmi come funziona la cosa? Certo che se riuscissi poi
a scafandrare il mio flash 580EX sarebbe il massimo....
3) nel caso che il punto precedente non sia fattibile (o non valga la pena
farlo) e se anche il punto 1 è sconsigliato, dovrei cambiare fotocompatta,
comprare flash e scafandro. Su cosa potrei orientarmi per il flash? Per la
fotocamera avrei pensato alla Canon A640 con custodia Ikelite ma l'idea
della Fuji E900 mi acchiapperebbe visto che permette di salvare in Raw. In
questo caso, in tutto, penserei di spendere attorno agli 800 Euro.


Grazie a chi vorrà contribuire.

Giorgio
poetazzo
2007-04-21 18:16:19 UTC
Permalink
Post by Giorgio
Ciao a tutti.
Dopo anni di foto in aria, mi sto avvicinando alla fotosub.
La mia attrezzatura terrestre comprende una Canon 20D, con discreto corredo,
una compatta Canon A610 da 5MP con focale minima 35mm eq.
Della compatta ho anche lo scafandro WP-DC90 (data fino a -40) in quanto ho
fatto un pò di "allenamento" in apnea.
Essendo un fotosub della domenica (e manco tutte!) ho scartato - a
malincuore - per motivi di costi l'idea di scafandrare la reflex e di
comprare il flash.
1) non essendo mai sceso più di qualche metro per far foto non so come
reagisce la A610 con il flash built-in a -20.... -30 etc . Fotocamera che di
suo non è peraltro predisposta per il flash esterno :-( . Se il risultato
fosse invece valido, avete foto scattate un pò in profondità con una
compatta tipo quella? vorrei rendermi conto di cosa succede.
2) da qualche parte (e non trovo più dove) mi pareva di aver letto che
esistono accessori per pilotare in slave un flash esterno: ricordo male o
sapete indicarmi/spiegarmi come funziona la cosa? Certo che se riuscissi poi
a scafandrare il mio flash 580EX sarebbe il massimo....
3) nel caso che il punto precedente non sia fattibile (o non valga la pena
farlo) e se anche il punto 1 è sconsigliato, dovrei cambiare fotocompatta,
comprare flash e scafandro. Su cosa potrei orientarmi per il flash? Per la
fotocamera avrei pensato alla Canon A640 con custodia Ikelite ma l'idea
della Fuji E900 mi acchiapperebbe visto che permette di salvare in Raw. In
questo caso, in tutto, penserei di spendere attorno agli 800 Euro.
Grazie a chi vorrà contribuire.
Giorgio
le compatte digitali sott'acqua sono decisamente + comode di una
reflex con magari uno o 2 flash...
Detto questo tieni presente che il grosso problema delle compatte è
che hanno il flash piccolo e in linea con l'boettivo quindi avrai foto
poco luminose, con molta dominante blu e tanta sospensione
ti converrebbe comprare un flashettino slave che praticamente scatta
per simpatia con il flash della macchina
in+ se vuoi fare le cose ammodo prendi pure il kit che or ora non
ricordo come si chiami specificamente comqunue si tratta di una placca
da mettere davanti al flash della macchina , dalla placca parte un
cavo in fibra ottica e finisce in un altra placca davanti al flash.
quando il flash della macchina parte il segnale viene intercettato
dalla prima placca, rimandato alla seconda e poi direttamente al flash
esterno

questo è uno dei suddetti cavi --> Loading Image...

bye albe
Giorgio
2007-04-21 19:58:19 UTC
Permalink
"poetazzo" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:***@e65g2000hsc.googlegroups.com...
On 21 Apr, 18:48, "Giorgio" <***@tin.it> wrote:



Ciao
Post by poetazzo
quando il flash della macchina parte il segnale viene intercettato
dalla prima placca, rimandato alla seconda e poi direttamente al flash
esterno
questo è uno dei suddetti cavi -->
http://www.fantasea.com/db/products/6300.jpg
ti ringrazio. guardo anche questo. La soluzione mi acchiappa sempre più.....


Grazie

Giorgio
Guispi
2007-04-23 08:29:39 UTC
Permalink
Post by poetazzo
le compatte digitali sott'acqua sono decisamente + comode di una
reflex con magari uno o 2 flash...
Ma va !!!

E' come dire: voglio fare un bel lungo viaggio in auto fra le capitali
europee. Quasi quasi per farlo compro una bella punto invece di una audi
6 perche' la punto si parcheggia meglio :-))

Guispi
poetazzo
2007-04-26 12:23:40 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by poetazzo
le compatte digitali sott'acqua sono decisamente + comode di una
reflex con magari uno o 2 flash...
Ma va !!!
E' come dire: voglio fare un bel lungo viaggio in auto fra le capitali
europee. Quasi quasi per farlo compro una bella punto invece di una audi
6 perche' la punto si parcheggia meglio :-))
Guispi
e consuma pure meno... :D

ornto
2007-04-21 19:34:29 UTC
Permalink
Post by Giorgio
1) non essendo mai sceso più di qualche metro per far
foto non so come reagisce la A610 con il flash built-in a
-20.... -30 etc . Fotocamera che di suo non è peraltro
predisposta per il flash esterno :-( . Se il risultato
fosse invece valido, avete foto scattate un pò in
profondità con una compatta tipo quella? vorrei rendermi
conto di cosa succede.
Sulla qualità non ti posso aiutare... visti i prezzi e gli
argagni da portarsi dietro, per il momento la fotosub è nel
mio "vorrei ma non posso".
Cmq sia, da tutte le foto che ho avuto modo di vedere, senza
flash riesci a far foto decenti solo per l'album delle
vacanze, o magari ad ambientazioni "scenografiche" tipo la
prua di un relitto preso da lontano. Per foto ravvicinate e
ancora più per la macro, un flash è d'obbligo.
Post by Giorgio
2) da qualche parte (e non trovo più dove) mi pareva di
aver letto che esistono accessori per pilotare in slave
un flash esterno: ricordo male o sapete
indicarmi/spiegarmi come funziona la cosa? Certo che se
riuscissi poi a scafandrare il mio flash 580EX sarebbe
il massimo....
E', come ti hanno detto, un kit con sensore in fibra ottica
che si sincronizza col preflash della macchina fotografica
per lanciare il lampo. L'aggiustamento di potenza poi va
normalmente fatto a mano sul flash esterno.
La custodia per il 580ex c'è e la fa la Fantasea:
http://www.fantasea.com/product_cat_sub.asp?cat=5&sub=16
E oltre a questo, visto che il flash funziona normalmente in
ttl, credo ti servirà appunto il kit del sensore, credo
questo vada bene (ma non mi prendo responsabilità)
http://www.fantasea.com/product_details.asp?id=173
Ora, considera che i prezzi dalla casa madre sono 480$ per
la custodia del flash e altri 36 per il cavo. Più braccetti
e base per la custodia. Più spese di spedizione, più dogana.
Col canon hai un signor flash sottomano, ma magari se prendi
un flash sub dedicato puoi risparmiare qualcosina, ti
preoccupi sicuramente meno di eventuali allagamenti e con un
po' di oculatezza negli 800 euro ci fai stare due flash
decenti, o un flash + puntatore e ci avanzi anche qualcosina.
Post by Giorgio
3) nel caso che il punto precedente non sia fattibile (o
non valga la pena farlo) e se anche il punto 1 è
sconsigliato, dovrei cambiare fotocompatta, comprare
flash e scafandro. Su cosa potrei orientarmi per il
flash? Per la fotocamera avrei pensato alla Canon A640
con custodia Ikelite ma l'idea della Fuji E900 mi
acchiapperebbe visto che permette di salvare in Raw. In
questo caso, in tutto, penserei di spendere attorno agli
800 Euro.
Guarda che nemmeno l' A640 o la E900 hanno il ttl! Son soldi
buttati! Dovresti andare su altre macchine. Secondo me non
vale la pena cambiare, e cmq se lo fai negli 800 euro con
custodie dell'ikelite di sicuro non ti stanno dentro i flash
e quindi ritorni a un sistema pari a quello che già hai.
Se volevi qualcosa con ttl forse trovi ancora da qualche
parte scontatissima l'ormai fuori produzione olympus sp-350
(ha un ttl tutto suo, ma un tedesco vende per un centinaio
d'euro un adattatore a ttl standard). Purtroppo ormai i
flash esterni su compatte e pure bridge stan diventando
sempre più una cosa di nicchia...
Giorgio
2007-04-21 19:56:07 UTC
Permalink
"ornto" <***@nospam.org> ha scritto nel messaggio news:f0dot1$49t$***@nnrp-beta.newsland.it...



Ciao
Post by ornto
http://www.fantasea.com/product_cat_sub.asp?cat=5&sub=16
E oltre a questo, visto che il flash funziona normalmente in
ttl, credo ti servirà appunto il kit del sensore, credo
questo vada bene (ma non mi prendo responsabilità)
http://www.fantasea.com/product_details.asp?id=173
Queste sono due ottime notizie! Appurerò se il kit va bene.
Post by ornto
con un po' di oculatezza negli 800 euro ci fai stare due flash decenti, o
un flash + puntatore e ci avanzi anche qualcosina.
Potresti per favore indirizzarmi su qualche cosa di decente? Se non conosci
i modelli, mi basterebbe la marca, poi me li cerco io.....

Grazie
Giorgio
ornto
2007-04-21 22:19:35 UTC
Permalink
Post by Giorgio
Potresti per favore indirizzarmi su qualche cosa di decente? Se non conosci
i modelli, mi basterebbe la marca, poi me li cerco io.....
Ciao, quasi tutti quelli che ho visto nella mia purtroppo
ancora breve carriera sub erano modelli vari della Sea&Sea,
poi c'è gente che parla molto bene degli Inon e ultima marca
da me conosciuta è Epoque (però il modello entry-level, il
150, ho letto che con le batterie nimh tende purtroppo ad
essere positivo).
Non ti dico nulla di più, proprio perchè sono
fotosub-interessato ma non fotosub-praticante :)
Tra quelli che guarderai, sta solo attento che supportino di
lavorare in modalità slave, sennò non ci farai nulla. E
prova anche a domandare su poverosub, dove che io sappia c'è
gente che ha un po' di tutto per quanto riguarda tutte e tre
le marche in oggetto... magari trovi qualcuno che sappia
dirti anche a riguardo della custodia del tuo flash.
Giorgio
2007-04-21 23:57:48 UTC
Permalink
Ciao
Non ti dico nulla di più, proprio perchè sono fotosub-interessato ma non
fotosub-praticante :)
Tra quelli che guarderai, sta solo attento che supportino di lavorare in
modalità slave, sennò non ci farai nulla. E prova anche a domandare su
poverosub, dove che io sappia c'è gente che ha un po' di tutto per quanto
riguarda tutte e tre le marche in oggetto...
proverò di là come dici, ma penso di avere ormai le idee chiare.
Se quello scafandro funge con il 580 ex e ci fa lo slave.......

grazie

Giorgio
Francesco
2007-04-23 05:57:35 UTC
Permalink
Ciao,
ho un problema simile... ho una canon ixus 850 e vorrei prendere un flash
sub...
qualche consiglio (marca, modello)?
grazuie mille

andrea
Post by ornto
Post by Giorgio
Potresti per favore indirizzarmi su qualche cosa di decente? Se non conosci
i modelli, mi basterebbe la marca, poi me li cerco io.....
Ciao, quasi tutti quelli che ho visto nella mia purtroppo
ancora breve carriera sub erano modelli vari della Sea&Sea,
poi c'è gente che parla molto bene degli Inon e ultima marca
da me conosciuta è Epoque (però il modello entry-level, il
150, ho letto che con le batterie nimh tende purtroppo ad
essere positivo).
Non ti dico nulla di più, proprio perchè sono
fotosub-interessato ma non fotosub-praticante :)
Tra quelli che guarderai, sta solo attento che supportino di
lavorare in modalità slave, sennò non ci farai nulla. E
prova anche a domandare su poverosub, dove che io sappia c'è
gente che ha un po' di tutto per quanto riguarda tutte e tre
le marche in oggetto... magari trovi qualcuno che sappia
dirti anche a riguardo della custodia del tuo flash.
Dogbert
2007-04-23 08:23:33 UTC
Permalink
Post by Giorgio
Ciao a tutti.
Dopo anni di foto in aria, mi sto avvicinando alla fotosub.
La mia attrezzatura terrestre comprende una Canon 20D, con discreto corredo,
una compatta Canon A610 da 5MP con focale minima 35mm eq.
Della compatta ho anche lo scafandro WP-DC90 (data fino a -40) in quanto ho
fatto un pò di "allenamento" in apnea.
Essendo un fotosub della domenica (e manco tutte!) ho scartato - a
malincuore - per motivi di costi l'idea di scafandrare la reflex e di
comprare il flash.
1) non essendo mai sceso più di qualche metro per far foto non so come
reagisce la A610 con il flash built-in a -20.... -30 etc . Fotocamera che di
suo non è peraltro predisposta per il flash esterno :-( . Se il risultato
fosse invece valido, avete foto scattate un pò in profondità con una
compatta tipo quella? vorrei rendermi conto di cosa succede.
2) da qualche parte (e non trovo più dove) mi pareva di aver letto che
esistono accessori per pilotare in slave un flash esterno: ricordo male o
sapete indicarmi/spiegarmi come funziona la cosa? Certo che se riuscissi poi
a scafandrare il mio flash 580EX sarebbe il massimo....
3) nel caso che il punto precedente non sia fattibile (o non valga la pena
farlo) e se anche il punto 1 è sconsigliato, dovrei cambiare fotocompatta,
comprare flash e scafandro. Su cosa potrei orientarmi per il flash? Per la
fotocamera avrei pensato alla Canon A640 con custodia Ikelite ma l'idea
della Fuji E900 mi acchiapperebbe visto che permette di salvare in Raw. In
questo caso, in tutto, penserei di spendere attorno agli 800 Euro.
Grazie a chi vorrà contribuire.
Giorgio
se guardi le foto sul mio sito nella sezione subacquea sono fatte tutte con una
Canon A75 scafandrata (con la custodia originale di canon) e senza flash
esterni. I risultati sono quelli che sono ma per il numero di uscite che faccio
sono più che soddisfacenti.
Di sicuro il risultato migliorerebbe parecchio con un flash esterno ma ti
sconsiglio di provare a scafandare il 580 di canon. Primo perchè non avresti il
TTL secondo perchè tra scafandro e tutto forse ti conviene cercare un flash
dedicato subacqueo con braccio snodato e collegamento in fibra per il pre-flash
e lo scatto. Ne avevo visto usare uno con la mia stessa macchina ed i risultati
erano impressionanti... proprio tutta un'altra cosa.

Rick
--
--------------------------------------------------------
- Togli NO SPAM per rispondermi direttamente -
--------------------------------------------------------
- http://www.riccardofontana.it/ -
--------------------------------------------------------
- -
- Monsieur Perrier: "Lei cosa ne pensa ?" -
- MrWong: "Io perplesso." -
- Alce: "Io SONO perplesso... ci vorra' un -
- verbo qualche volta.... lei mi porta -
- alla PAZZIA !!!!!! -
- -
--------------------------------------------------------
Giorgio
2007-04-23 17:21:18 UTC
Permalink
"Dogbert" <***@SPAMtiscali.it> ha scritto nel messaggio news:b9781$462c6d05$d916e884$***@news0.easynet.it...

Ciao
Se guardi le foto sul mio sito nella sezione subacquea sono fatte tutte con
una Canon A75 scafandrata (con la custodia originale di canon) e senza
flash esterni. I risultati sono quelli che sono ma per il numero di uscite
che faccio sono più che soddisfacenti.
Di sicuro il risultato migliorerebbe parecchio con un flash esterno ma ti
sconsiglio di provare a scafandare il 580 di canon. Primo perchè non
avresti il TTL secondo perchè tra scafandro e tutto forse ti conviene
cercare un flash dedicato subacqueo con braccio snodato e collegamento in
fibra per il pre-flash e lo scatto. Ne avevo visto usare uno con la mia
stessa macchina ed i risultati erano impressionanti... proprio tutta
un'altra cosa.
Direi che per le mie esigenze loa compatta va bene. In effetti è come dici,
il flash built-in mostra un pò le corde.
Penso che andrò su un flash sub, anche perchè ho visto che mi costa più
scafandrare il 580EX rispetto ad acquistare un flash subaqueo come - ad
esempio l'INON D2000. Ammesso e non concesso che lo slave del Canon sia
pilotabile anche da altri tipi di sorgenti e non solo dal suo master
dedicato, dubbio che mi è venuto ma che a questo punto non mi serve più
chiarire.

grazie

Giorgio
Nic on BT
2007-04-24 12:18:22 UTC
Permalink
Direi che per le mie esigenze loa compatta va bene. In effetti è come dici, il flash built-in
mostra un pò le corde.
Penso che andrò su un flash sub, anche perchè ho visto che mi costa più scafandrare il 580EX
rispetto ad acquistare un flash subaqueo come - ad esempio l'INON D2000. Ammesso e non concesso
che lo slave del Canon sia pilotabile anche da altri tipi di sorgenti e non solo dal suo master
dedicato, dubbio che mi è venuto ma che a questo punto non mi serve più chiarire.
Ciao Giorgio,
mi intrometto per darti un altro consiglio: in alternativa all'acquisto di un flash slave ,
c'è la possibilità , mediante adattatori TTL di trasformare in slave "quasi" ogni tipo di
flash subacqueo.
Qui trovi tutte le info http://www.heinrichsweikamp.net/blitz/indexe.htm
Questi adattatori funzionano leggendo i timing dei flash built-in e pilotando
di conseguenza il flash ad esso collegato. Ne esistono di diversi tipi , a seconda
dello standard proprietario del flash da collegare (Sea & Sea , Nikonos , ecc).
Io ho iniziato con una Canon S70 , una compatta "evoluta" (raw e manuale) , a cui ho affiancato
in slave un flash YS-60/S della Sea and Sea acquistato usato su ebay per c.a. 140 euro.
I risultati che ho ottenuto sono stati sorprendenti rispetto a ciò che si può fare con
il solo flash built-in (al massimo macro a 15 cm di distanza).
Da un annetto uso lo stesso flash con una Olympus 5060 in TTL puro , sempre con un
adattatore prodotto da Matthias Heinrichs.
Premetto che ho anche valutato di scafandrare la 350D , ma i costi e la "parziale" perdita
di versatilità mi hanno fatto preferire una compattona corredata di un paio di aggiuntivi ottici.
Se invece preferisci l'acquisto del nuovo , on line ti consiglio
http://www.uwdigitalcamera.com/En/default.php
E' uno store giapponese , gestito da una persona estremamente competente e gentile (Mr Yuzo).
Ha prezzi estremamente più bassi di quelli europei , anche se alla spesa devi aggiungere
circa il 22÷24 % per iva e dazi. Ho acquistato da lui un paio di volte ed il materiale mi è
arrivato in c.a.10 gg. Su poverosub sono in tanti ad aver acquistato da lui e ogni tanto
organizzano spedizioni collettive per dividere le spese di spedizione.
In alternativa , in europa , c'è http://www.unterwasserkamera.at/shop/catalog/ ma non
lo conosco personalmente.
Ciao e buone foto

Nic
Giorgio
2007-04-24 22:47:59 UTC
Permalink
Post by Nic on BT
Ciao Giorgio,
sì sì intromettiti pure !! :-)
Post by Nic on BT
in alternativa all'acquisto di un flash slave ,
c'è la possibilità , mediante adattatori TTL di trasformare in slave "quasi" ogni tipo di
flash subacqueo.
Qui trovi tutte le info http://www.heinrichsweikamp.net/blitz/indexe.htm
interessante....
Quindi se ho capito bene il sensore è messo in modo da "assorbire" la luce
del buit-in oppure la legge semplicemente se collegato all'hotshoe.
Perciò, se il buit-in con NG 10 emette una certa quantità di luce fino a
metri 1.20 (NG 10, diaframma 2.8, coefficiente 3), il sensore "spara"
l'informazione della stesa quantità di luce allo strobo solo che questo
avendo NG 24 mi copre fino a quasi 3 metri (è meno ma serve solo per
esempio) oltre al maggiore angolo di campo. Poi, per assurdo se il built-in
e lo strobo avessero stesso NG, avrei solo un effetto riempimento, funziona
cosi?
Ma la fotocamera come la imposti? TV?
Quindi potrei tenermi la mia A610 con scafandro Canon, prendere il cavo
Heinrichs e lo strobo INON D2000, questo dici?
ma dovrei rinunciare agli aggiuntivi (lo scafandro ha l'oblò ellittico). Ma
penso che il giochino funzioni anche con la Ikelite, domani gli scrivo.
Post by Nic on BT
Da un annetto uso lo stesso flash con una Olympus 5060
gran bella macchina, l'ho avuta anch'io e lavorava proprio bene, prima che
un deficiente me la facesse allagare.....
Post by Nic on BT
Se invece preferisci l'acquisto del nuovo , on line ti consiglio
http://www.uwdigitalcamera.com/En/default.php
Ottimi prezzi OK!
Post by Nic on BT
E' uno store giapponese , gestito da una persona estremamente competente e
gentile (Mr Yuzo).
Ha prezzi estremamente più bassi di quelli europei , anche se alla spesa devi aggiungere
circa il 22÷24 % per iva e dazi.
e non accetta di ......... sul pacco che spedisce?
Prezzi direi migliori del tedesco, pur considerando il probabile ricarico

Giorgio
Nic on BT
2007-04-26 10:08:23 UTC
Permalink
Post by Giorgio
Post by Nic on BT
Qui trovi tutte le info http://www.heinrichsweikamp.net/blitz/indexe.htm
interessante....
Quindi se ho capito bene il sensore è messo in modo da "assorbire" la luce del buit-in oppure la
legge semplicemente se collegato all'hotshoe.
Sull'adattatore più semplice che Heinrichs produce
(http://www.heinrichsweikamp.net/blitz/indexe.htm)
c'è una fotocellula che legge la durata del lampo del built-in e la replica
sul flash esterno con una ritardo ridottissimo. In pratica permette di trasformare
in slave i flash che non hanno fotocellula perchè nati per lavorare in TTL
con un determinato apparecchio (tipo il mio YS60/S che è specifico
per la Motormarine 35). Poi , esistono adattatori per interfacciare il TTL di hotshoe
proprietari (Canon , Nikon , ecc) con flash TTL di standard differenti.
Post by Giorgio
Perciò, se il buit-in con NG 10 emette una certa quantità di luce fino a metri 1.20 (NG 10,
diaframma 2.8, coefficiente 3), il sensore "spara" l'informazione della stesa quantità di luce
allo strobo solo che questo avendo NG 24 mi copre fino a quasi 3 metri (è meno ma serve solo per
esempio) oltre al maggiore angolo di campo. Poi, per assurdo se il built-in e lo strobo avessero
stesso NG, avrei solo un effetto riempimento, funziona cosi?
Più o meno. Ricorda però che , se hai una fonte di luce esterna, non ha senso usare
anche il buil-in . E' talmente vicino all'ottica che otterresti soltanto back scattering,
ossia il riflesso delle particelle in sospensione (punti bianchi nella foto).
Infatti si usa coprire il built-in con nastro adesivo o schermini non trasparenti.
Post by Giorgio
Ma la fotocamera come la imposti? TV?
Dipende. In macro lavoro in priorità di diaframmi per cercare la massima
profondità di campo possibile. In foto ambiente , spesso uso la priorità
di tempi. Con la 5060 ho la possibilità di preimpostare i cosiddetti my-mode,
combinazioni di settaggi predefiniti. A seconda della necessità , passo da uno
all'altro.
Post by Giorgio
Quindi potrei tenermi la mia A610 con scafandro Canon, prendere il cavo Heinrichs e lo strobo INON
D2000, questo dici?
Nel tuo caso , l'adattatore di Heinrichs non serve. L'INON D2000 ha già una fotocellula incorporata.
Al limite devi comprare il cavetto in fibra ottica dedicato http://www.inon.co.jp/e_pdf/STTL_En.pdf
Post by Giorgio
Post by Nic on BT
Da un annetto uso lo stesso flash con una Olympus 5060
gran bella macchina, l'ho avuta anch'io e lavorava proprio bene, prima che un deficiente me la
facesse allagare.....
E' forse la compatta per la quale hanno prodotto la maggior parte di accessori.
L'ho presa usata su ebay , e poco alla volta ho messo insieme un setup completo
e versatile senza svenarmi. Faccio c.a. 50-60 tuffi all'anno e IMHO , non avrebbe
avuto senso scafandrare la reflex.
Post by Giorgio
Post by Nic on BT
E' uno store giapponese , gestito da una persona estremamente competente e gentile (Mr Yuzo).
Ha prezzi estremamente più bassi di quelli europei , anche se alla spesa devi aggiungere
circa il 22÷24 % per iva e dazi.
e non accetta di ......... sul pacco che spedisce?
ROTFL, accetta, accetta....

Se hai bisogno di altre info , scrivimi pure a nicola(punto)stucchi66(at)iol(punto)it

Ciao

Nic
Continua a leggere su narkive:
Loading...