Discussione:
Ancora a proposito di biglietti aerei venduti via Internet
(troppo vecchio per rispondere)
Luca Menegotto
2007-11-22 11:41:58 UTC
Permalink
revisionismo, alzheimer collettivo
Dai, che forse riesco a fartelo ricordare... Fronte Popolare, elezioni
del '48...
--
Ciao!
Luca
soilrock
2007-11-22 11:42:24 UTC
Permalink
...
Grazie per l'arrogante, l'ignorante ed il poco intelligente,
Soil, chiedo umilmente scusa: ti giuro, lungi da me pensare che tu
sia un arrogante ecc. Era solo un modo di dire. Del resto avrai visto che
ho sempre sostenuto l'intelligenza e la capacita' di giudizio di chiunque altro...
Tutto sommato lo sapevo, visto che ti leggo da molti anni :-).
tenere sottomessi i popoli ed e' la polizia di stato. Il controllo sulla
stampa ha solo lo scopo di evitare che le forze di opposizione
possano aggregarsi e diventare peericolose.
Cioè serve ad evitare che qualcuno ti dica che il regime non è buono,
che tutto quello che ti propina non è vero e che esistono anche delle
altre verità de delle alternative.
Non serve a convincere nessuno della bonta' del regime.
Se non vuoi creare uno stato di polizia, cosa che in Italia
fortunatamente non sembra possibile proprio per la presenza di variegati
poteri forti, devi utilizzare altri metodi.
Ubotte
2007-11-22 11:43:11 UTC
Permalink
U, cmq se il Mr. B. è dov'è, non mi stancherò mai di dirlo, non è per
nomina divina, ma perchè qualcuno ce l'ha messo e lo sostiene
beh è una storia ben nota, Ila Ila chi cerca trova ...
Vuoi firmare per la mia raccolta firme?
seeeeee, deve essere un pacco come la polenta che mi avevi promesso :-D

U
ila
2007-11-22 13:54:35 UTC
Permalink
Post by Ubotte
seeeeee, deve essere un pacco come la polenta che mi avevi promesso :-D
U
Io l'avevo preparata ...
sei te che non sei mai arrivato!
Con tutto l'aMMore e l'impegno che avevo messo!
:-(
I.
Ubotte
2007-11-23 09:29:09 UTC
Permalink
Post by ila
Io l'avevo preparata ...
sei te che non sei mai arrivato!
e te credo le indicazioni di casa tua me le aveva date Boa, dovevo
ricordarmi che è geloso come un otello :-(

U
ila
2007-11-23 09:42:51 UTC
Permalink
Post by Ubotte
e te credo le indicazioni di casa tua me le aveva date Boa, dovevo
ricordarmi che è geloso come un otello :-(
U
Se se ... tutte scuse ...
Se non la vuoi, non te la dò :D:D:D:D
I.
Ubotte
2007-11-23 10:48:42 UTC
Permalink
Post by ila
Se se ... tutte scuse ...
Se non la vuoi, non te la dò :D:D:D:D
:-D

U
Forlimax
2007-11-23 09:50:30 UTC
Permalink
Post by Ubotte
e te credo le indicazioni di casa tua me le aveva date Boa, dovevo
ricordarmi che è geloso come un otello :-(
U
Ah era la volta che sei finito nella Muzza col pandone ??
Maledetta nebbia...;-)
Massimo
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
ila
2007-11-23 10:03:20 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Ah era la volta che sei finito nella Muzza col pandone ??
Maledetta nebbia...;-)
Massimo
Noooooo
era lui??? Mi avevan chiamato di andar a prendere uno nella Muzza con
il 118, ma io ero impegnata a menar la polenta!
A saperli ...
acc.
I.
Loup G.
2007-11-22 11:44:20 UTC
Permalink
la repubblica
repubblica, scrivimi qualcosa di sinistra eccheccavolo! :-))))
soilrock
2007-11-22 11:45:09 UTC
Permalink
PS: e segui un po' di più Porta a Porta eccheccazzo, sempre Report e
Annozero. Ci credo poi che sei sempre incazzato e non ti si rizza più ;-))))
Non ci crederai se ti dico che seguo solo Porta a Porta e pochissimo
Annozero, Ballarò e Report :-))

Comuque proverò con il Cialis, costa di meno (sai, le mie umili origini
e le mie tristi condizioni economiche...)
Giovanni Albertone
2007-11-22 11:48:21 UTC
Permalink
Post by soilrock
Comuque proverò con il Cialis, costa di meno (sai, le mie umili origini
e le mie tristi condizioni economiche...)
Se vuoi ti faccio un forward delle offerte che ricevo quotidianamente
per email, sono sicuro che fanno buoni prezzi :-)
--
Ciao,
Giovanni
Luca Menegotto
2007-11-22 11:49:25 UTC
Permalink
Post by soilrock
Comuque proverò con il Cialis, costa di meno (sai, le mie umili
origini e le mie tristi condizioni economiche...)
Oltre tutto pare sia il migliore.

Le mie fonti dicono
a) che il Viagra da più di qualche problema
b) che l'Uprima abbia un leggero ma fastidioso effetto collaterale (fa
venire il vomitino...)
--
Ciao!
Luca
Luca Menegotto
2007-11-22 11:45:46 UTC
Permalink
quindi in una democrazia compiuta un partito si fonda così? Si alza
il grancapo e decide per tutti e su tutti? Complimenti Megamax ottima
analisi politica
Però è l'andazzo generale. Spiace dirlo, ma l'ultimo vero partito
(sostantivo) partito (verbo :-)) dal basso è stata la Lega. Il 90%
delle formazioni che siedono in parlamento oggi esistono perché una
persona o un gruppo di persone si è alzata la mattina e ha deciso di
fondare un proprio gruppo parlamentare e poi un partito. Ultimi,
Lamberto Dini e Storace. A proposito, notata la curiosità? Lamberto
Dini ha chiamato la sua formazione Liberal Democratici, mentre storace
la sua l'ha chiamata La Destra. Tutti con LD...
--
Ciao!
Luca
Ubotte
2007-11-22 12:29:26 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Però è l'andazzo generale.
ma LOL, Luca ma che stai a dì? Guarda che secondo me non lo sapeva nemmeno
lui, l'idea del partito gli è venuta lì per lì e siccome è il gran padrone
l'ha sparata. Questi sono markettari creativi (nel senso sel marketing) un
po' come la finanza creativa di tremontiana memoria

U
Luca Menegotto
2007-11-22 12:38:50 UTC
Permalink
Post by Ubotte
ma LOL, Luca ma che stai a dì? Guarda che secondo me non lo sapeva
nemmeno lui, l'idea del partito gli è venuta lì per lì e siccome è il
gran padrone l'ha sparata.
Concordo su tutto. E concordo quando dici che FI è fin dalla nascita un
partito azienda ad personam. Sto solo dicendo che, avuta lui l'idea,
molti poi glie l'hanno copiata. Cosa sarebbe, ad esempio, l'UDC senza
Mastella, l'Italia dei valori senza Di Pietro, il partito della
Mussolini senza la Mussolini, ma anche il recente La Destra senza
Storace, o la stessa FI senza Berlusconi?
--
Ciao!
Luca
Forlimax
2007-11-22 13:53:51 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Però è l'andazzo generale. Spiace dirlo, ma l'ultimo vero partito
(sostantivo) partito (verbo :-)) dal basso è stata la Lega.
Intendi dire allora che Borghezio e Calderoli li ha davvero scelti il
popolo verde ???
Ovvove...
Massimo
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
ila
2007-11-22 14:05:25 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Intendi dire allora che Borghezio e Calderoli li ha davvero scelti il
popolo verde ???
Ovvove...
Massimo
Per Borghezio non so, è piemontese, ma Calderoli, che nè si dica o che
nè si mostri in tv è una persona meravigliosa e assai valida.
Lo conosco bene, è stato il nostro segretario nazionale per anni, è
sempre stata una persona che veniva con noi da attaccare i manifesti a
passare le domeniche al freddo ai banchetti.
Grande organizzatore e persona umana. Solo che spesso ci si limita a
valutare queste persone dallo slogan o dalla provocazione che fanno
(la Lega, non avendo nè 3 televisioni private nè l'usufrutto di 3
pubbliche è stata sempre obbligata a fare delle "sparate" per farsi
sentire) senza andare un filino oltre.
Ed è un vero peccato.
I.
Giovanni Albertone
2007-11-22 14:10:57 UTC
Permalink
Post by ila
Solo che spesso ci si limita a
valutare queste persone dallo slogan o dalla provocazione che fanno
Giudicarli in base a cosa fanno e dicono nell'ambito delle funzioni
per cui sono pagati dai cittadini mi sembra gia' concedergli molto
piu' di cio' che meritano.
--
Ciao,
Giovanni
ila
2007-11-22 14:19:47 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Giudicarli in base a cosa fanno e dicono nell'ambito delle funzioni
per cui sono pagati dai cittadini mi sembra gia' concedergli molto
piu' di cio' che meritano.
Ciao,
Giovanni
Certo ...
ma non solo quello che esce sul giornale ...
I.
Giovanni Albertone
2007-11-22 14:24:49 UTC
Permalink
Post by ila
Certo ...
ma non solo quello che esce sul giornale ...
No, certo, anche dalle apparizioni in televisione, che per i politici
in Italia sono molto maggiori che in qualsiasi altro paese (chissa'
come mai?)
--
Ciao,
Giovanni
ila
2007-11-22 14:34:49 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
No, certo, anche dalle apparizioni in televisione, che per i politici
in Italia sono molto maggiori che in qualsiasi altro paese (chissa'
come mai?)
Ciao,
Post by Giovanni Albertone
Giovanni
Beh non sicuramente per quelli della lega ...
e poi cosa vuole uno che mi fa bere del vino in un bicchiere di
carta ... sei inattendibile!
I.
Giovanni Albertone
2007-11-22 14:37:45 UTC
Permalink
Post by ila
e poi cosa vuole uno che mi fa bere del vino in un bicchiere di
carta ... sei inattendibile!
Io sono un vero ecologista, mica un matteoli o un pecoraro qualunque
--
Ciao,
Giovanni
ila
2007-11-22 14:48:19 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Io sono un vero ecologista, mica un matteoli o un pecoraro qualunque
Ciao,
Giovanni
Se ci penso mi vengono ancora i brividi!
Per fortuna quel santissimo uomo del boa ha estratto dal baule dei
sani bicchieri di PLASTICA!
I.
Boa Gialla
2007-11-22 17:16:46 UTC
Permalink
Post by ila
Post by Giovanni Albertone
Io sono un vero ecologista, mica un matteoli o un pecoraro qualunque
Se ci penso mi vengono ancora i brividi!
Per fortuna quel santissimo uomo del boa ha estratto dal baule dei
sani bicchieri di PLASTICA!
Guarda che era una preziosissima imitazione in cristallo plastificato dei
bicchieri colorati per bambini Ikea. Mica ciufoli.

E se non ti sta bene, la prossima volta guardi mentre noi beviamo.
Eccheccazzo, sempre a lamentarsi.
:-))

A.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Luca Menegotto
2007-11-22 14:28:00 UTC
Permalink
Post by ila
Grande organizzatore e persona umana. Solo che spesso ci si limita a
valutare queste persone dallo slogan o dalla provocazione che fanno
Ilaria, puoi dire quel che vuoi. Io so che:

1) esiste una legge elettorale che ha lui come primo firmatario;
2) nemmeno 24 ore dopo l'approvazione ha definito detta legge una
porcata.
3) la legge elettorale che ha questo signore come primo firmatario ha
de facto limitato la mia libertà di elettore.

Serve che ti dica che ne penso?
--
Ciao!
Luca
ila
2007-11-22 14:38:17 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
1) esiste una legge elettorale che ha lui come primo firmatario;
2) nemmeno 24 ore dopo l'approvazione ha definito detta legge una
porcata.
3) la legge elettorale che ha questo signore come primo firmatario ha
de facto limitato la mia libertà di elettore.
Serve che ti dica che ne penso?
Ciao!
Luca
Anche si, è sempre interessante quel che pensi, anche se:
a) ha ammesso la cazzata
b) se dio vuola non ha fatto solo quello in tanti anni che fa politica
c) immagino che al massimo sia la stessa cosa che pensi sulle porcate
che han fatto gli altri ma che se ne stanno ure zitti
d) c'era anche un'altro giochetto sotto, come c'è adesso e se mi darai
il baccalà te lo spiegherò anche;-)
I.
Boa Gialla
2007-11-22 17:22:57 UTC
Permalink
Post by ila
a) ha ammesso la cazzata
Sarebbe stata dura dire come il suo nano-capo "Sono stato frainteso"
Post by ila
b) se dio vuola non ha fatto solo quello in tanti anni che fa politica
E purtroppo ce lo immaginiamo: guardando lui abbiamo perso fiducia nelle
teorie darwiniane sull'evoluzione
Post by ila
c) immagino che al massimo sia la stessa cosa che pensi sulle porcate
che han fatto gli altri ma che se ne stanno ure zitti
Una porcata per volta.
Post by ila
d) c'era anche un'altro giochetto sotto, come c'è adesso e se mi darai
il baccalà te lo spiegherò anche;-)
Ehi, bionda .... guarda che io sono l'intermediario. Il fornitore (oddio,
fornitore ... so' ben io chi è il fornitore) non può avere contatti col
pubblico.
Ti attendo con un Negroni in mano per sapere i pettegulesses (plurale).

A.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
ila
2007-11-22 17:52:17 UTC
Permalink
Post by Boa Gialla
Ti attendo con un Negroni in mano per sapere i pettegulesses (plurale).
A.
Caro il mio bel gnocchetto tirolese, NON mi sono lamentata dei tuoi
fantastici bicchieri di plastica perchè mi han salvato da quegli
orrendi bicchieri di plastica, tant'è che elogiavo il tuo operato (non
pensar sempre male ... sarai un mangiabambini ma lo sai che ti voglio
bene).
secondo ...
Aspettami con un Negroni ma preparami un Americano ... i nomi che
iniziano con ... lo sai che non mi garbano. Anche se in verità avevo
pensato a del vino bianco per iniziare, ma mi adeguo alle vostre
usanze:D:D:D:D
I pettegulesses sono assai cari, che mi dai in cambio che non sia un
negrone .. ops un negroni???
Un bacio e non vedo l'ora
I.
Luca Menegotto
2007-11-23 08:14:53 UTC
Permalink
Post by ila
a) ha ammesso la cazzata
Troppo comodo. Ci ha lavorato per mesi e non a posteriori, ma poche ore
dopo, mi viene a dire che è una cazzata? Vuol dire che lo sapeva già in
partenza e che se fosse stato intellettualmente onesto avrebbe
rifiutato di apporci la firma. Imperdonabile.
Post by ila
b) se dio vuola non ha fatto solo quello in tanti anni che fa politica
Vogliamo ricordare l'idea del piscio di maiale? Giusto la prima che mi
è venuta in mente
Post by ila
c) immagino che al massimo sia la stessa cosa che pensi sulle porcate
che han fatto gli altri ma che se ne stanno ure zitti
Claro que si. Il problema è che degli altri si sapeva già. Va detto
comunque che il tale ha fatto presto a allinearsi all'andazzo.
--
Ciao!
Luca
ila
2007-11-23 08:24:41 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Vogliamo ricordare l'idea del piscio di maiale? Giusto la prima che mi
è venuta in mente
Ciao!
Luca
Una roba indegna, intellettualmente scorretto, ma qui a Lodi grazie a
sta fanfaronata non han costruito una delle moschee più grosse in
italia. (calcola che sul nostro territorio ce ne sono già a iosa, e
tra qua pavia e cremona hanno beccato cellule di terroristi).
Quindi, sarò razzista, sarò quel che vuoi ma quel piscio di porco ha
ottenuto quel che ci serviva.
la prima che mi è venuta in ment e;-)
PS.
Dopo l'americano che mi offrirà il boa, ti spiegherò che ovviamente
sapeva che stava firmando una cazzata ... ma vi era un motivo.
I.
soilrock
2007-11-23 08:32:06 UTC
Permalink
Post by ila
Una roba indegna, intellettualmente scorretto, ma qui a Lodi grazie a
sta fanfaronata non han costruito una delle moschee più grosse in
italia. (calcola che sul nostro territorio ce ne sono già a iosa, e
tra qua pavia e cremona hanno beccato cellule di terroristi).
Quindi, sarò razzista, sarò quel che vuoi ma quel piscio di porco ha
ottenuto quel che ci serviva.
Una moschea ufficiale è controllabile. Molto meno le piccole moschee
abusive che sorgono nei garages, in mancanza d'altro.

ù
Post by ila
PS.
Dopo l'americano che mi offrirà il boa, ti spiegherò che ovviamente
sapeva che stava firmando una cazzata ... ma vi era un motivo.
I.
Nessun dubbio sul fatto che lo sapeva. Proprio per questo è imperdonabile.
I motivi possiamo ben intuirli anzi, si vedono, e chi paga è il paese.
ila
2007-11-23 08:48:45 UTC
Permalink
Post by soilrock
Una moschea ufficiale è controllabile. Molto meno le piccole moschee
abusive che sorgono nei garages, in mancanza d'altro.
Scula il francesismo ma... un par de palle.
Cremona era "controllata" ne hanno arrestati solo 6
Post by soilrock
Nessun dubbio sul fatto che lo sapeva. Proprio per questo è imperdonabile.
I motivi possiamo ben intuirli anzi, si vedono, e chi paga è il paese.
In verità qualcosa è migliorato con la legge sul federalismo(almeno in
Lombardia), anche se non è tutto quello che volevamo ma un passo,
detto questo mo vuoi farmi credere che il genio del male è calderoli,
i casini li ha fatti lui e solo lui, e soprattutto che la lega è lui.
Ma si pensi un pò a quel che fanno i comunisti al governo va, che ci
sarebbe da vergognarsi
Dopo l'incontro col commercialista ieri mi verrebbe voglia di ..
vabbè .. lassamo stà và!
Brutto calderoli che fa tutte quelle cose cattivissime!
I.
Luca Menegotto
2007-11-23 08:53:32 UTC
Permalink
Post by soilrock
Una moschea ufficiale è controllabile. Molto meno le piccole moschee
abusive che sorgono nei garages, in mancanza d'altro.
Oltre tutto ho trovato geniale quel prete nel trevigiano che ha dato un
locale della parrocchia per la preghiera ai musulmani. Purtroppo però
le cose geniali non sono spesso capite, e questo caso non ha fatto
eccezione.
--
Ciao!
Luca
Luca Menegotto
2007-11-23 08:52:19 UTC
Permalink
Post by ila
Dopo l'americano che mi offrirà il boa, ti spiegherò che ovviamente
sapeva che stava firmando una cazzata ... ma vi era un motivo.
Ilaria, può avere avuto tutti i motivi del mondo, ma il risultato è che
io come cittadino l'ho presa nel posteriore. Allora, mi piacerebbe
ricambiare...
--
Ciao!
Luca
ila
2007-11-23 09:00:06 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Ilaria, può avere avuto tutti i motivi del mondo, ma il risultato è che
io come cittadino l'ho presa nel posteriore. Allora, mi piacerebbe
ricambiare... Ciao!
Luca
Beh se ti piace roberto, provo a fissarti un'appuntamento ..:D:D:D
Magari piace anche a lui prenderla nel posteriore;-)
A parte la battuta .. la legge è stata votata. Sarà stato primo
firmatario, ma l'hanno votata.
E perdonami un pensiero, vero che l'avro presa nel posteriore, ma a
volte bisogna decidere di che dimensioni bisogna prenderlo, e a volte
bisogna scegliere di prenderlo magari il più piccolo possibile, per
aver in cambio magari qualcosa di meglio.
Luca, non credo di dovertele spiegare io queste cose no?
Io son solo una bimbetta e te sei più sgamato di quel che fai credere,
poi se si vuol fare polemica a priori su calderoli ... beh non sarò io
a difenderlo a spada tratta, son leghista non la Negri, mi son solo
permessa di dire che conoscendolo personalmente da anni e avendoci
lavorato è un'ottima persona, poi .. ognuno che la pensi come meglio
ritiene
I.
Giovanni Albertone
2007-11-23 09:40:26 UTC
Permalink
Post by ila
Una roba indegna, intellettualmente scorretto
Di intellettuale in quella roba, come in quasi (il quasi e' solo
perche' mi sei simatica) tutto cio' che partorisce ufficialmente
calderoli, non c'e' nulla.
--
Ciao,
Giovanni
ila
2007-11-23 09:43:44 UTC
Permalink
On 23 Nov, 10:40, Giovanni Albertone <***@gmx.net> wrote:
(il quasi e' solo perche' mi sei simatica)
Post by Giovanni Albertone
--
Ciao,
Giovanni
Dilla com'è, il quasi è perchè ti senti in colpa nei miei confronti
per i tuoi bicchieri eccologgici ..
;-)
I.
Giovanni Albertone
2007-11-23 09:54:16 UTC
Permalink
Post by ila
Dilla com'è, il quasi è perchè ti senti in colpa nei miei confronti
per i tuoi bicchieri eccologgici ..
Scherzi? Era un test e non lo hai superato. Constatato il tuo
atteggiamento anti-ecologista ho deciso di lasciare i Riedel nel
bagagliaio!
--
Ciao,
Giovanni
Ghigo
2007-11-22 19:53:29 UTC
Permalink
Al TG5 hanno detto che ha depositato un progetto di legge per
ri-esiliare i Savoia.
E' salito molto nella mia considerazione :-)
Ciao
Ghigo

ila ha scritto:

...ma Calderoli, che nè si dica o che
Post by ila
nè si mostri in tv è una persona meravigliosa e assai valida.
Lo conosco bene, è stato il nostro segretario nazionale per anni, è
sempre stata una persona che veniva con noi da attaccare i manifesti a
passare le domeniche al freddo ai banchetti.
Grande organizzatore e persona umana. Solo che spesso ci si limita a
valutare queste persone dallo slogan o dalla provocazione che fanno
(la Lega, non avendo nè 3 televisioni private nè l'usufrutto di 3
pubbliche è stata sempre obbligata a fare delle "sparate" per farsi
sentire) senza andare un filino oltre.
Ed è un vero peccato.
I.
Loup G.
2007-11-23 07:33:11 UTC
Permalink
Post by Ghigo
Al TG5 hanno detto che ha depositato un progetto di legge per
ri-esiliare i Savoia.
E' salito molto nella mia considerazione :-)
i savoia dovranno pagare anche lo sdoganamento intellettuale di calderoli.
ila
2007-11-23 07:58:16 UTC
Permalink
Post by Ghigo
Al TG5 hanno detto che ha depositato un progetto di legge per
ri-esiliare i Savoia.
E' salito molto nella mia considerazione :-)
Ciao
Ghigo
Già ...
intellettualmente veramente impegnativo capire che è una provocazione.
Qua so io cosa si dovrebbe sdoganare!
Vabbè.
Staserà sarò al mare ....
I.
Luca Menegotto
2007-11-23 08:16:30 UTC
Permalink
Post by Ghigo
Al TG5 hanno detto che ha depositato un progetto di legge per
ri-esiliare i Savoia.
Sarebbe una sciocchezza, come sarebbe una sciocchezza non considerare i
Savoia come tutti gli altri cittadini (prova tu, cittadino comune, a
chiedere un risarcimento di 260 milioni di eurozzi...).
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-22 11:46:07 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
revisionismo, alzheimer collettivo
Dai, che forse riesco a fartelo ricordare... Fronte Popolare, elezioni
del '48...
ma sei fuori?
ma sono panzane grosse così, quelle si figlie di revisionismo
Giovanni Albertone
2007-11-22 11:46:29 UTC
Permalink
PS: Si leggo i giornali esteri, sopratutto certi tabloid, un vero modello
di obiettivita' e di completezza dell'informazione ;-)))
Guarda che citando ogni volta l'esempio di chi sta peggio non si va da
nessuna parte.
Nel regno unito ci sono anche esempi positivi. Vogliamo confrontare i
programmi della BBC con quelli della RAI? Vogliamo confrontare le loro
interviste ai politici con le leccate di culo di vespa o la finta
automomia intellettuale di ferrara?

Vogliamo andare a vedere cosa succede alla BBC quando si scopre che un
giornalista ha inventato o costruito ad arte una notizia e cosa
succede in RAI?
Non ti viene un pochino da ridere mettendo sullo stesso piano David
Kelly, l'esperto di armi biologiche britannico che si e' suicidato
dopo che si scopri' che aveva passato ad un giornalista della BBC un
rapporto falso sulle armi irakene con un Paolo Guzzanti che un giorno
si' e uno no spara cazzate su spie russe e kgb?

Vogliamo pensare all'informazione televisiva di paesi come la Francia,
in cui anche le reti piu' commerciali (penso a canal+) mandano in onda
giornalisti che ti raccontano i fatti piu' spinosi, e non nascondono
gli scandali che riguardano i loro datori di lavoro?

Certo, i tabloid britannici sono una zozzeria. Certo, anche il
giornalista piu' potente della tv francese 15 anni fa e' stato
pizzicato ad inventarsi le notizie, ma sono due paesi fra i tanti che
hanno una maggioranza di giornalismo sano, obbiettivo, pluralista.

Da noi gli esempi fulgidi sono relegati a fenomeni marginali, locali,
di scarso impatto sul grande pubblico. A me sembra che ci sia una
certa differenza.
--
Ciao,
Giovanni
soilrock
2007-11-22 11:49:56 UTC
Permalink
Io ne ho 33, non sono di sinistra (anche se è lì che mi son innamorata
della politica), ho moltissimi pregi, praticamente nessun difetto se
non essere da generazioni interista.
Sono pure donna (che in sto periodo tira ....;-))
Posso candidarmi anch'io???
Se vuoi ti metti in coda e facciamo le primarie. Sappi però che solo io
devo vincerle ma, essendo di sinistra e democratico le dobbiamo fare.
Cosa dici, 75 centesimi di euro per votare? Siamo nuovi e quindi
chiediamo di meno.
ila
2007-11-22 13:52:35 UTC
Permalink
Post by soilrock
Se vuoi ti metti in coda e facciamo le primarie. Sappi però che solo io
devo vincerle ma, essendo di sinistra e democratico le dobbiamo fare.
Cosa dici, 75 centesimi di euro per votare? Siamo nuovi e quindi
chiediamo di meno.
Uè ... 75 centesimi??? Siam mica barboni!
Per votare per noi o 5 euro o l'isee per cui valuteremo una
decurtazione dell'importo.
Te vinci io mi prendo il malloppo esentasse:D:D:D:D
I.
Giovanni Albertone
2007-11-22 11:55:12 UTC
Permalink
No, io quella l'ho trovata una cosa positiva. L'alternativa era la sola
televisione di stato, sullo stampo sovietico.
Luca, una forte e pluralista televisione di stato e' prerogativa delle
grandi democrazie, come d'altro canto il pluralismo di offerta marcia,
pubblica e privata, non ha migliorato la situazione italiana.

Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
praticamente l'unica per molto tempo, e dove le leggi dello stato
obbligano anche i privati, in cambio della concessione delle licenze,
a fornire una certa quota di servizi di pubblico interesse.
--
Ciao,
Giovanni
Luca Menegotto
2007-11-22 12:05:57 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
praticamente l'unica per molto tempo, e dove le leggi dello stato
obbligano anche i privati, in cambio della concessione delle licenze,
a fornire una certa quota di servizi di pubblico interesse.
MAGARI ci fosse una cosa così in Italia. Nemmeno quando era sola, la
RAI si è avvicinata al livello della BBC.
--
Ciao!
Luca
Giovanni Albertone
2007-11-22 12:08:40 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
MAGARI ci fosse una cosa così in Italia. Nemmeno quando era sola, la
RAI si è avvicinata al livello della BBC.
Vedi bene allora che regalare le licenze a berlusconi (o a chiunque
altro nelle stesse condizioni) senza alcuna regola e garanzia equivale
a dividere la torta, depauperando il pubblico, non ad arricchire la
pluralita'.
--
Ciao,
Giovanni
Luca Menegotto
2007-11-22 12:19:08 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Vedi bene allora che regalare le licenze a berlusconi (o a chiunque
altro nelle stesse condizioni) senza alcuna regola e garanzia equivale
a dividere la torta, depauperando il pubblico, non ad arricchire la
pluralita'.
Non vero. Qui da noi il pubblico non è mai stato 'sto gran che, su. E,
contrariamente alla da te citata BBC, che brilla per autorevolezza, in
RAI il parlamento ci ha messo pesantemente le mani da sempre, rovinando
quel poco di buono che si faceva. Io ricordo la vicenda, e ricordo che
si tentò di tutto per impedire a qualsiasi altro soggetto che non fosse
la RAI di trasmettere, sia a livello televisivo che radiofonico.

E, lo ripeto, le licenze furono date a Berlusconi, a Rusconi, a
Mondadori, all'editore di Telemontecarlo (non so chi fosse l'editore,
all'epoca). L'aggregazione dei tre editori privati maggiori fu di
qualche anno successiva.
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-22 12:23:40 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Giovanni Albertone
Vedi bene allora che regalare le licenze a berlusconi (o a chiunque
altro nelle stesse condizioni) senza alcuna regola e garanzia equivale
a dividere la torta, depauperando il pubblico, non ad arricchire la
pluralita'.
Non vero. Qui da noi il pubblico non è mai stato 'sto gran che, su. E,
contrariamente alla da te citata BBC, che brilla per autorevolezza, in
RAI il parlamento ci ha messo pesantemente le mani da sempre, rovinando
quel poco di buono che si faceva.
sarà anche vera questa ultima cosa, ma ha ragione giovanni
Post by Luca Menegotto
Io ricordo la vicenda, e ricordo che
si tentò di tutto per impedire a qualsiasi altro soggetto che non fosse
la RAI di trasmettere, sia a livello televisivo che radiofonico.
la legge lo vietava
Post by Luca Menegotto
E, lo ripeto, le licenze furono date a Berlusconi, a Rusconi, a
Mondadori, all'editore di Telemontecarlo (non so chi fosse l'editore,
all'epoca). L'aggregazione dei tre editori privati maggiori fu di
qualche anno successiva.
dopo che le avevano occupate.
Luca Menegotto
2007-11-22 12:36:14 UTC
Permalink
Post by Loup G.
la legge lo vietava
Sicura? La mia memoria dice che si è assistito per un periodo a alcuni
pretori che oscuravano i ripetitori, e altri che li consentivano, a
macchia di leopardo. A fronte di una certezza normative, 'ste cose non
avrebbero duvuto esserci.
Sempre la mia memoria dice che la questione delle licenze venne
affrontata solo più avanti (con la famosa legge Mammì del '90), quando
si percepì che lo status quo di assenza normativa non poteva durare. E
la mia opinione è che si sia fatto peggio.
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-22 13:26:50 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Loup G.
la legge lo vietava
Sicura? La mia memoria dice che si è assistito per un periodo a alcuni
pretori che oscuravano i ripetitori, e altri che li consentivano, a
macchia di leopardo. A fronte di una certezza normative
era uno stato di fatto
Loup G.
2007-11-22 12:13:12 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Giovanni Albertone
Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
praticamente l'unica per molto tempo, e dove le leggi dello stato
obbligano anche i privati, in cambio della concessione delle licenze,
a fornire una certa quota di servizi di pubblico interesse.
MAGARI ci fosse una cosa così in Italia. Nemmeno quando era sola, la
RAI si è avvicinata al livello della BBC.
beh la rai ha fatto prodotti egregi e ha finanziato del cinema di grande
qualità (nel passato).
ha anche il merito di aver diffuso un italiano basic alla nazione
dialettoparlante, ha fatto cultura vera.
tra gli autori c'era dei grandissimi: flaiano pasolini zavattini.
pur nella censura e nel controllo politico e nel baciamento di tonache
c'erano progetti e qualità. i programmi si producevano in casa, gli
autori erano il meglio che c'era sul mercato. anche i registi saltavano
dal piccolo schermo al teatro.
ha cominciato a degradare con l'auditel come paramentro di gradimento e
con l'isneguimento della sbriluccicante tv privata. con la stessa
nullità di contenuti. esternalizzando tutte le produzioni (che hanno
cominciato a costare e ora costano il doppio, strano eh?).
la rai di suo non produce più nulla, ma compra da endemol in primis (ora
proprietà di mediaset) e poi da altre società esterne.
Guispi
2007-11-22 14:14:42 UTC
Permalink
Post by Loup G.
c'erano progetti e qualità. i programmi si producevano in casa, gli
autori erano il meglio che c'era sul mercato. anche i registi saltavano
dal piccolo schermo al teatro.
ha cominciato a degradare con l'auditel come paramentro di gradimento e
con l'isneguimento della sbriluccicante tv privata.
Quoto in pieno

Guispi
Confucio
2007-11-22 13:17:35 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
...
Be' d'accordo, l'Inghilterra e' un'altra cosa, un paese dove regna
l'organizzaione e l'efficienza...vuoi mettere... per esempio le poste e ... ;-)

Confucio

PS: Pure il calcio inglese va preso come modello :-)))
Giovanni Albertone
2007-11-22 13:35:52 UTC
Permalink
Post by Confucio
Be' d'accordo, l'Inghilterra e' un'altra cosa, un paese dove regna
l'organizzaione e l'efficienza...vuoi mettere... per esempio le poste e ... ;-)
La stai buttando in caciara :-)
Il regno unito e' l'ultimo dei paesi in cui andrei a vivere, si
parlava di giornalisti e televisione.
--
Ciao,
Giovanni
Confucio
2007-11-22 13:49:33 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Post by Confucio
Be' d'accordo, l'Inghilterra e' un'altra cosa, un paese dove regna
l'organizzaione e l'efficienza...vuoi mettere... per esempio le poste e ... ;-)
La stai buttando in caciara :-)
Il regno unito e' l'ultimo dei paesi in cui andrei a vivere, si
parlava di giornalisti e televisione.
Scusa, hai ragione. Certo la Rai non perde occasione
per farci il lavaggio del cervello. Ieri allo Zecchino d'oro
c'era Cofferati. Pare che il palinsesto sia stato deciso da Berlusconi
il quale avrebbe dichiarato: ora nessuno potra' piu' negare che i
comunisti mangiano i bambini. :-)

Ciao
Confucio
Ghigo
2007-11-22 14:09:28 UTC
Permalink
Post by Confucio
Post by Giovanni Albertone
Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
...
Be' d'accordo, l'Inghilterra e' un'altra cosa, un paese dove regna
l'organizzaione e l'efficienza...vuoi mettere... per esempio le poste e ... ;-)
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.

Ciao
Ghigo
Loup G.
2007-11-22 14:16:27 UTC
Permalink
Post by Ghigo
Post by Confucio
Post by Giovanni Albertone
Pensa a grandi paesi come il regno unito, dove la tv pubblica e' stata
...
Be' d'accordo, l'Inghilterra e' un'altra cosa, un paese dove regna
l'organizzaione e l'efficienza...vuoi mettere... per esempio le poste e ... ;-)
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
vai, corri, poi ti fai i week end nella manica
Ghigo
2007-11-22 14:26:17 UTC
Permalink
Post by Loup G.
Post by Ghigo
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana)
per un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
vai, corri, poi ti fai i week end nella manica
Voglio un dottorando, mica un parruccone professionista della ricerca ;-)

Ciao
Ghigo
Guispi
2007-11-22 14:35:47 UTC
Permalink
Post by Ghigo
Voglio un dottorando, mica un parruccone professionista della ricerca ;-)
Beh, a te il...parrucoone non manca :-)

Guispi
Post by Ghigo
Ciao
Ghigo
Gibbo
2007-11-22 15:09:54 UTC
Permalink
On Thu, 22 Nov 2007 15:09:28 +0100, Ghigo
Post by Ghigo
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
E sei ancora qui? Te sei matto!
MichiSub
2007-11-22 16:56:40 UTC
Permalink
Post by Gibbo
On Thu, 22 Nov 2007 15:09:28 +0100, Ghigo
Post by Ghigo
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
E sei ancora qui? Te sei matto!
Aridaije quelli voglio dei giovani!
E comunque da noi l'anno capita per sei posti si sono presentati in due...
Ciao
Ghigo
Ghigo
2007-11-22 16:56:57 UTC
Permalink
Post by Gibbo
On Thu, 22 Nov 2007 15:09:28 +0100, Ghigo
Post by Ghigo
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
E sei ancora qui? Te sei matto!
Aridaije quelli voglio dei giovani!
E comunque da noi l'anno capita per sei posti si sono presentati in due...
Ciao
Ghigo
Gibbo
2007-11-22 18:52:57 UTC
Permalink
On Thu, 22 Nov 2007 17:56:57 +0100, Ghigo
Post by MichiSub
Aridaije quelli voglio dei giovani!
Mandagli la Michela.
Post by MichiSub
E comunque da noi l'anno capita per sei posti si sono presentati in due...
Da noi 'ste bazze cosi' mai.
Ghigo
2007-11-22 19:25:11 UTC
Permalink
Post by Gibbo
On Thu, 22 Nov 2007 17:56:57 +0100, Ghigo
Post by MichiSub
Aridaije quelli voglio dei giovani!
Mandagli la Michela.
Post by MichiSub
E comunque da noi l'anno capita per sei posti si sono presentati in due...
Da noi 'ste bazze cosi' mai.
Mi cospargo il capo di cenere per l'h mancante
Ghigo
2007-11-22 19:23:36 UTC
Permalink
Post by Gibbo
On Thu, 22 Nov 2007 15:09:28 +0100, Ghigo
Post by Ghigo
Ho ricevuto un'offerta di lavoro part-time (tre giorni a settimana) per
un dottorando a Manchester a studiare delle bici da corsa.
26.000 sterline per un anno.
E sei ancora qui? Te sei matto!
Aridaije quelli voglio dei giovani!
E comunque da noi l'hanno capita per sei posti si sono presentati in due...
Ciao
Ghigo
Gibbo
2007-11-22 11:55:49 UTC
Permalink
Non so come la pensi Gibbo io pero' ho una visione del mondo un po'
meno pessimistica di quella di coloro che vedono nel prossimo solo un
branco di pecore pronte a farsi abbindolare dalle tv o giornali del berlusca
o di chiunque altro.
Piu' o meno concordo.

Diciamo che una volta li puoi fregare, ma poi la gente se ne accorge
se il cuneo fiscale e' stato restituito o se le tasse le hai abbassate
davvero o se sono state solo chiacchiere, per cui la volta dopo non ti
prende piu' sul serio.

E concludo ribadendo che con tutti questi condizionamenti che
dovrebbero garantirgli il potere in eterno, non si capisce perche'
Berlusconi venga trombato alle elezioni una volta si' ed una no.
Loup G.
2007-11-22 11:58:06 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Diciamo che una volta li puoi fregare, ma poi la gente se ne accorge
se il cuneo fiscale e' stato restituito o se le tasse le hai abbassate
davvero o se sono state solo chiacchiere, per cui la volta dopo non ti
prende piu' sul serio.
e quindi alla fine aveva ragione ferrara (grande faro delle mie serate
davanti alla minestrina di dado biologico): prodi è impopolare perchè fa
pagare le tasse anche agli evasori :-)
oh, l'ha detto ferrara
Guispi
2007-11-22 13:58:52 UTC
Permalink
Post by Loup G.
e quindi alla fine aveva ragione ferrara (grande faro delle mie serate
davanti alla minestrina di dado biologico): prodi è impopolare perchè fa
pagare le tasse anche agli evasori :-)
oh, l'ha detto ferrara
Siamo in una situazione socio-economica nella quale un governo NON PUO'
ESSERE POPOLARE in quanto DEVE andarci giu' di machete per poter
risanare, altro che cuneo fiscale restituito. Proprio per questo suonano
false ed ipocrite a maggior ragione le illusorie promesse demagogiche di
berlusconi.

Ergo, un governo deve avere la possibilità di passare indenne il periodo
di impopolarita', protetto dai voltagabbana alla Dini e dagli insulsi
estremismi alla PRC, per poi poter rendere conto al termine del suo
mandato.

Chi si meraviglia della impopolarita' di un governo che tenta di
stringere il cappio intorno alle sacche di privilegio esistenti e
diffuse, evidentemente prima viveva altrove nel sistema solare.

Guispi
Gibbo
2007-11-22 14:54:58 UTC
Permalink
Post by Guispi
Ergo, un governo deve avere la possibilità di passare indenne il periodo
di impopolarita', protetto dai voltagabbana alla Dini e dagli insulsi
estremismi alla PRC, per poi poter rendere conto al termine del suo
mandato.
Ecco, se poi questo governo dicesse prima in modo chiaro e
comprensibile a tuti cosa vuole fare, come lo vuole fare ed in quanto
tempo lo vuole fare, darebbe la possibilita' agli elettori di sapere
cosa stanno votando e per quali scopi.

Non 280 pagine di fumo politico in cui ognuno legge quello che gli
pare ed il suo esatto contrario a seconda di quello che vuole.

O 10-12 punti di fantascienza che non si capisce come si potranno
ottenere.
Gibbo
2007-11-22 12:08:52 UTC
Permalink
Guarda che io non avrei alcuna difficoltà a votare per una destra
moderata e sana, se le politiche proposte fossero serie.
Ma chissenefrega di una destra o di una sinistra moderata e sana. Qui
bisogna che i due schieramenti, tutti e due, invece di pensare a
demonizzare l'avversario ed ad attribuirgli le colpe dei propri
fallimenti, decidano cosa vogliono fare, lo comunichino in modo chiaro
(non con 281 pagine in cui c'e' tutto ed il contrario di tutto o in 12
punti in cui si promette la luna, ma non si dice cosa costera'
arrivarci), ci dicano come ci vogliono riuscire e poi lo facciano.

Non me ne frega nulla se a farlo e' Berlusconi o Veltroni o Prodio
Bertinotti.

Voglio sapere cosa succedera' quando qualcuno andra' al governo.

E voglio sapere se, alla fine, ha fatto quanto promesso.

E non voglio sentire dire che e' colpa degli altri, dei plutomassoni,
delle televisioni e di Emilio Fede, se quanto promesso non e' stato
fatto.
Eh già. Memore del buon governo della precedente legislatura, non vedo
l'ora.
Guarda per me, fare male e' gia' di piu' che fare nulla. Perche' ora
non si sta facendo nulla, oltre a galleggiare e spendere allegramente
quei soldi che vengono presi a chi produce.
Francamente Sottile non sapevo chi fosse prima e continuo a non saperlo
ora. Di tutta la vicenda ricordo solo che si diceva avesse abusato della
propria posizione per farsi fare qualche pompa promettendo
raccomandazioni. Giusto che sia stato defenestrato.
Non e' stato defenestrato, si e' dimesso. E la sua colpa, alla fine,
risulta essere stata avere usato a mo' di taxi un'auto blu. A fronte
di una campagna stampa in cui sembrava avesse venduto i gioielli della
corona.
Confucio
2007-11-22 13:23:50 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Guarda che io non avrei alcuna difficoltà a votare per una destra
moderata e sana, se le politiche proposte fossero serie.
Ma chissenefrega di una destra o di una sinistra moderata e sana. Qui
bisogna che i due schieramenti, tutti e due, invece di pensare a
demonizzare l'avversario ed ad attribuirgli le colpe dei propri
fallimenti, decidano cosa vogliono fare, lo comunichino in modo chiaro
(non con 281 pagine in cui c'e' tutto ed il contrario di tutto o in 12
punti in cui si promette la luna, ma non si dice cosa costera'
arrivarci), ci dicano come ci vogliono riuscire e poi lo facciano.
esatto
Post by Gibbo
Non me ne frega nulla se a farlo e' Berlusconi o Veltroni o Prodio
Bertinotti.
concordo
Post by Gibbo
Voglio sapere cosa succedera' quando qualcuno andra' al governo.
E voglio sapere se, alla fine, ha fatto quanto promesso.
proprio cosi', non potevi dire di meglio
Post by Gibbo
E non voglio sentire dire che e' colpa degli altri, dei plutomassoni,
delle televisioni e di Emilio Fede, se quanto promesso non e' stato
fatto.
Gibbo, ti quoto in toto, senza eccezioni...finisce che ci troviamo d'accordo
persino sui flash subacquei (be'.. si'.. ci mancherebbe Soil per completezza :-)

Confucio
Guispi
2007-11-22 14:11:10 UTC
Permalink
Post by Confucio
Gibbo, ti quoto in toto, senza eccezioni...finisce che ci troviamo d'accordo
persino sui flash subacquei (be'.. si'.. ci mancherebbe Soil per completezza :-)
Potete quotarvi a vicenda per tutta la giornata ma resta il fatto che
l'attuale instabilita' politica in Italia ha un nome ed un cognome.

Il nome ed il cognome di chi, in violazione della volonta' degli
italiani espressa in un referendum popolare (strumento legittimo ed
autorevole, altro che gazebo), in violazione delle proprie dichiarazioni
all'atto della scesa in campo, per mero calcolo pre-elettorale ha
unilateralmente rovesciato il tavolo sul quale faticosamente si stava
costruendo un sistema bipolare e maggioritario.

E' troppo facile cari miei lamentarsi in genere dei politici e della
politica. E' evidente che il sistema si stava incamminando in una certa
direzione, che c'era una certa tensione morale crescente (vedi mani
pulite il risanamento pre-ingresso in europa) evidentemente
insopportabile per chi ha deciso di scendere in campo per levarsi dal
collo il cappio che gli si strava stringendo al collo dopo la uscita di
scena del proprio protettore, ovvero il buon Bettino. E allora giu' di
machete sulla magistratura (il nemico n. uno). E noi, popolo di merda,
tutti appresso, dimenticando il tributo di sangue che la magistratura ha
pagato per difendere le istituzioni mentre i politici si baciavano ed
abbracciavano con i mafiosi. Vergogna !!!

E sentir tuonare contro i parrucconi della politica uno che si sta
candidando per la quinta volta a presidente del consiglio e ha costruito
la propria mostruosa fortuna grazie al palazzo mi fa solo vomitare. E'
roba buona solo per il popol bue e mi meraviglia che lo sia anche per
altra gente di diverso spessore.

Guispi
Post by Confucio
Confucio
Loup G.
2007-11-22 14:15:09 UTC
Permalink
Post by Guispi
unilateralmente rovesciato il tavolo sul quale faticosamente si stava
costruendo un sistema bipolare e maggioritario.
che giusto da poco ha dichiarato essere morto.
come ha scritto bene panebianco oggi, ma allora col pentapartito ante
1992 si stava nel migliore dei mondi possibili e questi ultimi 15 anni???
Confucio
2007-11-22 14:24:20 UTC
Permalink
Eddai Giuseppe, ma che ti succede?
mi spiace veramente di vederti cosi' agitato, incattivito...
lo sai che per un momento vedendo quanto lungo
era sto' pistolotto ho pensato: ma questo e' Corrado ;-)
Prenditi un po' di ferie, magari vieni con me che
lunedi' prossimo parto per la nuova guinea.
Ci facciamo un bel po' di immersioni multiday
con intervallo di mezz'ora e vedrai che persino
il Berlusca ti apparira' in una nuova luce.
Ciao
Confucio
Post by Confucio
Gibbo, ti quoto in toto, senza eccezioni...finisce che ci troviamo d'accordo
persino sui flash subacquei (be'.. si'.. ci mancherebbe Soil per completezza :-)
Potete quotarvi a vicenda per tutta la giornata ma resta il fatto che l'attuale instabilita' politica in Italia ha un
nome ed un cognome.
Il nome ed il cognome di chi, in violazione della volonta' degli italiani espressa in un referendum popolare
(strumento legittimo ed autorevole, altro che gazebo), in violazione delle proprie dichiarazioni all'atto della scesa
in campo, per mero calcolo pre-elettorale ha unilateralmente rovesciato il tavolo sul quale faticosamente si stava
costruendo un sistema bipolare e maggioritario.
E' troppo facile cari miei lamentarsi in genere dei politici e della politica. E' evidente che il sistema si stava
incamminando in una certa direzione, che c'era una certa tensione morale crescente (vedi mani pulite il risanamento
pre-ingresso in europa) evidentemente insopportabile per chi ha deciso di scendere in campo per levarsi dal collo il
cappio che gli si strava stringendo al collo dopo la uscita di scena del proprio protettore, ovvero il buon Bettino. E
allora giu' di machete sulla magistratura (il nemico n. uno). E noi, popolo di merda, tutti appresso, dimenticando il
tributo di sangue che la magistratura ha pagato per difendere le istituzioni mentre i politici si baciavano ed
abbracciavano con i mafiosi. Vergogna !!!
E sentir tuonare contro i parrucconi della politica uno che si sta candidando per la quinta volta a presidente del
consiglio e ha costruito la propria mostruosa fortuna grazie al palazzo mi fa solo vomitare. E' roba buona solo per il
popol bue e mi meraviglia che lo sia anche per altra gente di diverso spessore.
Guispi
Post by Confucio
Confucio
Guispi
2007-11-22 14:26:22 UTC
Permalink
Post by Confucio
Eddai Giuseppe, ma che ti succede?
mi spiace veramente di vederti cosi' agitato, incattivito...
lo sai che per un momento vedendo quanto lungo
era sto' pistolotto ho pensato: ma questo e' Corrado ;-)
Prenditi un po' di ferie, magari vieni con me che
lunedi' prossimo parto per la nuova guinea.
Mi sto incattivendo a bestia per poi calmarmi a Coco :-))

Buon viaggio

Guispi
Gibbo
2007-11-22 15:08:31 UTC
Permalink
Post by Guispi
Potete quotarvi a vicenda per tutta la giornata ma resta il fatto che
l'attuale instabilita' politica in Italia ha un nome ed un cognome.
Guispi, ripigliati. Tra le invocazioni di sovranita' popolare limitata
e gli allarmi sull'EVERSIONE, mi sembri un po' agitato.

Facciamo cosi', il giorno che il camper di Stranamore attacchera' il
palazzo del Quirinale, ti prometto che saro' in prima fila per
combatterlo a suon di lanci di bovazze.

Nel frattempo, se vuoi venire a fare un'immersione sotto la neve in
grotta, che sembra una scena da presepio, fammi un fischio.
Gibbo
2007-11-22 15:00:29 UTC
Permalink
Post by Confucio
esatto
concordo
proprio cosi', non potevi dire di meglio
Gibbo, ti quoto in toto, senza eccezioni...finisce che ci troviamo d'accordo
persino sui flash subacquei (be'.. si'.. ci mancherebbe Soil per completezza :-)
Oh, non esagerare, che domenica vorrei andare in acqua e se continua
cosi' viene una tormenta di neve...
megaMAX
2007-11-22 12:09:03 UTC
Permalink
La selezione dei fatti da raccontare è essa stessa un'opinione... ;-)
l'hai sentita domenica al gazebo? ;-)
No, la dicevo io a chi veniva a votare ;-P

Max
Gibbo
2007-11-22 12:41:25 UTC
Permalink
A parte il fatto che è già stato sufficientemente stigmatizzata la
scorrettezza di far cadere il governo con firme
Oddio, e' caduto il governo?

Ubootte, capisco che l'antipatia per Berlusconi, ma mi pare che 'ste
firme se le sia gia' messe nel gufo e che di andare dal Presidente
della Repubblica proprio non ne abbia intenzione.

Comunque il camper di Stranamore non si vede ancora vicino al
Quirinale. Che abbia usate le mappe dei forestali di Borghese?
Gibbo
2007-11-22 12:50:04 UTC
Permalink
Piuttosto che sottostare ai capricci delle frange estremiste, come
capita da entrambe le parti, direi che è una mossa azzecata.
Si, meglio ancora un monopartito al 99% e gli altri tutti in ferie
all'estero (perchè, come saprai, durante il fascismo nessuno è stato
ingabbiato o esiliato, sono solo stati inviati a svernare al sole, per
la loro salute).
Davvero non ti sembra di esagerare con questi paragoni? Oh,
l'eliminazione delle frange estreme dal partito e' quanto e' avvenuto
con la nascita del PD (Mussi e Dini mica hanno aderito e sono andati
per i fatti loro) ed e' statoo piu' o meno da tutti salutata come una
mossa dovuta. Ora se lo fa Berlusconi, si tira in ballo il fascismo ed
il confino?

Tra gente che si inventa golpe, altri che invocano la sovranita'
popolare limitata, adesso la storia del confino, comincio a pensare
che la TV faccia piu' danno tra le file degli oppositori di
Berlusconiche in quelle dei suoi sostenitori.
soilrock
2007-11-22 13:03:16 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Davvero non ti sembra di esagerare con questi paragoni?
Era una battuta.
In ogni caso ritengo che, se non esistesse la frammentazione dei poteri
forti e, forse, anche la nostra appartenenza all'Europa, il pericolo
potrebbe essere reale. Ribadisco che non ho alcuna fiducia nella
"democrazia" di Berlusconi.
Il paragone con il 20ennio l'ho tirato fuori per ricordare come lo stesso
Berlusconi definì gli esiliati.
Gibbo
2007-11-22 12:56:46 UTC
Permalink
On Thu, 22 Nov 2007 11:36:35 +0000 (UTC), "Luca Menegotto"
Molto, ma molto, ma molto meno. Io credo che resteranno attaccati i
soli convinti, gli incerti o i non aderenti (io) seguiranno certamente
altre strade.
Dalla canea che si e' sollevata tra gli oppositori, sembra proprio che
la paura che le percentuali su cui possa contare Berlusconi siano
molto piu' alte.

Se una simile mossa l'avesse fatta pannella, con le sue percentuali da
prefisso telefonico, non se lo sarebbe fumato nessuno.

Pero' un'altra cosa e' interessante: Veltroni mica si e' messo a
sbraitare, anzi si e' reso disponibile a discutere di riforma
elettorale. Forse vede piu' avanti dei suoi sostenitori?

E la piu' bella e' venuta da D'Alema, che ha posto il dubbio (dice il
Manifesto) che forse sarebbe stato il caso di fare un governo
congiunto subito dopo le elezioni, visti gli scarsi risultati ottenuti
con Prodi e che alla fine ci si trova costretti a dover comunque
mediare col nemico.

Ma D'Alema ha il difetto di non essere uno stupido.
Loup G.
2007-11-22 13:28:15 UTC
Permalink
Post by Gibbo
E la piu' bella e' venuta da D'Alema, che ha posto il dubbio (dice il
Manifesto) che forse sarebbe stato il caso di fare un governo
congiunto subito dopo le elezioni
sarebbe stata una presa per il culo dell'elettorato.
d'alema: un politico altamente sopravvalutato
Forlimax
2007-11-22 13:51:31 UTC
Permalink
Post by Loup G.
sarebbe stata una presa per il culo dell'elettorato.
d'alema: un politico altamente sopravvalutato
Per me è un genio:
C'e chi ancora crede che sia di sinistra..
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
Guispi
2007-11-22 14:18:13 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Post by Loup G.
sarebbe stata una presa per il culo dell'elettorato.
d'alema: un politico altamente sopravvalutato
C'e chi ancora crede che sia di sinistra..
Si attende ancora che reagisca alla richiesta di Moretti :-))

Guispi
Gibbo
2007-11-22 12:59:20 UTC
Permalink
quindi in una democrazia compiuta un partito si fonda così? Si alza il
grancapo e decide per tutti e su tutti?
Ma l'Italia e' una democrazia compiuta?
Forlimax
2007-11-22 13:50:31 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
revisionismo, alzheimer collettivo
Dai, che forse riesco a fartelo ricordare... Fronte Popolare, elezioni
del '48...
Luca, questa è la storia insegnata al CEPU.
Leggiti Denis Mack Smith, tanto per citare uno storico a prova di sospetto.
E già che ci sei leggiti pure cosa ha dichiarato in merito alla
richiesta danni dei Savoia ;-)
Massimo
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
Loup G.
2007-11-22 13:52:04 UTC
Permalink
Post by Forlimax
E già che ci sei leggiti pure cosa ha dichiarato in merito alla
richiesta danni dei Savoia ;-)
link link
Forlimax
2007-11-22 13:55:08 UTC
Permalink
beh l'attuale maggioranza ha anche "cancellato" il ponte sullo stretto di
Messina.
Purtroppo non del tutto: la società esiste ancora.
Massimo
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
Gibbo
2007-11-22 15:15:25 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Purtroppo non del tutto: la società esiste ancora.
Oh, non scherzare, cancellare la societa' avrebbe voluto dire regalare
all'Impregilo una valangata di milioni di euro per risarcimenti.

Ora quei milioni di euro l'Impregilo dovra' guadagnarseli costruendo
altre opere.

La non elargizione liberale di quesi soldi all'Impregilo e' una delle
poche cose fatte con criterio da questo governo.
Guispi
2007-11-22 14:12:50 UTC
Permalink
l'usucapione) delle frequenze. è questo è stato un enorme vulnus.
ergo i risultati ci sono stati eccome.
No, io quella l'ho trovata una cosa positiva. L'alternativa era la sola
televisione di stato, sullo stampo sovietico.
Che cavolo dici Luca, ma te la ricordi la TV degli anni '70??? Era un
vulcano di innovazioni,altro che stampo sovietico. Paragonala a quella
attuale.

Guispi
Guispi
2007-11-22 14:19:43 UTC
Permalink
E' un partito... e se non li rappresenterà più, i suoi simpatizzanti...
non lo appoggeranno e voteranno più. Qual'è il problema?
quindi in una democrazia compiuta un partito si fonda così? Si alza il
grancapo e decide per tutti e su tutti? Complimenti Megamax ottima analisi
politica
OLtretutto raccogliendo firme per altro scopo. Roba da matti
U
Guispi
2007-11-22 14:33:06 UTC
Permalink
La selezione dei fatti da raccontare è essa stessa un'opinione... ;-)
Si, ma se invece di ciarlare intorno ai fatti e mescolare le carte ci si
limitasse a riportarli, allora apparirebbe evidente a chi usufruisce dei
media chi racconta le cose e chi le omette.

Oggi invece i fatti sono annegati nelle opinioni espresse sui fatti
stessi e si confondono con essi.


Guispi
Max
A n g e l o
2007-11-22 15:23:10 UTC
Permalink
La presenza di un personaggio simile nello scenario politico di un paese è
indice del livello di concezione democratica dello stesso (visto che l'hanno
votato). Siamo una repubblica sudamericana.
Io mi chiedo, dopo aver letto molti post di questo thread, quando
arriverà il momento in cui la legittimità del proprio progetto
politico sarà indipendente dalla delegittimazione dell'avversario.
anche nelle discussioni che si sono sviluppate su questo NG l'unico
aspetto che emerge è quello di essere contro qualche cosa o qualcuno.
Si è contro Prodi, Berlusconi, Veltroni o Fini... contro il ponte o la
Tav.
non è che la critica sia da bandire in termini assoluti è quando è
fine a se stessa che è sterile e non porta a nulla.
Mai una volta che si senta o si legga desidero, vorrei, mi voglio
impegnare a.
:(((((((((((((
bye
Angelo
Guispi
2007-11-22 16:39:09 UTC
Permalink
Post by A n g e l o
Io mi chiedo, dopo aver letto molti post di questo thread, quando
arriverà il momento in cui la legittimità del proprio progetto
politico sarà indipendente dalla delegittimazione dell'avversario.
Angelo,

se ti guardi attorno con un minimo di attenzione, noterai come la
battaglia politica in tutte le democrazie avanzate sia feroce quanto e
piu' della nostra. Negli USA in campagna elettorale si tirano dei
fendenti che noi ce li sognamo. La delegittimazione dell'avversario e'
strategia vecchia come il cucco ed utilizzata a tutto spiano dovunque.

Ci sono pero' alcune peculiarita'/anomalie che ci contraddistinguono:

- la delegittimazione colpisce le istituzioni, quali la magistratura,
terze rispetto alla battaglia politica. Gravissimo !!!

- esiste una posizione dominante sui media da parte di uno dei
contendenti, anomalia riscontrata urbi et orbi anche da parte di
organismi e/o giornali internazionali super partes

- l'attuale sistema elettorale non garantisce un potere esecutivo
stabile: negli USA puoi delegittimare il presidente quanto ti pare ma, a
meno che non si macchi di qualcosa di grave, quello ti fa una pernacchia
e governa pure col parlamento praticamente contro. Tanto per fare un
esempio.

In fondo, i governi di destra o sinistra che siano, sono sempre caduti
per implosione e mai a causa di scandali o denunce dell'opposizione o
cose particolari. In pratica si suicidano, altro che delegittimazione !!

Ergo, ben venga la battaglia politica feroce, ma che questa si basi
sulle pari opportunita' e soprattutto non anneghi l'esecutivo che deve
governare il paese.

Guispi
A n g e l o
2007-11-23 11:13:40 UTC
Permalink
Post by Guispi
se ti guardi attorno con un minimo di attenzione, noterai come la
battaglia politica in tutte le democrazie avanzate sia feroce quanto e
piu' della nostra. Negli USA in campagna elettorale si tirano dei
fendenti che noi ce li sognamo. La delegittimazione dell'avversario e'
strategia vecchia come il cucco ed utilizzata a tutto spiano dovunque.
Bene (più o meno) a patto che la delegittimazione sia una parte,
possibilmente piccola, del ragionamento politico. oggi avviene il
contrario si trova la propria legittimazione esclusivamente in
relazione alla deleggitimazione dell'altra parte.(questo vale per la
dx e per la sx)
Post by Guispi
- la delegittimazione colpisce le istituzioni, quali la magistratura,
terze rispetto alla battaglia politica. Gravissimo !!!
non puoi negare d'altro canto che parte di quelle istituzioni è
diventato un soggetto che fa politica (non lo dico io ma lo ha detto
Violante)
Post by Guispi
- esiste una posizione dominante sui media da parte di uno dei
contendenti, anomalia riscontrata urbi et orbi anche da parte di
organismi e/o giornali internazionali super partes
si, per contro, in modo oggettivo, l'informazione è dominata da altri
centri di potere sicuramente non affini a Berlusconi
Post by Guispi
- l'attuale sistema elettorale non garantisce un potere esecutivo
stabile: negli USA puoi delegittimare il presidente quanto ti pare ma, a
meno che non si macchi di qualcosa di grave, quello ti fa una pernacchia
e governa pure col parlamento praticamente contro. Tanto per fare un
esempio.
altro sistema elettorale ha pro e contro

ci sono altre anomalie che non hai citato tipo lo strabismo congenito
degli organi di stampa
-se il ministro toglie una indagine ad un magistrato che indaga su di
lui e sul primo ministro, lo avesse fatto il precedente governo ci
sarebbero state barricate in piazza
-un sindacato che fa le barricate se gli tolgono le carammelle da un
lato mentre approva tagli ben più sostanziali se le proposte arrivano
da altre parti politiche
Post by Guispi
Ergo, ben venga la battaglia politica feroce, ma che questa si basi
sulle pari opportunita' e soprattutto non anneghi l'esecutivo che deve
governare il paese.
ben venga la feroce battaglia fatta di proposte, non di
contrapposizioni e basta, sono concorde sul fatto che vada garantita
la stabilità, chi ha vinto anche se per un voto deve governare.

bye
Angelo
Guispi
2007-11-23 11:17:22 UTC
Permalink
Post by A n g e l o
ci sono altre anomalie che non hai citato tipo lo strabismo congenito
degli organi di stampa
-se il ministro toglie una indagine ad un magistrato che indaga su di
lui e sul primo ministro, lo avesse fatto il precedente governo ci
sarebbero state barricate in piazza
-un sindacato che fa le barricate se gli tolgono le carammelle da un
lato mentre approva tagli ben più sostanziali se le proposte arrivano
da altre parti politiche
Angelo,

si chiama gioco delle parti.

Il problema e' che mentre dappertutto questo gioco delle parti rimane
confinato, nel nostro paese diventa causa di instabilita' perche'
l'esecutivo e' debole.

Guispi
A n g e l o
2007-11-23 14:48:38 UTC
Permalink
Post by Guispi
si chiama gioco delle parti.
no si chiama gioco al massacro ed è fatto da tutte e due (o tre o
quattro) le parti
Post by Guispi
Il problema e' che mentre dappertutto questo gioco delle parti rimane
confinato, nel nostro paese diventa causa di instabilita' perche'
l'esecutivo e' debole.
non solo per quello ma è vero

bye
Angelo
Giovanni Albertone
2007-11-23 11:31:06 UTC
Permalink
Post by A n g e l o
non puoi negare d'altro canto che parte di quelle istituzioni è
diventato un soggetto che fa politica
Questo vuol dire tutto e non vuol dire nulla. Se le parole vengono
svuotate dei loro veri significati e si comincia ad usarle a
sproposito si parla di aria fritta e si puo' dire tutto e il contrario
di tutto.
Da quando c'e' Berlusconi va di moda usare l'aggettivo politico in
senso denigratorio. Da una istituzione dello stato mi aspetto che
faccia politica. Che sia il governo, il parlamento o la magistratura.
--
Ciao,
Giovanni
Guispi
2007-11-23 13:18:32 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
Questo vuol dire tutto e non vuol dire nulla. Se le parole vengono
svuotate dei loro veri significati e si comincia ad usarle a
sproposito si parla di aria fritta e si puo' dire tutto e il contrario
di tutto.
Da quando c'e' Berlusconi va di moda usare l'aggettivo politico in
senso denigratorio. Da una istituzione dello stato mi aspetto che
faccia politica. Che sia il governo, il parlamento o la magistratura.
Quoto e sottoscrivo.

Anche un cieco si accorgerebbe del giochino di Berlusconi, ben appreso
anche da altri personaggi tipo Mastella.

Stanno indagando su di me ? Ebbene, alla prima occasione, quando (come
e' ovvio) la magistratura fa un minimo passo immediatamente inizio a
blaterare che lo fanno per stroncarmi. A Roma si dice "la butto 'n
caciara". ;-)

Ditemi voi se quella storia del G8 sta in piedi. Un Presidente del
Consiglio ha un impegno istituzionale ad ogni piè sospinto mi pare ovvio
che una probabilita' quasi del 100% si becchi un avviso o altro in
coincidenza di uno di questi impegni.

Basta vedere come il vassallo Previti, immolatosi per il suo padrone
sull'altare della giustizia, ha affrontato i vari processi che lo hanno
coinvolto: ricusando sempre il collegio giudicante !!! Uno che e' stato
ministro della repubblica che invece di affrontare da uomo (non dico
d'onore perche' e' morto da tempo) un processo frigna come un lattante e
si rifiuta di essere processato con delle scuse da ammazzarsi dalle risate.

E' cristallino il fatto che Berlusconi sia stato costretto ad entrare in
politica perche' l'ondata di mani pulite stava per abbatterlo dopo che
la diga foranea (Craxi) era crollata.

Se l'avessero indagato da semplice cittadino, a quale "complotto
politico della magistratura" avrebbe potuto appellarsi ?

E c'e' gente che continua a dare credito a questo Barnum !!!
Incredibile !!

Guispi
soilrock
2007-11-23 13:40:17 UTC
Permalink
Guispi ha scritto:
....
Post by Guispi
E' cristallino il fatto che Berlusconi sia stato costretto ad entrare in
politica perche' l'ondata di mani pulite stava per abbatterlo dopo che
la diga foranea (Craxi) era crollata.
Più che altro c'è gente che:

A) non ci crede e crede nel complotto della magistratura comunista;
passi per i giovani, che non possono avere memoria storica, ma chi ha
più di anta anni, dovrebbe ricordarsi in quale maniera roccambolesca è
nato un certo impero finanziario. Evidentemente la memoria è corta.

B) è a conoscenza del basso profilo del personaggio e se ne frega
beatamente pur di sconfiggere la parte "avversa" se non, addirittura, lo
considera un valore aggiunto in questo mondo di furbi, furbini e furbetti.
Gibbo
2007-11-23 15:46:35 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by Giovanni Albertone
Da quando c'e' Berlusconi va di moda usare l'aggettivo politico in
senso denigratorio. Da una istituzione dello stato mi aspetto che
faccia politica. Che sia il governo, il parlamento o la magistratura.
Quoto e sottoscrivo.
Ma de che?

Ma voi non ve lo ricordate il CAF ed i sostegno che riceveva?

E prima ancora il "pentapartito" e l'entusiasmo che suscitava?

La Lega ha dovuto aspettare Berlusconi per dare voce a chi era
disgustato dai politici?

Solo da quando e' saltato fuori Berlusconi il termine "politico" e'
diventato denigratorio?

Manca solo che gli si attribuisca la colpa della sconfitta di Adua.

Guispi, non ti rendi conto che questo attribuire a Berlusconi tutti i
mali dell'Italia, anche quelli avvenuti quando non era ancora sceso in
campo e pure quelli che non sono ancora avvenuti e che probabilmente
non avverranno mai, non porta da nessuna parte?

Ma pensi che serva a qualcosa continuare cosi', oltre a favorire lo
stesso Berlusconi, che non se lo merita proprio?

Ormai neanche piu' Bertinotti fa di queste uscite. Proprio perche' ha
capito che fa un favore all'avversario.
Guispi
2007-11-23 16:00:32 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Guispi, non ti rendi conto che questo attribuire a Berlusconi tutti i
mali dell'Italia, anche quelli avvenuti quando non era ancora sceso in
campo e pure quelli che non sono ancora avvenuti e che probabilmente
non avverranno mai, non porta da nessuna parte?
Gibbo, io credo di essere stato abbastanza chiaro.

I mali dell'Italia sono mali dell'Italia. Di questi mali si e'
alimentato berlusconi grazie allo sponsor Craxi. Quando Craxi e' uscito
di scena Berlusconi e' entrato in campo.

Detto questo mi pare ovvio che berlusconi sia uno dei mali dell'Italia.
Non l'unico ma non per questo tollerabile.
Post by Gibbo
Ma pensi che serva a qualcosa continuare cosi', oltre a favorire lo
stesso Berlusconi, che non se lo merita proprio?
Berlusconi passera' e non lascera' traccia perche' non ha radici e non
ha creato nulla. Verra' dimenticato in fretta perche' e' un politico di
carta straccia. basta solo aspettare. Nel frattempo bisogna tenerlo a
bada perche' non faccia danni.

Guispi
Post by Gibbo
Ormai neanche piu' Bertinotti fa di queste uscite. Proprio perche' ha
capito che fa un favore all'avversario.
Gibbo
2007-11-23 18:25:01 UTC
Permalink
Post by Guispi
Gibbo, io credo di essere stato abbastanza chiaro.
Chiarissimo, hai quotato e sottoscritto la seguente frase: " Da quando
c'e' Berlusconi va di moda usare l'aggettivo politico in senso
denigratorio", dimenticando che ben da prima della sua discesa in
campo, addirittura da prima della ascesa politica della Lega, che di
questo scontento si giovo' moltissimo, l'aggettivo politico aveva
connotati denigratori.

Quindi quello che tu hai quotato e sottoscritto non e' vero.

Come non e' vero che c'e' stato, ci sara', c'e' un golpe.

Come non e' vero che se gli avversari di Berlusconi sono inaffidabili,
inconcludenti e incapaci di capire dove stanno andando e non riescono
a produrre un leader decente, la colpa sia di Berlusconi.
Post by Guispi
Detto questo mi pare ovvio che berlusconi sia uno dei mali dell'Italia.
Guarda, io finora ti ho visto attribuirgli le colpe di tutto quello
che e' andato storto in italia, non riesco a vedere quali altri mali
tu abbia indicato, perche' perfino l'atteggiamento ed il comportamento
degli italiani (mafiosi compresi) e' colpa sua e delle sue
televisioni.
Post by Guispi
Non l'unico ma non per questo tollerabile.
Senti, ma tra il suffragio elettorale limitato e questa uscita, sei
sicuro di non stare esagerando?
Post by Guispi
Post by Gibbo
Ma pensi che serva a qualcosa continuare cosi', oltre a favorire lo
stesso Berlusconi, che non se lo merita proprio?
Berlusconi passera' e non lascera' traccia
Pare proprio di no, perlomeno tu sostenevi che aveva condizionato
intere generazioni di italiani.
Post by Guispi
perche' non ha radici e non
ha creato nulla. Verra' dimenticato in fretta perche' e' un politico di
carta straccia. basta solo aspettare. Nel frattempo bisogna tenerlo a
bada perche' non faccia danni.
E credi che il metodo giusto sia quello di demonizzarlo? Sono 13 anni
che viene utilizzato e non ha sortito grandi effetti, che ne diresti
di trovarne uno piu' efficace, invece di portare acqua al suo mulino?
Boa Gialla
2007-11-24 13:33:17 UTC
Permalink
Post by Guispi
Berlusconi passera' e non lascera' traccia perche' non ha radici e non
ha creato nulla. Verra' dimenticato in fretta perche' e' un politico di
carta straccia. basta solo aspettare. Nel frattempo bisogna tenerlo a
bada perche' non faccia danni.
Non sono d'accordo su questo. Alcuni danni sono stati fatti, e proprio negli
ultimi 10-15 anni. Danni difficilmente riparabili.
L'individualismo spinto all'eccesso ("faccio come cazzo me pare, e
vaffanculo gli altri") è figlio di Berlusconi. Non solo suo, ovviamente: ma
i suoi comportamenti che vuoi o non vuoi sono ex-cathedra, i messaggi della
sua tv privata prima, e della sua tv pubblica poi, la ricerca dell'impunità
contro tutto e tutti, l'adattare la realtà alle proprie esigenze, .... hanno
contribuito a creare una società in cui l'illegalità diffusa (l'evasione
delle tasse come "obbligo morale del cittadino vessato") è giustificata,
anzi, apprezzata, come segno di furbizia e realizzazione. E' stato
l'incarnazione leggittimata del fare il proprio comodo, sempre e comunque.
Una statua vivente al fottere tutti, per il proprio tornaconto personale.

Non mi interessa quale sarà tra 100 anni il giudizio sull'uomo politico
(oddio, è la negazione dell'uomo politico: è l'uomo privato per eccellenza).
Il problema è rimediare ai danni che ha già combinato.

A.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Giovanni Albertone
2007-11-23 16:02:51 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Ormai neanche piu' Bertinotti fa di queste uscite. Proprio perche' ha
capito che fa un favore all'avversario.
Scusa, ma che c'entra col mio commento?
--
Ciao,
Giovanni
soilrock
2007-11-23 16:24:14 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Ma pensi che serva a qualcosa continuare cosi', oltre a favorire lo
stesso Berlusconi, che non se lo merita proprio?
Berlusconi ha il grosso difetto di impedire lo sviluppo dell'Italia.
Inutile girarci attorno, non ha alcun interesse nel promuovere uno
sviluppo moderno del paese per suoi interessi personali. Dovrebbe
spiegare, almeno ai propri elettori, perchè in 5 anni di governo con
maggioranza bulgara non abbia avviato uno straccio di riforma,
soprattutto nel comparto pubblico. Adesso però pretende che lo faccia la
sinistra. Sarebbe una cosa ottima se lo facesse, ma è schiava delle
minoranze a causa di una legge elettorale lasciata li apposta.
Si, Berlusconi è un grosso male per il paese perchè nè impedisce la
modernizzazione. E continuerà ad impedirla anche se tornerà a governare.
Perchè, se si andrà ad elezioni, non vincerà "il centrodestra", fatto
che non mi preoccuperebbe minimamente, ma vincerà "Berlusconi". Questo
invece mi preoccupa parecchio.
Post by Gibbo
Ormai neanche piu' Bertinotti fa di queste uscite. Proprio perche' ha
capito che fa un favore all'avversario.
Non che i pareri di Bertinotti abbiano mai influito sui miei.
Gibbo
2007-11-23 18:32:54 UTC
Permalink
Post by soilrock
Berlusconi ha il grosso difetto di impedire lo sviluppo dell'Italia.
Inutile girarci attorno,
Ale', eccone una nuova. Che non sta in piedi, ma tant'e'.
Post by soilrock
Dovrebbe
spiegare, almeno ai propri elettori, perchè in 5 anni di governo con
maggioranza bulgara non abbia avviato uno straccio di riforma,
soprattutto nel comparto pubblico.
Oh, finalmente una obiezione seria. Vedi che non c'e' bisogno di
inventarsi nulla, ma basta andare a chiedere conto di quello che ha
fatto o non ha fatto?

Proprio perche' questo tipo di intervento non e' stato fatto, non mi
piace Berlusconi.

E ti diro' di piu', perche' non ha fatto delle liberalizzazioni serie?
Perche' l'Alitalia non l'ha mandata a portare i libri in Tribunale?

Queste si', sono colpe gravi di Berlusconi.

Altroche' i golpe fatti raccogliendo firme.
Post by soilrock
Si, Berlusconi è un grosso male per il paese perchè nè impedisce la
modernizzazione.
Pero' ci si ricade sempre, vedo.
Post by soilrock
Non che i pareri di Bertinotti abbiano mai influito sui miei.
E' che Bertinotti era uno di sinistra che non lesinava certe sparate.
Poi si e' reso conto che non ce ne e' bisogno e che basta andare a
chiedere conto di quanto non e' stato fatto, per mettere in
difficolta' l'avversario.
Ubotte
2007-11-24 10:56:42 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Post by soilrock
Berlusconi ha il grosso difetto di impedire lo sviluppo dell'Italia.
Inutile girarci attorno,
Ale', eccone una nuova. Che non sta in piedi, ma tant'e'.
Gilberto,

io davvero non capisco perchè continui a difendere l'indifendibile. Quelli
che ti parlano non sono frange estreme di chissà quale radicalismo di
sinistra, sono tutte persone moderate che non tollerano più questo crollo
dei principi democratici che si sta verificando in questo paese.
Ripeto, probabilmente lo sdegno che leggi è lo stesso che ha portato un uomo
storicamente di destra come Indro Montanelli a ripudiare con orrore questo
nuovo "centro-destra"
Sintetizzo le motivazioni per cui la parola "intollerabile" è del tutto
pertinente nel caso del tuo eroe:

- Ha fatto fortuna con capitali di cui non si è mai capito la provenienza,
anche se ne sospetta fortemente l'origine

- E' stato condannato e prescritto per corruzione, tangenti e falso in
biliancio (Lodo Mondadori, All Iberian, Caso Lentini). E' stato condannato e
amnistitato per falsa testimonianza e falso in bilancio (P2 e Macherio)

- Dirigenti delle aziende di famiglia o colaboratori sono stati condannati
per evasione fiscale, tangenti e corruzione di giudici (certo lui non ne era
al corrente)

- E' una persona continuamente "fraintesa". Il che vuol dire: o che dice
bugie e se le rimangia, o che non si sa spiegare o che la gente non lo
capisce. Scegli tu quella che preferisci

- Ha assunto un mafioso come collaboratore domestico (certo non lo sapeva).
Il suo braccio destro, difeso a spada tratta sul palco, è stato condannato
in primo grado per mafia.

- Sarebbe (LOL in una repubblica seria lo so) incompatibile come
proprietario di TV, giornali, assicurazioni, banche (e potremmo andare
avanti) con qualsiasi carica istituzionale. In nessun paese democratico
avrebbe potuto ricoprire cariche politiche.

- ha governato l'Italia in maniera devastante. Disastro sui conti pubblici,
pochissime riforme strutturali a fronte di una buona dose di leggi ad
personam che hanno consentito di liberarsi delle numerose pendenze
giudiziarie (per depenalizzazione o prescrizione). Leggi che spesso hanno
consentito peraltro di tutelare le proprie aziende (vedi legge Gasparri).

- ha esercitato una politica estera demenziale, assevito ai disegni osceni
dell'oligarchia neocon che controllava il suo amico fantoccio G. Daboliu,
impegnandosi in una partecipazione ad una guerra che è una delle vergogne di
questo secolo (Iraq e la barzelletta delle armi di distruzione di massa).
Oltretutto è un gaffeur di livello mondiale avendo rimediato figure barbine
che fanno vergognare (ricordo solo le accuse di Kapò al parlamentare europeo
e le corna alla foto dei premier)

- ha emanato editti bulgari censurando giornalisti, comici e opinionisti e
facendoli cacciare senza mezzi termini. E' lui uno dei responsabili della
collocazione del nostro paese tra quelli semi-liberi in tema di libertà di
stampa


Potremo ragionevolmente sperare che si tolga dai coglioni?

U
Ghigo
2007-11-24 12:39:06 UTC
Permalink
Post by Ubotte
Potremo ragionevolmente sperare che si tolga dai coglioni?
E per quelli di destra anche a maggior ragione.
Ciao
Ghigo
Gibbo
2007-11-24 15:39:38 UTC
Permalink
Post by Ubotte
Post by Gibbo
Post by soilrock
Berlusconi ha il grosso difetto di impedire lo sviluppo dell'Italia.
Inutile girarci attorno,
Ale', eccone una nuova. Che non sta in piedi, ma tant'e'.
io davvero non capisco perchè continui a difendere l'indifendibile.
Provo a spiegartelo.

In Italia c'e' bisogno di uscire dai casini. Per farlo ci sono pochi
sistemi, ma che comportano di decidere dove prendere i soldi e quanti
e dove spenderli. Puoi chiamarle politiche di "destra" o di
"sinistra", "progressiste" o "conservatrici" ma non hanno nulla a che
vedere con la collocazione politica di chi le attua (gli ultimi due
governi, di Berlusconi e di Prodi, hanno aumentato tasse e a spesa
pubblica, cosa che e' ritenuta di "sinistra"). Quelli precedenti,
Sempre Berlusconi e Prodi, avevano attuato politiche di "destra"
(variazioni dell'eta' della pensione, riforma del mercato del lavoro,
diminuzione delle spese...).

In piu' ci sono alcuni passaggi obbligati, tipo migliorare l'efficenza
della spesa pubblica, rendere appena decenti i trasporti pubblici e
riformare il sistema pensionistico e previdenziale.

La giustizia, per carita', nessuno puo' piu' metterci le mani, e poi
gli avvocati sono una lobby troppo potente in parlamento (sono ben
organizzati, non hanno rappresentanti, si fanno eleggere direttamente)
per poter rendere piu' semplice l'amministrazione della giustizia, ci
perderebbero lavoro.

Queste sono alcune delle cose importanti di cui nessuno si preoccupa
(o perlomeno tira in ballo) per dire che Berlusconi e' un pessimo
politico perche' non ha concluso nulla per risolverle. Perche' gli uni
sono impegnati a raccontare le nefandezze morali di Berlusconi,
attribuendogli colpe che ha, ma anche molte che non ha, quali il fatto
che per colpa sua il termine "politico" sia diventato offensivo, per
restare ad esempi recenti, gli altri hanno gioco facile ad evitare le
domande scomode mostrando l'assurdita' di alcune accuse ed estendendo
il concetto a tutte le accuse, anche a quelle ampiamente meritate.

Questa estremizzazione a cosa porta? Porta che alcuni percepiscono il
Berlusconi come una vittima e lo votano senza che si sappia cosa vuole
fare. Gli altri sono talmente accecati dall'odio per Berlusconi che si
ritrovano a sostenere dei personaggi insulsi e che come Berlusconi,
non si sa cosa vogliono fare e come lo vogliono fare, ma che si sa che
comunque non lo faranno.

Da questo gioco non si esce e la colpa non e' di Berlusconi: e' di chi
non riesce a proporre nulla di concreto, di chi si il imita a
sventolare il pericolo Berlusconi ed ad invitare ad una nuova
resistenza.

Basterebbe dire in modo chiaro e semplice cosa diavolo vuol fare nei
prossimi 5 anni e poi provare a farlo. Ma e' piu' facile e produttivo,
elettoralmente, chiamare all'appello tutte le "forze democratiche" per
"resiste, resistere, resistere", all'emergenza del golpe rappresentato
da una raccolta di firme che sono gia' state buttate via. Perche' si
evita di dover fare delle scelte e di indicarle, si evita di doversi
assumere la responsabilita' degli errori commessi, si evita di dover
rendere conto di quello che si e' fatto e di quello che non si e'
riusciti a fare. Perche' si riesce a raccogliere sotto lo stesso tetto
gente che nulla ha in comune sull'idea di cosa fare e come farlo.

Se si fosse voluto eliminare le anomalie che periodicamente si tirano
in ballo, il tempo per farlo, da parte dell'opposizione c'e' stato e
c'e' anche ora. Viene fatto qualcosa? No, perche' il "resistere,
resistere, resistere" fa molto comodo..

Il problema dell'Italia e' Berlusconi? No, il problema dell'Italia e'
che se non si rende efficiente la macchina pubblica, prendendo anche
decisioni impopolari e coraggiose, si finisce male. Tutti.

Se invece di correre dietro ai golpe di Berlusconi, si proponesse
qualcosa di sensato, magari, chissa', qualcosa migliorerebbe.
Post by Ubotte
Quelli
che ti parlano non sono frange estreme di chissà quale radicalismo di
sinistra, sono tutte persone moderate che non tollerano più questo crollo
dei principi democratici che si sta verificando in questo paese.
Massi', il crollo dei principi democratici, "resistere, resistere,
resistere"...

L'ho gia' detto, Berlusconi alle ultime 4 tornate elettorali e' stato
mandato a casa due volte. E quando ha vinto lo ha fatto per demerito
degli avversari, troppo impegnati a difendere i "principi
democratici", magari litigando furiosamente tra di loro, per cercare
di sistemare la situazione in Italia. Mi sembra che come minaccia ai
principi democratici sia ben scarsa, visti i risultati ottenuti.
Post by Ubotte
Ripeto, probabilmente lo sdegno che leggi è lo stesso che ha portato un uomo
storicamente di destra come Indro Montanelli a ripudiare con orrore questo
nuovo "centro-destra"
E ripudiamolo allora, ma dire anche cosa si vuol fare al suo posto (e
magari provare a farlo), no?
Post by Ubotte
Sintetizzo le motivazioni per cui la parola "intollerabile" è del tutto
No, vedi non e' il "mio eroe". E' l'eroe di chi gli da contro
attribuendogli ogni nefandezza, di chi ha scelto di non decidere e
fare nulla di concreto, se non galleggiare e conservare, perche' tanto
puo' ricorrere al "resistere, resistere, resistere", e' l'eroe di chi,
quando avrebbe potuto, non ha fatto nulla per eliminare le anomalie.
Sono loro che lo devono ringraziare, non certo io, che continuo a non
vedere programmi concreti e attuabili.
Post by Ubotte
- Ha fatto fortuna con capitali di cui non si è mai capito la provenienza,
anche se ne sospetta fortemente l'origine
Oh, cosi' un inciso, io sto a Bologna, ho visto e sto vedendo da
parecchi anni come funziona l'"altro stato" da queste parti, so chi
organizzava riunioni con giudici istruttori dentro sedi di partito per
discutere su come stavano procedendo le indagini (ah, si', poi quel
giudice e finito a fare l'assessore e nessuno dice nulla), chi comanda
il sistema di potere e chi lo sfrutta a proprio vantaggio ed a chi ci
si deve rivolgere per avere "aiuti", dato che conosco abbastanza bene
determinati retroscena.

Quando sento parlare di "superiorita' morale" di una parte politica,
non so se ridere o piangere.

E di leader politici che "hanno fatto fortuna con capitali di cui non
si è mai capito la provenienza, anche se ne sospetta fortemente
l'origine", suggerisco la consultazione di questo progetto di legge:
http://www.camera.it/_dati/leg13/lavori/stampati/sk3000/relazion/2850.htm
Post by Ubotte
Potremo ragionevolmente sperare che si tolga dai coglioni?
Penso proprio di no, finche' si continuera' col "resistere, resistere,
resistere", invece di opporgli un programma semplice, comprensibile e
credibile in cui si dice cosa si vuole fare, come lo si vuole fare e
dove trovare i soldi per farlo, che permetterebbe di eliminare
immediatamente Berlusconi dalla politica (solo che sparirebbero anche
Prodi, Veltroni e tutti gli altri incapaci che abbiamo ora, lasciando
spazio a, almeno si spera, qualche politico che sa quello che fa).

Qualche passo avanti lo si e' fatto, (ci hai fatto caso che nessuno, a
parte qui sopra, si e' messo a sbraitare di golpe?), ma non tanti:
D'Alema ha detto un'ovvieta', che forse sarebbe stato meglio
accordarsi subito dopo le elezioni su una riforma del sistema
elettorale, ma subito i pasdaran del "resistere, resistere, resistere"
si sono messi a sbraitare. Intanto abbiamo perso due anni per poi
sentirci raccontare le meraviglie della rivoluzione d'Ottobre da un
membro della maggioranza. E continuiamo pure a farci del male, a non
proporre nessuna alternativa credibile, a farci raccontare che il
presidente della Federazione Giovanile Comunista Italiana non e' mai
stato comunista, ma che vuol fare lo stesso il capo del governo e che
il posto dove era prigioniero Moro e' saltato fuori in una seduta
spiritica (questo ce lo abbiamo gia' a capo del governo). E sopratutto
a crederci quando ce lo raccontano, perche' l'importante e'
"resistere, resistere, resistere", non cercare di evitare che questo
paese vada in vacca del tutto e capire come farlo senza diventare
matti.

Dici che difendo Berlusconi? No, non difendo lui, difendo il buon
senso quando sento lanciargli accuse che definirle ridicole e' poco e
non lo difendo affatto quando gli si rinfacciano le occasioni perse
mentre era a capo del governo, che sono piu' che sufficenti per farlo
scomparire politicamente.

Ma imputare a Berlusconi tutto quanto di sbagliato ed ingiusto e'
successo in Italia e' fargli un onore che non si merita e, in piu', e'
fornirgli la possibilita' di non rispondere delle proprie
responsabilita' politiche e questo mi fa veramente imbestialire.
soilrock
2007-11-24 17:41:59 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Ma imputare a Berlusconi tutto quanto di sbagliato ed ingiusto e'
successo in Italia e' fargli un onore che non si merita e, in piu', e'
fornirgli la possibilita' di non rispondere delle proprie
responsabilita' politiche e questo mi fa veramente imbestialire.
Gibbo, posso quotare tutto o quasi quello che hai scritto sopra, sulla
destra e sulla sinistra. E, francamente, non me ne fregherebbe niente se al
prossimo governo andasse il "centro destra" o il "centro sinistra". E'
finito il tempo delle ideologie che, tra l'atro, non mi sono mai
appartenute.
Non quoto invece l'assoluzione che tu fai del personaggio. Io continuo a
ritenere che lui sia una delle cause principali del degrado politico che
stiamo vivendo. Lui vive delle divisioni degli avversari e per quello ha
mollato la merda della legge elettorale prima di lasciare. Ora sta segando
le gambe agli "alleati". Sta dimostrando il suo animo antidemocratico.
Questo governo ha molti demeriti (non solo demeriti) ma farlo cadere per
eleggere Berlusconi (e non il centro destra), personaggio che non ha fatto
una sega nelle precedenti legislature e che non propone nulla per le
prossime, mi sembra veramente un atto omicida per la repubblica Italiana e
per gli Italiani.
Gibbo
2007-11-24 19:50:09 UTC
Permalink
Post by soilrock
Non quoto invece l'assoluzione che tu fai del personaggio.
Mica lo assolvo. Faccio notare che anche altri non sono dei "candidi
gigli" e che se le contestazioni che gli si fanno sono su questo
piano, non ce lo caviamo piu' dai coglioni e sono in tanti che
dovrebbero cavarsi dalle palle.

E faccio notare che ci sarebbero altri argomenti, molto piu' efficaci
da sfruttare (ma piu' "rischiosi" per chi li usa, perche' comportano
l'assumersi delle responsabilita'), che potrebbero avere,
contemporaneamente, effetti benefici per il paese.

C'e' qualcuno che si vuole esporre e rischiare a dire chiaramente
quali responsabilita' si vuole prendere, o continuiamo a menarla sul
"pericolo per la democrazia che lo ha preso in saccoccia due volte su
quattro" per poter continuare a fare poco e male?

Dici che la mia e' una posizione ingenua o eversiva? Per me e'
semplicemente la posizione di uno che si e' rotto i maroni di farsi
prendere in giro.

Dovro' regalarteli io, quei due libri, mi sa.
Guispi
2007-11-25 10:15:12 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Queste sono alcune delle cose importanti di cui nessuno si preoccupa
(o perlomeno tira in ballo) per dire che Berlusconi e' un pessimo
politico perche' non ha concluso nulla per risolverle.
Gibbo,

se un pessimo politico ti stuprasse la fidanzata, ti preoccuperesti
prima di farlo sbattere in galera o di criticarne il suo programma/non
programma ??

Berlusconi e' colluso dichiaratamente con personaggi di dubbia (per non
dire certa) fedina penale come Previti e Dell'Utri che difende a spada
tratta come modelli di etica, sta tentando di stuprare le nostre
istituzioni ed ha contribuito in maniera determinante alla ulteriore
deculturizzazione (si puo' dire ? boh :-) ) dell'Italia. Questo per
quanto mi riguarda e' sufficiente affinche' venga rimosso dalla contesa
elettorale democratica. Punto e basta.

Che poi abbia male amministrato e' un altro paio di maniche e non mi
sarei aspettato nulla di diverso. Ma anche se avesse amministrato bene
'sti cazzi.

Guispi



Perche' gli uni
Post by Gibbo
sono impegnati a raccontare le nefandezze morali di Berlusconi,
attribuendogli colpe che ha, ma anche molte che non ha, quali il fatto
che per colpa sua il termine "politico" sia diventato offensivo, per
restare ad esempi recenti, gli altri hanno gioco facile ad evitare le
domande scomode mostrando l'assurdita' di alcune accuse ed estendendo
il concetto a tutte le accuse, anche a quelle ampiamente meritate.
Questa estremizzazione a cosa porta? Porta che alcuni percepiscono il
Berlusconi come una vittima e lo votano senza che si sappia cosa vuole
fare. Gli altri sono talmente accecati dall'odio per Berlusconi che si
ritrovano a sostenere dei personaggi insulsi e che come Berlusconi,
non si sa cosa vogliono fare e come lo vogliono fare, ma che si sa che
comunque non lo faranno.
Da questo gioco non si esce e la colpa non e' di Berlusconi: e' di chi
non riesce a proporre nulla di concreto, di chi si il imita a
sventolare il pericolo Berlusconi ed ad invitare ad una nuova
resistenza.
Basterebbe dire in modo chiaro e semplice cosa diavolo vuol fare nei
prossimi 5 anni e poi provare a farlo. Ma e' piu' facile e produttivo,
elettoralmente, chiamare all'appello tutte le "forze democratiche" per
"resiste, resistere, resistere", all'emergenza del golpe rappresentato
da una raccolta di firme che sono gia' state buttate via. Perche' si
evita di dover fare delle scelte e di indicarle, si evita di doversi
assumere la responsabilita' degli errori commessi, si evita di dover
rendere conto di quello che si e' fatto e di quello che non si e'
riusciti a fare. Perche' si riesce a raccogliere sotto lo stesso tetto
gente che nulla ha in comune sull'idea di cosa fare e come farlo.
Se si fosse voluto eliminare le anomalie che periodicamente si tirano
in ballo, il tempo per farlo, da parte dell'opposizione c'e' stato e
c'e' anche ora. Viene fatto qualcosa? No, perche' il "resistere,
resistere, resistere" fa molto comodo..
Il problema dell'Italia e' Berlusconi? No, il problema dell'Italia e'
che se non si rende efficiente la macchina pubblica, prendendo anche
decisioni impopolari e coraggiose, si finisce male. Tutti.
Se invece di correre dietro ai golpe di Berlusconi, si proponesse
qualcosa di sensato, magari, chissa', qualcosa migliorerebbe.
Post by Ubotte
Quelli
che ti parlano non sono frange estreme di chissà quale radicalismo di
sinistra, sono tutte persone moderate che non tollerano più questo crollo
dei principi democratici che si sta verificando in questo paese.
Massi', il crollo dei principi democratici, "resistere, resistere,
resistere"...
L'ho gia' detto, Berlusconi alle ultime 4 tornate elettorali e' stato
mandato a casa due volte. E quando ha vinto lo ha fatto per demerito
degli avversari, troppo impegnati a difendere i "principi
democratici", magari litigando furiosamente tra di loro, per cercare
di sistemare la situazione in Italia. Mi sembra che come minaccia ai
principi democratici sia ben scarsa, visti i risultati ottenuti.
Post by Ubotte
Ripeto, probabilmente lo sdegno che leggi è lo stesso che ha portato un uomo
storicamente di destra come Indro Montanelli a ripudiare con orrore questo
nuovo "centro-destra"
E ripudiamolo allora, ma dire anche cosa si vuol fare al suo posto (e
magari provare a farlo), no?
Post by Ubotte
Sintetizzo le motivazioni per cui la parola "intollerabile" è del tutto
No, vedi non e' il "mio eroe". E' l'eroe di chi gli da contro
attribuendogli ogni nefandezza, di chi ha scelto di non decidere e
fare nulla di concreto, se non galleggiare e conservare, perche' tanto
puo' ricorrere al "resistere, resistere, resistere", e' l'eroe di chi,
quando avrebbe potuto, non ha fatto nulla per eliminare le anomalie.
Sono loro che lo devono ringraziare, non certo io, che continuo a non
vedere programmi concreti e attuabili.
Post by Ubotte
- Ha fatto fortuna con capitali di cui non si è mai capito la provenienza,
anche se ne sospetta fortemente l'origine
Oh, cosi' un inciso, io sto a Bologna, ho visto e sto vedendo da
parecchi anni come funziona l'"altro stato" da queste parti, so chi
organizzava riunioni con giudici istruttori dentro sedi di partito per
discutere su come stavano procedendo le indagini (ah, si', poi quel
giudice e finito a fare l'assessore e nessuno dice nulla), chi comanda
il sistema di potere e chi lo sfrutta a proprio vantaggio ed a chi ci
si deve rivolgere per avere "aiuti", dato che conosco abbastanza bene
determinati retroscena.
Quando sento parlare di "superiorita' morale" di una parte politica,
non so se ridere o piangere.
E di leader politici che "hanno fatto fortuna con capitali di cui non
si è mai capito la provenienza, anche se ne sospetta fortemente
http://www.camera.it/_dati/leg13/lavori/stampati/sk3000/relazion/2850.htm
Post by Ubotte
Potremo ragionevolmente sperare che si tolga dai coglioni?
Penso proprio di no, finche' si continuera' col "resistere, resistere,
resistere", invece di opporgli un programma semplice, comprensibile e
credibile in cui si dice cosa si vuole fare, come lo si vuole fare e
dove trovare i soldi per farlo, che permetterebbe di eliminare
immediatamente Berlusconi dalla politica (solo che sparirebbero anche
Prodi, Veltroni e tutti gli altri incapaci che abbiamo ora, lasciando
spazio a, almeno si spera, qualche politico che sa quello che fa).
Qualche passo avanti lo si e' fatto, (ci hai fatto caso che nessuno, a
D'Alema ha detto un'ovvieta', che forse sarebbe stato meglio
accordarsi subito dopo le elezioni su una riforma del sistema
elettorale, ma subito i pasdaran del "resistere, resistere, resistere"
si sono messi a sbraitare. Intanto abbiamo perso due anni per poi
sentirci raccontare le meraviglie della rivoluzione d'Ottobre da un
membro della maggioranza. E continuiamo pure a farci del male, a non
proporre nessuna alternativa credibile, a farci raccontare che il
presidente della Federazione Giovanile Comunista Italiana non e' mai
stato comunista, ma che vuol fare lo stesso il capo del governo e che
il posto dove era prigioniero Moro e' saltato fuori in una seduta
spiritica (questo ce lo abbiamo gia' a capo del governo). E sopratutto
a crederci quando ce lo raccontano, perche' l'importante e'
"resistere, resistere, resistere", non cercare di evitare che questo
paese vada in vacca del tutto e capire come farlo senza diventare
matti.
Dici che difendo Berlusconi? No, non difendo lui, difendo il buon
senso quando sento lanciargli accuse che definirle ridicole e' poco e
non lo difendo affatto quando gli si rinfacciano le occasioni perse
mentre era a capo del governo, che sono piu' che sufficenti per farlo
scomparire politicamente.
Ma imputare a Berlusconi tutto quanto di sbagliato ed ingiusto e'
successo in Italia e' fargli un onore che non si merita e, in piu', e'
fornirgli la possibilita' di non rispondere delle proprie
responsabilita' politiche e questo mi fa veramente imbestialire.
Gibbo
2007-11-25 11:03:26 UTC
Permalink
Post by Guispi
se un pessimo politico ti stuprasse la fidanzata, ti preoccuperesti
prima di farlo sbattere in galera o di criticarne il suo programma/non
programma ??
Stabilito che in un modo o nell'altro in galera non ci e' andato, non
ci va e non ci andra', non resto ad abbaiare alla luna, facendolo
passare per vittima di una congiura e cerco di fare in modo che non mi
faccia ulteriori danni, cercando nel contempo che per me e per il
paese la situazione migliori.

Un programma politico in cui la parte condivisa da tutti gli alleati
si puo' riassumere in "cancelliamo Berlusconi e tutto quello che ha
fatto perche' e' la personificazione del male", potrebbe darti una
grande soddisfazione, ma, come abbiamo davanti agli occhi tutti i
giorni, ci sta mandando in vacca noi e tutto il paese e, in breve, fa
prendere un pacco di voti proprio a Berlusconi, che, come scriveva
Jena sulla Stampa l'altro giorno, ormai e' isolato, solo con i suoi
colonnelli. E con dieci milioni di elettori che lo voterebbero.
Luca Menegotto
2007-11-25 11:25:32 UTC
Permalink
Post by Guispi
Berlusconi e' colluso dichiaratamente con personaggi di dubbia (per
non dire certa) fedina penale come Previti e Dell'Utri che difende a
spada tratta come modelli di etica, sta tentando di stuprare le
nostre istituzioni ed ha contribuito in maniera determinante alla
ulteriore deculturizzazione (si puo' dire ? boh :-) ) dell'Italia.
Tutto bene. Mi stupisce che non si riesca a fare un passo più avanti e
non ci si arrivi a porre una semplice questione: la rimozione di
Berlusconi risolve il problema. La mia risposta è no, perché resto
dell'idea che B. sia figlio del problema, non la causa; sono altresi
convinto che la presenza di B. sia mantenuta ad arte per catalizzare
l'attenzione verso un polo e sviarla da altri problemi. A me piace fare
l'associazione con il Licio Gelli di una quindicina di anni fa; al di
la delle considerazione sul personaggio, non fosse altro per una
questione di grandi numeri, non è possibile che sia colpevole di tutto
quanto accade, compreso il fatto che fuori piova. Adesso, come allora,
a me tocca chiedermi: cosa non vogliono che io veda? Perché gli
strumenti per rimuovere l'anomalia B. ci sono, e se questo non viene
fatto è perché tutto sommato il fatto che l'anomalia resti fa gioco.
Post by Guispi
Che poi abbia male amministrato e' un altro paio di maniche e non mi
sarei aspettato nulla di diverso. Ma anche se avesse amministrato
bene 'sti cazzi.
Qui non sono d'accordo. Se avesse amministrato bene, tanto di cappello.
Io giudico le persone per ciò che fanno. Il fatto incontrovertibile è
però che non ha fatto tutto ciò che avrebbe potuto e dovuto fare,
privilegiando a volte provvedimenti di dubbia utilità pubblica ma di
certa utilità personale; anche se non ci fossero i precedenti da te
citati, a me basterebbe.
--
Ciao!
Luca
Guispi
2007-11-25 11:53:18 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Guispi
Che poi abbia male amministrato e' un altro paio di maniche e non mi
sarei aspettato nulla di diverso. Ma anche se avesse amministrato
bene 'sti cazzi.
Qui non sono d'accordo. Se avesse amministrato bene, tanto di cappello.
Io giudico le persone per ciò che fanno.
Andiamo bene !!!

Quindi per te a chi ben amministra e' concessa qualunque nefandezza
antidemocratica. Ma si, torniamo alle monarchie illuminate che tanto
bene hanno amministrato :-))

Vabbe', ci rinuncio.

Guispi
Luca Menegotto
2007-11-25 12:17:53 UTC
Permalink
Post by Guispi
Quindi per te a chi ben amministra e' concessa qualunque nefandezza
antidemocratica. Ma si, torniamo alle monarchie illuminate che tanto
bene hanno amministrato
Allora tu sei per la teoria, io sono per la pratica. Per carità, basta
dirlo. Io, piuttosto che la finta democrazia che abbiamo in italia,
preferirei qualsiasi cosa facesse stare meglio i cittadini nel loro
insieme. Ti gusta la Svezia o la Danimarca?
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-25 15:19:13 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Guispi
Quindi per te a chi ben amministra e' concessa qualunque nefandezza
antidemocratica. Ma si, torniamo alle monarchie illuminate che tanto
bene hanno amministrato
Allora tu sei per la teoria, io sono per la pratica. Per carità, basta
dirlo. Io, piuttosto che la finta democrazia che abbiamo in italia,
preferirei qualsiasi cosa facesse stare meglio i cittadini nel loro
insieme. Ti gusta la Svezia o la Danimarca?
beh anche questi due paesi sono democrazie. mi sembra che confondi un
belpo' forme di stato/forme di governo/ e sistemi democratici

L.
Luca Menegotto
2007-11-25 15:44:14 UTC
Permalink
Post by Loup G.
beh anche questi due paesi sono democrazie. mi sembra che confondi un
belpo' forme di stato/forme di governo/ e sistemi democratici
Certo, era solo una battuta. Al di la però dell'effettivo potere
associato al monarca in una monarchia parlamentare (la cui parola
comunque una certa autorevolezza la mantiene), la battuta era per dire
che non è che il nostro sistema finto-democratico garantisca chissà che
benessere ai cittadini, mentre i due paesi citati (solo incidentalmente
monarchie) sono in europa punto di riferimento per quanto riguarda
welfare e servizio ai cittadini.

Oggi come oggi la gente sta sempre peggio, e se appare un tenore di
vita elevato è perché c'è un massiccio ricorso al credito che sostiene
i consumi. Da qui si esce solo migliorando la situazione generale delle
persone, non invocando la cacciata di Berlusconi. Anche perché,
supponendo si riuscisse a farlo domattina, poi che si fa?
--
Ciao!
Luca
Gibbo
2007-11-25 12:34:10 UTC
Permalink
Post by Guispi
Quindi per te a chi ben amministra e' concessa qualunque nefandezza
antidemocratica. Ma si, torniamo alle monarchie illuminate che tanto
bene hanno amministrato :-))
Ti faccio presente che chi voleva limitare la possibilita' di votare
solo a qualcuno eri proprio tu, ci andrei piano con le nefandezze
antidemocratiche rinfacciate agli altri.
Loup G.
2007-11-26 10:38:24 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
sono altresi
convinto che la presenza di B. sia mantenuta ad arte per catalizzare
l'attenzione verso un polo e sviarla da altri problemi.
credo che questa sia una boutade o in plateale fraintendimento della
situazione: non vedo in nessun modo la possibilità che B. si faccia
strumentalizzare da chicchessia. questa sua tigna a rimanere è dovuta a
due principali motivi: a) non ha ancora finito di sistemare i suoi
interessi; b) ormai è entrato in un loop di padreternismo e napoleonismo
per cui i problemi di questo paese li può risolvere solo lui e
esclusivamente lui
gli (ex?) alleati che hanno votato qualsiasi nefandezza senza mai
discutere nemmeno in consiglio dei ministri (vedi varie leggi il cui
testo arrivava per fax la sera prima ed erano votate tal quali il giorno
dopo) ora scoprono che B. non ha fatto nulla per il paese ma solo gli
affari suoi (vedi Cesa) o addirittura altri invocano la legge sul
conflitto di interessi (uno di an e roftlissimo!!).
per dire che tutta o quasi la classe politica è screditata, è screditata
quando usa i mass media per comunicare coi propri sodali di coalizione,
invece che con gli elettori. ed esempio mastella o rutelli o chi altri
(ma è un vezzo di tutti e da decenni) che invece di prendere il telefono
e parlare con prodi rilasciano dichiarazioni sui giornali ... sarebbero
veramente da sospingerli col tacco laddove il sole non batte mai
direttamente fuori dal palchetto politico.
Luca Menegotto
2007-11-26 16:04:10 UTC
Permalink
Post by Loup G.
credo che questa sia una boutade o in plateale fraintendimento della
situazione: non vedo in nessun modo la possibilità che B. si faccia
strumentalizzare da chicchessia.
Allora giochi a non capire. Perché il governo Prodi 1 non ha fatto
nulla? perché non ha fatto nulla il governo Dini o il governo Dalema?
Perché non risolve il problema il governo attuale? Se l'attuale non ha
i numeri, quelli precedenti li avevano in abbondanza. Eppure, nulla.
Post by Loup G.
prodi rilasciano dichiarazioni sui giornali ... sarebbero veramente
da sospingerli col tacco laddove il sole non batte mai direttamente
fuori dal palchetto politico.
Ecco, qui sono assolutamente d'accordo.
--
Ciao!
Luca
soilrock
2007-11-26 16:20:42 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Allora giochi a non capire. Perché il governo Prodi 1 non ha fatto
nulla? perché non ha fatto nulla il governo Dini o il governo Dalema?
Perché non risolve il problema il governo attuale? Se l'attuale non ha
i numeri, quelli precedenti li avevano in abbondanza. Eppure, nulla.
Questa la devi spiegare però :-)
Quello attuale non ha i numeri. Quello prima si.

Quello attuale non ha i numeri per un risultato elettorale al di sotto
delle aspettative, dovuto anche ai media in mano all'allora maggioranza,
e al regalo della legge elettorale fatta apposta. Non ha i numeri e
quindi non riesce ad attuare una politica lineare e decisa. I timidi
tentativi di liberalizzazione sono stati pure cassati...
dall'opposizione. Ma rotfl.

Quello precedente aveva i numeri. E non ha fatto un c#####o. Quindi,
secondo te, non è colpa dell'allora capo del governo?
Luca Menegotto
2007-11-26 16:32:47 UTC
Permalink
Post by soilrock
Quello precedente aveva i numeri. E non ha fatto un c#####o. Quindi,
secondo te, non è colpa dell'allora capo del governo?
E io che ho detto? D'altra parte, scusa, ma tu sei davvero una mente
così semplice da aver creduto che B. avrebbe risolto il conflitto di
interessi? Per come ti conosco, non lo credo.

Pero' non posso non vedere che non l'hanno fatto manco i governi della
legislatura precedente, che non erano certamente filo berlusconiani (e
che forse proprio per questo sono stati bastonati).
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-27 07:36:22 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by soilrock
Quello precedente aveva i numeri. E non ha fatto un c#####o. Quindi,
secondo te, non è colpa dell'allora capo del governo?
E io che ho detto? D'altra parte, scusa, ma tu sei davvero una mente
così semplice da aver creduto che B. avrebbe risolto il conflitto di
interessi?
avere una legge decente sul conflitto non significa in linea di
principio far fuori B. e non ha nemmeno senso secondo me
Ubotte
2007-11-27 07:49:10 UTC
Permalink
avere una legge decente sul conflitto non significa in linea di principio
far fuori B. e non ha nemmeno senso secondo me
Lupa, non esiste una possibilità intermedia. Per non avere conflitto
d'interessi, B. dovrebbe cedere quasi tutte le sue aziende e non lo farebbe
mai, naturalmente.
Non vorrai mica raccontarmi anche tu la favoletta del blind trust e altre
storielle simili, eh?

U
Loup G.
2007-11-27 07:56:29 UTC
Permalink
Post by Ubotte
avere una legge decente sul conflitto non significa in linea di principio
far fuori B. e non ha nemmeno senso secondo me
Lupa, non esiste una possibilità intermedia. Per non avere conflitto
d'interessi, B. dovrebbe cedere quasi tutte le sue aziende e non lo farebbe
mai, naturalmente.
a lui la decisione: vuoi fare politica? molli l'osso che è stato l'unico
motivo per cui sei sceso in campo. non vuoi, non puoi? fuori dalle ba@@e.
certo bisognerebbe avere ben tutti in testa che così si fanno veramente
gli interessi del paese, ed invece si teme la debolezza politica che ne
deriverebbbe (sarà vero? secondo me no)
Post by Ubotte
Non vorrai mica raccontarmi anche tu la favoletta del blind trust e altre
storielle simili, eh?
il blind trust non avrebbe senso

parliamo di cose serie :-))) chi ha visto ieri emanuele filiberto da
vespa? :-))))) ahh signore!

L.
Daniel
2007-11-27 08:35:29 UTC
Permalink
Post by Loup G.
parliamo di cose serie :-))) chi ha visto ieri emanuele filiberto da
vespa? :-))))) ahh signore!
Lupa
che a te soil e ubotte non piacciano i maschioni con i toupè ed i tacchi
che sanno suonare il pianoforte e cantare - mi pare che si chiamino
drag-queen - posso anche capirlo (sui gusti particolari di Gibbo
stendiamo un velo pietoso) ma che tu perda il tuo tempo a vedere Vespa è
troppo
adesso mi dirai anche che il tuo riferimento è il CAF
poi a vedere emanuele filiberto chi?

D.
Forlimax
2007-11-27 10:40:12 UTC
Permalink
Post by Loup G.
parliamo di cose serie :-))) chi ha visto ieri emanuele filiberto da
vespa? :-))))) ahh signore!
L.
Un piccolo contributo per battere il record del thread piu' lungo di
ogni tempo :-)

Vespa ? dopo Ferrara anche Vespa ?
Continuiamo cosi', facciamoci del male ... (Cit.)

Massimo
--
Massimo Forlivesi - Per scrivermi elimina il KKK


**Non c'è perdono senza giustizia, non c'è giustizia senza libertà,
non c'è libertà senza uguaglianza, non c'è futuro senza memoria. **
Giovanni Albertone
2007-11-27 10:45:05 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Vespa ? dopo Ferrara anche Vespa ?
Continuiamo cosi', facciamoci del male ... (Cit.)
Ho visto vespa incazzato come una iena domenica (o era sabato) in un
programma simil-giornalistico su "la 7". Lo hanno ripreso anche su
blob. Qualcuno gli chiedeva spiegazioni sul perche' fosse stato citato
nelle intercetazioni nel periodo di vallettopoli. Lui sbraitava
"impara a fare il giornalista".
Per un attimo ho sperato che gli venisse un colpo.
--
Ciao,
Giovanni
Loup G.
2007-11-27 10:54:42 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Post by Loup G.
parliamo di cose serie :-))) chi ha visto ieri emanuele filiberto da
vespa? :-))))) ahh signore!
L.
Un piccolo contributo per battere il record del thread piu' lungo di
ogni tempo :-)
Vespa ? dopo Ferrara anche Vespa ?
Continuiamo cosi', facciamoci del male ... (Cit.)
e non ho perso nemmeno ferrara, dove era ospite socci di bianco vestito
che sembrava un seguace del sai baba

e quindi ferrara, celentano, vespa :-))
Luca Menegotto
2007-11-27 13:16:31 UTC
Permalink
Post by Loup G.
e quindi ferrara, celentano, vespa :-))
Serata di preghiera, allora!!
--
Ciao!
Luca
Ubotte
2007-11-27 14:27:44 UTC
Permalink
Post by Loup G.
e non ho perso nemmeno ferrara, dove era ospite socci di bianco vestito
azzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
Post by Loup G.
e quindi ferrara, celentano, vespa :-))
azzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz è evidente che tu non stai bene ;-)) ma
passare una serata a video chiuso magari con trombatina di contorno no eh ?

U

PS: su Emanuele Fifilerto devo dire che per una volta sono stato d'accordo
con Calderoli che vuole ripristinare l'esilio dei mignottari. Questo è
doveroso e tra l'altro porterà Ila a farmi una polenta super e magari un
buon dopo-polenta alla facciazza di quel lumacone di Boa ... :-D
ila
2007-11-27 15:36:53 UTC
Permalink
Post by Ubotte
PS: su Emanuele Fifilerto devo dire che per una volta sono stato d'accordo
con Calderoli che vuole ripristinare l'esilio dei mignottari. Questo è
doveroso e tra l'altro porterà Ila a farmi una polenta super e magari un
buon dopo-polenta alla facciazza di quel lumacone di Boa ... :-D
Dopo aver riempito un lenzuolo di lacrime di gratitudine, ho sul fuoco
il paiolo e l'olio essenziale di nebbia di pianura doc a
scaldare ;-)))
I.
Boa Gialla
2007-11-27 19:34:22 UTC
Permalink
Post by ila
Post by Ubotte
PS: su Emanuele Fifilerto devo dire che per una volta sono stato d'accordo
con Calderoli che vuole ripristinare l'esilio dei mignottari. Questo è
doveroso e tra l'altro porterà Ila a farmi una polenta super e magari un
buon dopo-polenta alla facciazza di quel lumacone di Boa ... :-D
Dopo aver riempito un lenzuolo di lacrime di gratitudine, ho sul fuoco
il paiolo e l'olio essenziale di nebbia di pianura doc a
scaldare ;-)))
Ma brutta antipatica padana legaiola che non sei un'altra. Invece di
difendermi da qul ferrovecchio che mi da del lumacone ...
E allora sabato preparati un panino con la nebbia e le zanzare, che quello
mangerai. Tzè.
:-))

A.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
ila
2007-11-28 07:21:08 UTC
Permalink
Post by Boa Gialla
Ma brutta antipatica padana legaiola che non sei un'altra. Invece di
difendermi da qul ferrovecchio che mi da del lumacone ...
E allora sabato preparati un panino con la nebbia e le zanzare, che quello
mangerai. Tzè.
:-))
A.
Come difenderti ...
ti da del lumacone e non sa nemmeno cosa non fai con il mio attacco
dello snow ... altrimenti gli aggettivi sarebbero assai più
gustosi ;-)
E poi te continui a ricattarmi col baccalà ...
guarda che faccio gli occhioni da cerbiatta smarrita alla bambi fuori
da casa tua ... e vedi te se la giovanna non mi prende in casa!
:-PPPPPP
Poi ho nel sacchetto zola, grana, straccchino cacio oltre ad un paio
di belle bocce ... di vino.
Altro che panino con zanzare .. prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
I.
Loup G.
2007-11-28 08:46:37 UTC
Permalink
Post by Ubotte
Post by Loup G.
e non ho perso nemmeno ferrara, dove era ospite socci di bianco vestito
azzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
ha scritto un libro su padre pio, aveva un viso mistico e vedeva le
farfalle di pongo
Post by Ubotte
azzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz è evidente che tu non stai bene ;-)) ma
passare una serata a video chiuso magari con trombatina di contorno no eh ?
guarda ultimamente appena plano a casa mi schianto su qualsiasi cosa
orizzontale, vedila un po' così.
Post by Ubotte
PS: su Emanuele Fifilerto devo dire che per una volta sono stato d'accordo
con Calderoli che vuole ripristinare l'esilio dei mignottari.
cone dicevo qualche giorno fa, i savoia (sentivo ieri qualcuno dire che
manco sono savoia, ma solo carignano adottati) avranno sul groppone
anche lo sdoganamento di calderoli. a parte la pretestuosità o odiosità
della richiesta (nota bene: fatta per lettera e per lettera i ricorsi
non si presentano proprio. aspettiamo di capire presso qualche corte
andranno), ma a me già che li chiamino coi titoli nobiliari fa venire il
sangue alla testa. ho letto per giorni e giorni articoli di seri
costituzionalisti e quasi per certo, in seguito a delle regie patenti
del 1780 e 1782, quello grosso dei due già è decaduto da qualsiasi
pretesa al trono (ergo a tutti i beni della corona) perchè si è sposato
contro la volontà del sovrano (il di lui padre) con persona di status
inferiore.
detto questo, io un re che ci ha infilato in due guerre del C... ha
guardato con la stolidità di un bue l'arrivo della marcia su roma e non
ha fatto nulla per salvare le ultime libertà dello stato liberale, ha
firmato le leggi razziali ed è scappato a brindisi... beh io non lo
voglio proprio al pantheon, anzi se ne rimanga in esilio anche da morto
e anzi per dirla tutta, via tutti i savoia dal pantheon e se ne vadano a
superga. e si butti giù anche quell'orrore del vittoriano, una
deturpazione per l'urbanistica di roma

L.
Max max
2007-11-28 19:36:56 UTC
Permalink
e quasi per certo, in seguito a delle regie patenti del 1780 e 1782,
quello grosso dei due ...
Confermo e di conseguenza anche quello piccolo. L'attuale capo della Casa
Savoia e conseguentemente Duca di Savoia è Amedeo (la linea di successione
è infatti maschile per la legge salica).
Quanto alle pretese al trono, beh quest'ultimo non esiste più e di regni
d'Italia ce ne sono stati altri anche prima ;-)

Max max
Luca Menegotto
2007-11-27 13:15:21 UTC
Permalink
Post by Forlimax
Continuiamo cosi', facciamoci del male ... (Cit.)
Beh, va detto che ne ho visto una mezzoretta anch'io. Più che altro,
volevo capire che motivazioni poteva addure Emanuele Filiberto. Vuoto
pneumatico. Annoiato, sono andato a dormire.
--
Ciao!
Luca
Loup G.
2007-11-28 08:30:17 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Forlimax
Continuiamo cosi', facciamoci del male ... (Cit.)
Beh, va detto che ne ho visto una mezzoretta anch'io. Più che altro,
volevo capire che motivazioni poteva addure Emanuele Filiberto. Vuoto
pneumatico. Annoiato, sono andato a dormire.
ma che motivazioni vuoi che adducano quelli lì? ogni volta che aprono
bocca viene da rispedirli in svizzera
Gibbo
2007-11-26 17:47:05 UTC
Permalink
Post by soilrock
Quello attuale non ha i numeri per un risultato elettorale al di sotto
delle aspettative, dovuto anche ai media in mano all'allora maggioranza,
Ed io che pensavo fosse per la serie di dichiarazioni demenziali sulle
tasse fatte da Visco e da Prodi (ma te hai avuto notizie del lavoro
che e' cascato addosso ai Notai prima delle elezioni per fare delle
donazioni?)

O per le liti che ci sono state ancora prima di andare alle elezioni.

Proprio un fesso, sono.

Certo, la colpa non e' stata di una manica di coglioni che ha fatto
l'impossibile per perdere e quasi c'e' riuscita, sono stati i media in
mano a Berlusconi.

Lo dicevo io, che Berlusca serve a giustificare i propri errori ed e'
per questo che lo si tiene in ballo.
Loup G.
2007-11-27 07:33:50 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Loup G.
credo che questa sia una boutade o in plateale fraintendimento della
situazione: non vedo in nessun modo la possibilità che B. si faccia
strumentalizzare da chicchessia.
Allora giochi a non capire. Perché il governo Prodi 1 non ha fatto
nulla?
ma nulla cosa? nulla che?
Ubotte
2007-11-26 10:45:32 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Post by Ubotte
Post by Gibbo
Post by soilrock
Berlusconi ha il grosso difetto di impedire lo sviluppo dell'Italia.
Inutile girarci attorno,
Ale', eccone una nuova. Che non sta in piedi, ma tant'e'.
io davvero non capisco perchè continui a difendere l'indifendibile.
Provo a spiegartelo.
Gibbo le cose che scrivi sono solo condivisibili ma c'entrano solo
parzialmente con quello che ho scritto. La questione morale è diventata
fondamentale in un paese dove gran parte della popolazione assume
comportamenti levantini e da furbetto.
Non esiste un senso civico radicato e avere tanto marcio nelle istituzioni è
l'anticamera del disastro totale.
Al di la' di un buon governo, che non c'è stato nemmeno nei risultati, sono
in gioco i valori fondamentali di una democrazia moderna: libertà di
stampa, onestà, tutela delle garanzie, indipendenza della magistratura dal
potere esecutivo ecc, ecc.
Che poi sia indispensabile un progetto politico che non si basa solo sul
disprezzo della controparte politica sono perfettamente d'accordo con te, ma
bisogna cominciare a togliersi la merda di dosso per cominciare a voltare
pagina

U
Gibbo
2007-11-26 17:43:05 UTC
Permalink
Post by Ubotte
Post by Gibbo
Provo a spiegartelo.
Gibbo le cose che scrivi sono solo condivisibili ma c'entrano solo
parzialmente con quello che ho scritto
Allora non sono riuscito a spiegarmi.

Provo in modo piu' semplice: sono 13 anni che si imputano a Berlusconi
nefandezze di ogni genere, alcune palesemente fondate, altre
altrettanto palesemente infondate.

Sono 13 anni che con questo sistema e' Berlusconi e' sempre li'.

Il sistema di attribuirgli tutti mali del mondo e' servito a cavarcelo
dalle palle? E' servito a migliorare a situazione italiana?

La risposta puo' darsela ciascuno da se', magari facendo la tara alle
firme che ha raccolto per il golpe, ma che dimostrano quanto il gioco
al linciaggio abbia funzionato.

Quando si sarebbe potuto intervenire non lo si e' fatto. Perche'
Berlusconi e' un comodo alibi per coprire l'incapacita' dei suoi
avversari e perche' tenerlo sempre in posizione di essere ricattato
quando fa qualcosa di vagamente intelligente, fa comodo a chi sa che
sarebbe tagliato fuori dai giochi (alla RAI sono sicuro che avra'
fatto anche di peggio che chiedere di ritardare l'uscita dei risultati
elettorali sfavorevoli o di poter fare una dichiarazione sulla morte
del Papa, ma una scelta di tempi piu' infelice per fare uscire la
notizia non si poteva proprio trovare, e' sembrato proprio fatto
apposta per impedire che si possa anche solo parlare di riforme).

Sarebbe il caso di provare a cambiare metodo, per cavarcelo dalle
palle o continuiamo a tafazzarci raccontando che organizza golpe
raccogliendo firme e simili stupidaggini, in modo che ce le ritroviamo
ancora tra i maroni per altri 13 anni e piu'?

Sarebbe il caso di provare a dimostrare che un'Italia diversa e'
possibile, a prescindere da Berlusconi, combinando qualcosa di
decente?

Lo so, chiedo la luna. Pero' non ne posso piu' di sentire solo
"resistere, resistere, resistere", che serve solo a rafforzarlo e
intanto qui ci si avvia alla situazione dell'Argentina.

E' piu' chiaro ora?
Ubotte
2007-11-27 07:46:06 UTC
Permalink
guarda che ti eri spiegato benissimo. Ma tu continui a confondere una
questione morale con la capacità di governare delle rispettive compagini
dando alla prima un significato evidentemente secondario. Parliamo quindi
due lingue diverse, almeno su questo.
Post by Gibbo
Il sistema di attribuirgli tutti mali del mondo e' servito a cavarcelo
dalle palle? E' servito a migliorare a situazione italiana?
io non gli attribuisco affatto tutti i mali del mondo, ma l'elenco che ti ho
fatto alcuni post sopra è, a mio avviso e sottolineo a mio avviso, ben
sufficiente per non vederlo su alcun palcoscenico della vita pubblica
Post by Gibbo
Quando si sarebbe potuto intervenire non lo si e' fatto. Perche'
Berlusconi e' un comodo alibi per coprire l'incapacita' dei suoi
avversari e perche' tenerlo sempre in posizione di essere ricattato
vero
Post by Gibbo
Sarebbe il caso di provare a cambiare metodo, per cavarcelo dalle
palle o continuiamo a tafazzarci raccontando che organizza golpe
raccogliendo firme e simili stupidaggini, in modo che ce le ritroviamo
ancora tra i maroni per altri 13 anni e piu'?
e allora stiamo tutti zitti per non farne un martire? Il problema è che temo
che ci sia un 25% di italiani che con nonostante le "stupidaggini" lo vota
per due motivi: una parte lo vota perchè lo trova simpatico-affascinante-di
successo insomma televisivamente vincente, l'altra perchè ha il suo
tornaconto (blanda "lotta" all'evasione fiscale, condoni, magistratura
delegittimata, depenalizzazione falso in bilancio, ecc ecc)
Post by Gibbo
Sarebbe il caso di provare a dimostrare che un'Italia diversa e'
possibile, a prescindere da Berlusconi, combinando qualcosa di
decente?
si, sarebbe il caso ma torniamo al punto di prima ovvero alla capacità di
governare che purtroppo non si inventa facilmente

U
Loup G.
2007-11-27 08:00:14 UTC
Permalink
Post by Ubotte
tornaconto (blanda "lotta" all'evasione fiscale, condoni, magistratura
delegittimata, depenalizzazione falso in bilancio, ecc ecc)
fondamentale aspetto da sottolineare sempre.
2 anni di condoni fiscali e 1 condono edilizio (per far cassa ha detto
quello antipatico con la evvve moscia che ora passa in tutte le
trasmissioni a fare il comunista) sono stati una delle cose più
deleterie più vergognose più diseducative dal dopo tangentopoli
soilrock
2007-11-27 08:18:30 UTC
Permalink
Post by Ubotte
e allora stiamo tutti zitti per non farne un martire? Il problema è che temo
che ci sia un 25% di italiani che con nonostante le "stupidaggini" lo vota
per due motivi: una parte lo vota perchè lo trova simpatico-affascinante-di
successo insomma televisivamente vincente, l'altra perchè ha il suo
tornaconto (blanda "lotta" all'evasione fiscale, condoni, magistratura
delegittimata, depenalizzazione falso in bilancio, ecc ecc)
Ubotte, io ci rinuncio perchè parliamo due lingue differenti ma anche
perchè, a mio avviso, l'accusa che ci viene rivolta di essere SOLO
CONTRO Berlusconi, va rispedita al mittente, ma di segno opposto e
magari anche maggiore in valore assoluto.
Meglio Berlusconi, ma anche Belzebù in persona, piuttosto che gli odiati
comunisti (e Prodi e Dalema e Visco ecc.).


Peraltro non concordo nemmeno sul fatto che il governo non ha fatto
nulla.Poteva fare di più e meglio, questo è certo.
Gibbo
2007-11-27 12:17:57 UTC
Permalink
Post by Ubotte
e allora stiamo tutti zitti per non farne un martire?
No, evitiamo di inventare assurdita' che lo trasformano in un martire
e pestiamo su quello che interessa veramente, mostrando di essere
capaci di fare meglio.

Capisco che si chiede molto, probabilmente troppo. Ma con altri
sistemi non ne siamo usciti, perche' e' ancora li'. Quindi e' il caso
di provare qualcosa di diverso.
Post by Ubotte
Il problema è che temo
che ci sia un 25% di italiani che con nonostante le "stupidaggini" lo vota
per due motivi: una parte lo vota perchè lo trova simpatico-affascinante-di
successo insomma televisivamente vincente, l'altra perchè ha il suo
tornaconto (blanda "lotta" all'evasione fiscale, condoni, magistratura
delegittimata, depenalizzazione falso in bilancio, ecc ecc)
Posso assicurati che esiste una consistente fette di Italiani che di
Prodi, Veltroni, Scalfari, De Benedetti che tira le fila e compagnia
bella non ne vuole proprio sapere e che preferirebbe votare per
belzebu' in persona, pur di non avere a che fare con loro al governo.
Post by Ubotte
si, sarebbe il caso ma torniamo al punto di prima ovvero alla capacità di
governare che purtroppo non si inventa facilmente
Allora fa comodo avere il Berlusconi parafulmine e scusa per tutte le
proprie mancanze.
Luca Menegotto
2007-11-24 18:25:36 UTC
Permalink
Post by Ubotte
- ha governato l'Italia in maniera devastante. Disastro sui conti pubblici,
D'accordo su tutto il resto, un po' meno su questo. Lo stesso Padoa
Schioppa ha dovuto riconoscere che non erano poi 'sto disastro che si
sbandierava, e oltre a farlo a voce di recente, lo ha riconosciuto non
facendo la famosa manovrina preannunciata nel 2006 e ritrovandosi per
le mani il famoso tesoretto nel 2007.
Post by Ubotte
accuse di Kapò al parlamentare europeo e le corna alla foto dei
Al di la del fatto che a mio avviso il tipo se lo meritava, lo posso
pensare e fare io ma non una persona che ha un ruolo istituzionale.
Post by Ubotte
Potremo ragionevolmente sperare che si tolga dai coglioni?
No, finché ha tutti i voti che si ritrova. Per carità, spes ultima dea,
ma non sono ottimista.
--
Ciao!
Luca
Daniel
2007-11-26 08:44:13 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Ubotte
- ha governato l'Italia in maniera devastante. Disastro sui conti pubblici,
D'accordo su tutto il resto, un po' meno su questo. Lo stesso Padoa
Schioppa ha dovuto riconoscere che non erano poi 'sto disastro che si
sbandierava, e oltre a farlo a voce di recente, lo ha riconosciuto non
facendo la famosa manovrina preannunciata nel 2006 e ritrovandosi per
le mani il famoso tesoretto nel 2007.
mah, che l'Italia non si stesse attrezzando alle nuove sfide di Cindia,
stesse sottovalutando l'andamento probabile futuro dei costi delle
materie prime, non fosse pronta alle nuove sfide in campo energetico,
non pianificasse politiche e relazioni economiche internazionali ecc.
sono tutte accuse mosse al governo B. mentre era in carica e ora ci
sorbiamo gli effetti
Post by Luca Menegotto
Post by Ubotte
accuse di Kapò al parlamentare europeo e le corna alla foto dei
Al di la del fatto che a mio avviso il tipo se lo meritava, lo posso
pensare e fare io ma non una persona che ha un ruolo istituzionale.
Luca, io l'intervento del capo del gruppo parlamentare socialista. il
tedesco Schultz, lo ho sentito in lingua originale su una delle due tv
più obiettive al mondo (secondo i parametri stilati dai soliti
osservatori indipendenti che poco piacciono ai nostri politici) e posso
assicurarti che la traduzione riproposta sui nostri bei canali italioti
non corrispondeva ai fatti e che l'intervento era nel tipico stile
democratico-scandinavo che sembra tanto piacerti

anche tu vittima della disinformazione berlusconiana o del falso
patriottismo che p.e. Bush ha saputo cosi magistralmente manipolare?
Loup G.
2007-11-26 09:17:08 UTC
Permalink
Post by Daniel
Luca, io l'intervento del capo del gruppo parlamentare socialista. il
tedesco Schultz, lo ho sentito in lingua originale su una delle due tv
più obiettive al mondo (secondo i parametri stilati dai soliti
osservatori indipendenti che poco piacciono ai nostri politici) e posso
assicurarti che la traduzione riproposta sui nostri bei canali italioti
non corrispondeva ai fatti e che l'intervento era nel tipico stile
democratico-scandinavo che sembra tanto piacerti
che strano eh, quindi torniamo a bomba sul pessimo stato
dell'informazione in Italia
Luca Menegotto
2007-11-26 16:12:24 UTC
Permalink
Post by Loup G.
che strano eh, quindi torniamo a bomba sul pessimo stato
dell'informazione in Italia
Guarda, io il pezzo l'ho visto su Youtube, tradotto da canali non
ufficiali. Che vuoi, io il tedesco non lo parlo, per cui mi debbo
fidare. Parlassero in inglese, almeno...
--
Ciao!
Luca
Luca Menegotto
2007-11-26 16:11:14 UTC
Permalink
Post by Daniel
mah, che l'Italia non si stesse attrezzando alle nuove sfide di
Cindia, stesse sottovalutando l'andamento probabile futuro dei costi
delle materie prime, non fosse pronta alle nuove sfide in campo
energetico, non pianificasse politiche e relazioni economiche
internazionali ecc. sono tutte accuse mosse al governo B. mentre era
in carica e ora ci sorbiamo gli effetti
Verissimo. Però perdona, io mi interesso di cosa accade nel mio Paese
da una trentina d'anni, e politiche di lungo termine negli ultimi
trent'anni non ne ho viste. Una politica energetica, che tu giustamente
citi, va immpostata con respiro almeno di 20/30 anni, e allora puoi
avere speranza. Invece prima si dismettono le centrali nucleari, poi
non si hanno politiche serie sulle rinnovabili, poi ogni cinque minuti
c'è quello che salta fuori con gli inceneritori o con i
rigassificatori... Io sono convinto che un piano energetico così non si
fa, e che se si vuole farlo in modo serio è opportuno farlo avendo bene
in mente cosa si vuol fare e dove si vuol andare, con lo scopo di
servire sempre meglio i cittadini.
Post by Daniel
italioti non corrispondeva ai fatti e che l'intervento era nel tipico
stile democratico-scandinavo che sembra tanto piacerti
A me piace, ma bisogna ben dargli, a 'sti crucchi!!! :-DDDDDDD
Post by Daniel
anche tu vittima della disinformazione berlusconiana o del falso
patriottismo che p.e. Bush ha saputo cosi magistralmente manipolare?
MAGARI avessimo un po' di spirito di nazione. Hai presente cosa
risposto Zapatero a Chavez (credo fosse lui, ero in macchina e ho
sentito solo Zapatero e re Juan Carlos) quando quest'ultimo si è
permesso di criticare l'operato di Aznar con appellativi non proprio
edificanti?
Tanto di cappello a Zapatero, in quel caso!!
--
Ciao!
Luca
Daniel
2007-11-26 17:09:22 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Daniel
anche tu vittima della disinformazione berlusconiana o del falso
patriottismo che p.e. Bush ha saputo cosi magistralmente manipolare?
MAGARI avessimo un po' di spirito di nazione. Hai presente cosa
risposto Zapatero a Chavez (credo fosse lui, ero in macchina e ho
sentito solo Zapatero e re Juan Carlos) quando quest'ultimo si è
permesso di criticare l'operato di Aznar con appellativi non proprio
edificanti?
Tanto di cappello a Zapatero, in quel caso!!
e penso ti sei perso la Merkel quando ha presentato il primo bilancio
chiuso in surplus da quando si sono pappati la Germania dell'Est
ha detto che andava dato anche atto alle politiche economiche a lungo
termine messe in cantiere ancora dal suo predecessore
te la immagini una cosa del genere da noi in parlamento?
Loup G.
2007-11-27 07:49:55 UTC
Permalink
Post by Daniel
e penso ti sei perso la Merkel quando ha presentato il primo bilancio
chiuso in surplus da quando si sono pappati la Germania dell'Est
ha detto che andava dato anche atto alle politiche economiche a lungo
termine messe in cantiere ancora dal suo predecessore
te la immagini una cosa del genere da noi in parlamento?
la germania in meno di vent'anni ha fatto miracoli (si fa per dire) in
germania est...e noi come stiamo messi con mezzo paese dopo 40 di cassa
del mezzogiorno. c'è proprio da farsi venire i rodimenti di c@@@
Ubotte
2007-11-27 07:51:21 UTC
Permalink
Post by Daniel
e penso ti sei perso la Merkel quando ha presentato il primo bilancio
chiuso in surplus da quando si sono pappati la Germania dell'Est
ha detto che andava dato anche atto alle politiche economiche a lungo
termine messe in cantiere ancora dal suo predecessore
te la immagini una cosa del genere da noi in parlamento?
altre zucche caro Daniel, altre zucche. Non sarà un caso che, azzerati da
una guerra mondiale combattuta in Europa praticamente da soli, nel giro di
pochi anni siano tornati ad essere il numero uno del vecchio continente...

U
Loup G.
2007-11-25 15:16:25 UTC
Permalink
Post by soilrock
Dovrebbe
spiegare, almeno ai propri elettori, perchè in 5 anni di governo con
maggioranza bulgara non abbia avviato uno straccio di riforma,
soprattutto nel comparto pubblico.
le uniche riforme sulla PA sono del povero Bassanini. La Bassanini ter,
che doveva essere attuata nel 2001, fu bellamente mai attuata dal Berlu
Loup G.
2007-11-23 07:43:44 UTC
Permalink
No, è un'iniziativa RIDICOLA, che non porterà a nulla.
Strano che stiamo qui a parlarne (anzi, perché non apriamo una mailing
list, a proposito??)
ne parliamo perchè è la quintessenza del personaggio e l'antitesi di ogni
concetto democratico.
A parte il fatto che è già stato sufficientemente stigmatizzata la
http://www.youtube.com/watch?v=PKhfgAx_8Zc )
ma rotflisssimo!!
è una truffa bella e buona :-))

L.
Daniel
2007-11-23 07:56:00 UTC
Permalink
ma tu i telegiornali esteri li guardi?
i giornali esteri li leggi?
c'è un abisso come vengono prposte le notizie, e traspira anche un abisso quanto a livello culturale dei giornalisti
quando un paese ha/aveva una legge che permetteva ad un tot di giornalisi all'anno ad avere in regalo una laurea si sa
dove si va a finire
Be' d'altra parte non puoi pretendere che stiano tutti a scrivere
tesi di laurea un giorno si e l'altro pure come fai tu ;-))
vedo che non sai a cosa mi riferivo e non sto a perdere tempo a
spiegartelo tanto sei un campione di giro della frittata
PS: Si leggo i giornali esteri, sopratutto certi tabloid, un vero modello
di obiettivita' e di completezza dell'informazione ;-)))
nei paesi dove ci sono i tabloid p.e. Sun o Bild ci sono anche fior di
giornali
da noi solo tabloid et similia
SubNormale
2007-12-04 11:18:00 UTC
Permalink
Sei tu che ti agiti...
Hai avuto torto.. hai fatto una figura di merda planetaria e ti rode...
ti rode, ti rode, ti rode
Frigna frigna... e io godo
Ciao pirlotto,
forse non ti e' chiaro un concetto ed e' per questo che ti agiti a vuoto.
;-)
C'e' gente al mondo che si sbatte pur di risparmiare 4 soldi e gente che,
sia che abbia ampia disponibilita' sia che non la abbia affatto,
preferisce soprassedere e magari impiegare il proprio tempo in modo piu'
proficuo.
Detto questo, a mio modesto modo di vedere uno che spende due lire per
volare con una compagnia low-cost e si mette pure a fare le pulci per 4
soldi di bagaglio e' un povero mentecatto anche se magari ha i soldi che
gli escono dalle orecchie.
Goditi in santa pace la tua soddisfazione che nessuno te la vuole levare,
tranquillo :-))
Guispi
Continua a leggere su narkive:
Loading...