Discussione:
curiosita' - peso - zavorra
(troppo vecchio per rispondere)
dpk®
2008-01-05 10:56:09 UTC
Permalink
come da oggetto :)

per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio, e
una 5mm umida.

peso - zavorra ?
d.
2008-01-05 11:33:59 UTC
Permalink
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio,
e una 5mm umida.
peso - zavorra ?
ma quanto pesi tu?
fatto un corso?

d.
Max max
2008-01-05 11:48:05 UTC
Permalink
Post by dpk®
peso - zavorra ?
Devi provare in concreto (la pesata corretta è quella che a gav sgonfio e
bombola vuota ti rende neutro a 3 metri). Quindi all'inizio dell'immersione
prendi tanti pesi che ti consentono di essere appena negativo ed alla fine a
3 metri affini la pesata togliendo uno o due chili passandoli al compagno
(da tenere in modo da poter essere tolti e rimessi, ad esempio con cintura a
tasche o nella tasca del gav).

Max max
Luca Menegotto
2008-01-05 11:57:40 UTC
Permalink
----- Original Message -----
From: "dpk®" <(REMOVE)***@hotmail.com>
Newsgroups: it.hobby.scuba
Sent: Saturday, January 05, 2008 11:56 AM
Subject: curiosita' - peso - zavorra
Post by dpk®
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio,
e una 5mm umida.
peso - zavorra ?
Un tot. E' l'unica risposta sensata che ti si può dare.

Una pesata non è come fare le tagliatelle (un rosso per 100 grammi di
farina). Non so che attrezzatura hai, dove vuoi andare, come sei fatto e
come vai in acqua.

Ciao!
Giovanni Albertone
2008-01-07 09:37:56 UTC
Permalink
(un rosso per 100 grammi di farina)
Questa pesata non si puo' fare neppure per le tagliatelle :-)
Un rosso e' poco, o metti un uovo intero oppure 2-3 tuorli come fanno
in piemonte.
--
Ciao,
Giovann
q***@gmail.com
2008-01-07 10:14:54 UTC
Permalink
Post by Giovanni Albertone
(un rosso per 100 grammi di farina)
Questa pesata non si puo' fare neppure per le tagliatelle :-)
Un rosso e' poco, o metti un uovo intero oppure 2-3 tuorli come fanno
in piemonte.
--
Ciao,
Giovann
Si ma le uova vanno fresche o già passate? la gallegiabilità ne
risente lo sanno tutti!!!
mm148881
2008-01-05 12:28:33 UTC
Permalink
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio, e
una 5mm umida.
peso - zavorra ?
La formula è, in Kg, G*V*D*T*rho/(10*Pi), V il volume della bombola,
D la profondità, T lo spessore della tua muta, rho è il volume del tuo
cervello in decilitri, Pi pi greco. Assumendo un rho=1 nel tuo caso,
ottieni:
34,377 Kg. Grammo più, grammo meno....
Ciao
mm148881
q***@gmail.com
2008-01-05 17:40:54 UTC
Permalink
Post by mm148881
La formula è, in Kg, G*V*D*T*rho/(10*Pi), V il volume della bombola,
D la profondità, T lo spessore della tua muta, rho è il volume del tuo
cervello in decilitri, Pi pi greco. Assumendo un rho=1 nel tuo caso,
34,377 Kg. Grammo più, grammo meno....
Ciao
mm148881
ma Pi greco con quante cifre lo approssimo? :D

Scherzi a parte, mi aggancio alla discussione per cercare di aver
dissipato un dubbio, ossia se davvero ho raggiunto la minima pesata
viste le mie condizioni:
Peso nudo 76/77kg, mi immergo con una semistagna da 6.5mm, mono da
15lt e 10kg di piombo addosso. E' possibile che provando con 9kg
nemmeno a sputare fuori il diaframma riesco a scendere?
Senza cambiare assetto, in che modo posso ridurre il peso?...accetto
consigli sulle tecniche respiratorie...quelli ovvi sul calo di peso bè
sono ovvi
Max max
2008-01-05 18:06:46 UTC
Permalink
Post by q***@gmail.com
Peso nudo 76/77kg, mi immergo con una semistagna da 6.5mm, mono da
15lt e 10kg di piombo addosso.
Pesando più o meno lo stesso (al massimo fino a 79/80) con una muta doppio
pezzo da 5 mm (e quindi con 10 mm. sul torace) in mediterraneo uso 5 chili.
Tra l'altro ho incominciato con sei chili, quindi neanche ho ridotto
significativamente la zavorra nel tempo :(
Qualcun altro che aveva dimenticato la cintura è riuscito a fare
l'immersione senza ;-)
Mi sa che l'unica è provare, non esiste alcuna possibilità di calcolo
teorico alla portata umana ;-)
Nel tuo caso però 10 chili sono tantini (controllato gav e se riempi troppo
i polmoni quando respiri ?) ...

Max max
q***@gmail.com
2008-01-05 18:17:17 UTC
Permalink
On 5 Gen, 19:06, "Max max" <***@nomail.it.invalid> wrote:
.
Post by Max max
Pesando più o meno lo stesso (al massimo fino a 79/80) con una muta doppio
pezzo da 5 mm (e quindi con 10 mm. sul torace) in mediterraneo uso 5 chili.
Tra l'altro ho incominciato con sei chili, quindi neanche ho ridotto
significativamente la zavorra nel tempo :(
Qualcun altro che aveva dimenticato la cintura è riuscito a fare
l'immersione senza ;-)
Mi sa che l'unica è provare, non esiste alcuna possibilità di calcolo
teorico alla portata umana ;-)
Nel tuo caso però 10 chili sono tantini (controllato gav e se riempi troppo
i polmoni quando respiri ?) ...
Max max
Grazie 1000 per la velocità della risposta.
Preciso ora il sito delle immersioni più frequenti, si sa mai la
densità dell'acqua giochi tanto, Tirreno meridinale settore W.
Che 10 siano troppi lo so ... purtroppo me ne rendo conto sia nella
coffaggine che nei continui aggiustamenti del GAV, e di riflesso nei
consumi a fine immersione, in tutto le conto sulle dita delle mani le
immersioni fatte tranquillamente senza stare appresso al GAV.
Per quanto riguarda il respiro...bhè è una cosa a cui raramente mi
hanno fatto prestare attenzione, soprattutto collegandolo alla
pesata...o meglio mai ho tentato durante il corso OWD di risolvere il
problema esercitandomi con la respirazione.
Avrò di che esercitarmi quando l'acqua sarà tiepida!
Grazie dell'info

Fabio
Ghigo
2008-01-06 06:26:20 UTC
Permalink
Post by q***@gmail.com
.
Post by Max max
Pesando più o meno lo stesso
Max max
Grazie 1000 per la velocità della risposta.
Per quanto riguarda il respiro...bhè è una cosa a cui raramente mi
hanno fatto prestare attenzione
Fabio
Confermo quanto detto da Max Max, peso come te e non ricordo di aver mai
messo più di 6 chili in qualsiasi configurazione.
La soluzione potrebbe essere un corso di apnea fatto come si deve.
Ciao
Ghigo
ilario
2008-01-07 12:27:32 UTC
Permalink
Post by q***@gmail.com
.
Post by Max max
Pesando più o meno lo stesso (al massimo fino a 79/80) con una muta doppio
pezzo da 5 mm (e quindi con 10 mm. sul torace) in mediterraneo uso 5 chili.
Tra l'altro ho incominciato con sei chili, quindi neanche ho ridotto
significativamente la zavorra nel tempo :(
Qualcun altro che aveva dimenticato la cintura è riuscito a fare
l'immersione senza ;-)
Mi sa che l'unica è provare, non esiste alcuna possibilità di calcolo
teorico alla portata umana ;-)
Nel tuo caso però 10 chili sono tantini (controllato gav e se riempi troppo
i polmoni quando respiri ?) ...
Max max
Grazie 1000 per la velocità della risposta.
Preciso ora il sito delle immersioni più frequenti, si sa mai la
densità dell'acqua giochi tanto, Tirreno meridinale settore W.
Che 10 siano troppi lo so ... purtroppo me ne rendo conto sia nella
coffaggine che nei continui aggiustamenti del GAV, e di riflesso nei
consumi a fine immersione, in tutto le conto sulle dita delle mani le
immersioni fatte tranquillamente senza stare appresso al GAV.
Per quanto riguarda il respiro...bhè è una cosa a cui raramente mi
hanno fatto prestare attenzione, soprattutto collegandolo alla
pesata...o meglio mai ho tentato durante il corso OWD di risolvere il
problema esercitandomi con la respirazione.
Avrò di che esercitarmi quando l'acqua sarà tiepida!
Grazie dell'info
Fabio
ciao Fabio

peso 100 kg

quando ho iniziato ad immergermi con muta 5+5 indossavo 10 kg

ora peso sempre 100 kg (qualcuno di più) però riesco a scendere con
la semistagna con 6 -7 kg

è solo questione di pratica

non aspettare il bel tempo inizia se puo ad andare in piscina (scendo
con 4 kg ovviamente per l'acqua dolce) e fai tanta pratica con la
respirazione svuota completamente i polmoni piano piano ,
vedrai che dopo qualche imersione riuscirai a togliere qualche kg

ciao
ilario
dpk®
2008-01-05 12:44:43 UTC
Permalink
riciao:)

Rileggendo quello che ho scritto capisco che e' stato interpretato male, per
colpa mia, avendo risparmiato sulle parole...

Non volevo chiedere un consiglio su quanta zavorra usare, volevo solo sapere
VOI quanta ne usereste in quelle condizioni :)
Per, appunto, una sorta di curiosita' statistica.

Essendo un principiante totale, neanche brevettato (ho dovuto interrompere
per l'orecchio), sono ovviamente curioso, e "voglioso" di sapere leggere
guardare informarmi ecc ecc

Marco
Luca Menegotto
2008-01-05 12:51:44 UTC
Permalink
----- Original Message -----
From: "dpk®" <(REMOVE)***@hotmail.com>
Newsgroups: it.hobby.scuba
Sent: Saturday, January 05, 2008 1:44 PM
Subject: Re: curiosita' - peso - zavorra
Post by dpk®
riciao:)
Non volevo chiedere un consiglio su quanta zavorra usare, volevo solo
sapere VOI quanta ne usereste in quelle condizioni :)
Per, appunto, una sorta di curiosita' statistica.
Ecco, visto che sei principiante, renditi conto che non serve a un tubo.
Perché?
Perché ci sono parecchie variabili in gioco:
- acqua dolce o acqua salata?
- se salata, sono a Sharm o sono in Mediterraneo?
- muta stagna, semistagna o umida?
- quanto panettone è andato via durante le feste?
- se stagna, cosa ci metto sotto?
- la bombola che pressione sopporta (ci sono bombole che pesano di più, in
giro).

La mia esperienza recente mi dice che con la stagna all'elba sono sceso con
9 chili, con mono da 15. Pero' è una regola che ha l'ambito di validità del
31 dicembre 2007. Quest'estate sarà differente.
dpk®
2008-01-05 13:06:37 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
- acqua dolce o acqua salata?
- se salata, sono a Sharm o sono in Mediterraneo?
- muta stagna, semistagna o umida?
- quanto panettone è andato via durante le feste?
- se stagna, cosa ci metto sotto?
- la bombola che pressione sopporta (ci sono bombole che pesano di più, in
giro).
A parte sharm/mediterraneo e panettone avevo specificato tutto nel primo
post :D

A parita' di altri fattori e' cosi' grande la differenza per la quantita' di
sale tra mar rosso e mediterraneo ?
Max max
2008-01-05 13:20:31 UTC
Permalink
Post by dpk®
A parita' di altri fattori e' cosi' grande la differenza per la quantita'
di sale tra mar rosso e mediterraneo ?
A parità del resto bombola + sale = da 2 a 3 chili

Max max
poetazzo
2008-01-05 13:01:46 UTC
Permalink
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio, e
una 5mm umida.
peso - zavorra ?
con la umida 5+5 scendo con una decina di kili, con la stagna non
riesco a scendere con meno di 13..
in questi giorni ho provato a levare un paio di chili ed'è stata una
faticaccia scendere e al ritorno sono sgallato :D
con il kirby (il casco, non l'aspirapolvere) scendo con 6 :D


bye albe
The Navigator
2008-01-05 13:57:54 UTC
Permalink
In article
Post by poetazzo
con la umida 5+5 scendo con una decina di kili, con la stagna non
riesco a scendere con meno di 13..
Devi essere bello in carne ..... :-)
non hai specificato il tipo di bombola, magari è un 12 Litri
--
"The best piece of equipment we have, are herself with that piece of equipment we take care the other piece of equipment "
http://MessinaSub.webhop.org/
http://picasaweb.google.com/fausto.accordi
poetazzo
2008-01-05 14:30:18 UTC
Permalink
Post by The Navigator
In article
Post by poetazzo
con la umida 5+5 scendo con una decina di kili, con la stagna non
riesco a scendere con meno di 13..
Devi essere bello in carne ..... :-)
non hai specificato il tipo di bombola, magari è un 12 Litri
non sono particolarmente carnoso però ho svariati sottomuti uno sopra
l'altro :D

bye albe
giuggiolo
2008-01-05 15:41:20 UTC
Permalink
Post by poetazzo
non sono particolarmente carnoso però ho svariati sottomuti uno sopra
l'altro :D
freddoloso ?
nessuno usa un bombolino con argon ?
semplice curiosita'
poetazzo
2008-01-05 16:01:56 UTC
Permalink
Post by giuggiolo
Post by poetazzo
non sono particolarmente carnoso però ho svariati sottomuti uno sopra
l'altro :D
freddoloso ?
nessuno usa un bombolino con argon ?
semplice curiosita'
il bombolino argon m'ispira ma ora come ora un c'ho soldi pe
comprarlo.. son mediamente freddoloso e la nuova stagna da 3.5 mm non
tiene granchè caldo sikkè uso sottomuta di pile + na specie di tutina
di licra + supplementare maglioncino di pile...
la vecchia stagna che avevo era trilaminato e avevo sottomutone di
pile che teneva caldo però era parecchio voluminoso e anche lì mi
toccava riempirmi di piombi..

bye albe
The Navigator
2008-01-05 18:18:21 UTC
Permalink
Post by giuggiolo
Post by poetazzo
non sono particolarmente carnoso però ho svariati sottomuti uno
sopra l'altro :D
freddoloso ?
nessuno usa un bombolino con argon ?
semplice curiosita'
Dovrei prenderlo, anche se poi non lo riempirei di Argon ma di
semplice aria. In effetti il tmx che ti entra nella muta tipo spada
laser è una brutta sensazione :-)
--
"The best piece of equipment we have, are herself with that piece of equipment we take care the other piece of equipment "
http://MessinaSub.webhop.org/
http://picasaweb.google.com/fausto.accordi
Karanka
2008-01-06 10:46:49 UTC
Permalink
La mia configurazione è questa :
Peso 90 Kg
Con semistagna 7 mm Bombola 15 litri e sottomuta: 12 kg zavorra
Muta 5mm Bombola 15 l : 8 Kg zavorra.

Fabio
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt, in mare, con un 12L acciaio,
e una 5mm umida.
peso - zavorra ?
q***@gmail.com
2008-01-07 07:27:18 UTC
Permalink
Post by Karanka
Peso 90 Kg
Con semistagna 7 mm  Bombola 15 litri e sottomuta: 12 kg zavorra
Muta 5mm Bombola 15 l : 8 Kg zavorra.
Fabio
Diciamo che riuscire a scendere con 8kg piuttosto che con 10 sarebbe
la mia prima meta...
anche se noto la differenza Muta da "5mm" con la mia da 6.5mm
vabbè tu hai 14kg in più di peso nudo...
E che diamine...davvero mi tocca riempire la vasca da bagno per
provare con 8kg :D
Guispi
2008-01-07 13:21:39 UTC
Permalink
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt,
E da quando in qua' la zavorra si cambia a seconda della max prof? :-))
Post by dpk®
in mare, con un 12L acciaio, e
una 5mm umida.
peso - zavorra ?
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra. Esiste sicuramente
fra esperienza/padronanza dell' attrezzatura e dell'assetto e zavorra.

Mediamente ad un neofita con modulare 5+5 prima della pesata faccio
indicativamente indossare 9 kg se maschio e 7/8 se femmina e di solito
vanno bene.

Poiche' comunque la zavorra contiene anche una enorme rassicurante
componente psicologica (come scoprii durante la mitica immersione sul
Nasim dove la lasciai in barca el'ho scoperto solo in deco per fortuna)
ho notato che se parti con 9 kg e gli fai capire che e' una enormita',
l'allievo scende abbastanza tranquillo e poi inizia a togliere i kg con
l'esperienza fino ad arrivare ai fisiologici 5/6 kg per quel tipo di muta.

Se invece parti con 11 e poni in alto la soglia, diminuisce fino ad 8 e
poi con fatica scende ulteriormente. Provare per credere.

Certo, io gli faccio questi discorsi mentre indosso 4 kg. Se,come
avviene con molti istruttori che vedo in giro, gli parli dall'alto di
cinture da 10/12 kg con la umida, la frittata e' fatta. L'istruttore non
ammettera' mai che il proprio allievo indossi meno zavorra di lui e gli
dira' che essere sovrazavorrati aumenta la sicurezza:-))

Guispi
THe_ZiPMaN
2008-01-07 13:27:07 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by dpk®
peso - zavorra ?
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra.
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Il volume corporeo è comunque ponibile in relazione alla massa a *parità* di
altri fattori.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Guispi
2008-01-07 13:46:15 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Post by dpk®
peso - zavorra ?
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra.
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Il volume corporeo è comunque ponibile in relazione alla massa a *parità* di
altri fattori.
Non ho capito una cippa. Puoi spiegarti meglio please ?

Quanto al fatto che tramite il principio di Archimede si possa postulare
una relazione definita fra il peso di un subacqueo e la zavorra che deve
indossare permettimi di esprimere i miei dubbi piu' sentiti :-))

Guispi
THe_ZiPMaN
2008-01-07 14:37:20 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra.
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Il volume corporeo è comunque ponibile in relazione alla massa a *parità* di
altri fattori.
Non ho capito una cippa. Puoi spiegarti meglio please ?
A parità di altri fattori, ovvero di attrezzatura, densità dell'acqua
ecc.ecc. la zavorra è funzione del volume del corpo, e questo è in relazione
con la massa.
Post by Guispi
Quanto al fatto che tramite il principio di Archimede si possa postulare
una relazione definita fra il peso di un subacqueo e la zavorra che deve
indossare permettimi di esprimere i miei dubbi piu' sentiti :-))
Non esiste una relazione *definita* tra peso subbo e zavorra, e questo
ovviamente perché non esiste una relazione *definita* tra massa e volume del
corpo umano.
Ciononostante se io pesassi 70 Kg e per ipotesi la zavorra corretta con la
mia attrezzatura fosse di 4 Kg, nel caso ingrassassi fino a 90Kg, aumentando
il mio volume probabilmente necessiterei di 1Kg in più per tornare ad essere
neutro nelle stesse condizioni.

Sono ovviamente concorde che la muta o la bombola o l'esperienza incidano in
modo più netto rispetto alla massa corporea, ma l'apporto di quest'ultima
non è certamente nullo.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Giovanni Albertone
2008-01-07 14:49:34 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Non esiste una relazione *definita* tra peso subbo e zavorra, e questo
ovviamente perché non esiste una relazione *definita* tra massa e volume del
corpo umano.
Ciononostante se io pesassi 70 Kg e per ipotesi la zavorra corretta con la
mia attrezzatura fosse di 4 Kg, nel caso ingrassassi fino a 90Kg, aumentando
il mio volume probabilmente necessiterei di 1Kg in più per tornare ad essere
neutro nelle stesse condizioni.
Non necessariamente. Quello che dici e' vero a parita' di altri
fattori che possono essere resi costanti solo con un po' di
esperienza.
Nel caso di qualcuno che chiede su un newsgroup quanta zavorra usare,
questi fattori imponderabili sono quasi certamente piu' importanti del
principio di archimede.
Lo stress pre-immersione, l'avere il fiato corto prima di scendere,
puo' far si' che ti servano 3 kg in piu' per superare i primi tre
metri d'acqua solo perche' non riesci a svuotare i polmoni.
Il non conoscere la propria attrezzatura, un paio di sacche d'aria
nella muta, altri 2 kg di piombo.

I dieci kg di ciccia in piu' o in meno a questo punto sono
praticamente ininfluenti.
--
Ciao,
Giovanni
Guispi
2008-01-08 09:35:51 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
la zavorra è funzione del volume del corpo, e questo è in relazione
con la massa.
Falso.

La zavorra, a parita' di altri fattori esterni, e' funzione della
DENSITA', ovvero del rapporto massa/volume.

E' per questo motivo che soggetti che hanno lo stesso peso spesso
indossano zavorre diverse.

L'esempio che fai tu dell'aumento di peso che richiede zavorra ulteriore
e' vero solo in parte.

Prova ad aumentare di 5 kg mangiando cotechini e panettoni oppure
mantenendo una dieta ferrea e pompando tosto in una palestra. Nel primo
caso dovrai aggiungere zavorra, nel secondo dovrai toglierne. Eppure sei
sempre aumentato di 5 kg.

Pertanto peso e zavorra NON SONO IN RELAZIONE ALCUNA.

Io peso 87 kg x 1.84 e con una semistagna indosso 5/6 kg a seconda delle
soppressate che ingurgito :-)) Ho un allievo che con la stessa muta
indossa 8 kg ed e' 1.70 x 65 kg. E di esempi cosi' te ne posso fare a
quintali.

Ciao

Guispi
THe_ZiPMaN
2008-01-08 13:30:25 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
la zavorra è funzione del volume del corpo, e questo è in relazione
con la massa.
Falso.
Come falso. Lo dici tu stesso dopo che è vero.
Post by Guispi
La zavorra, a parita' di altri fattori esterni, e' funzione della
DENSITA', ovvero del rapporto massa/volume.
Beh, mi pareva chiaro e sottinteso nel discorso (la relazione tra massa e
volume è la densità); mi quoto:

F > Non esiste una relazione *definita* tra peso subbo e zavorra, e questo
F > ovviamente perché non esiste una relazione *definita* tra massa e volume
F > del corpo umano.
Post by Guispi
L'esempio che fai tu dell'aumento di peso che richiede zavorra ulteriore
e' vero solo in parte.
Prova ad aumentare di 5 kg mangiando cotechini e panettoni oppure
mantenendo una dieta ferrea e pompando tosto in una palestra. Nel primo
caso dovrai aggiungere zavorra, nel secondo dovrai toglierne. Eppure sei
sempre aumentato di 5 kg.
Ho fatto di proposito l'esempio di aumento di 20Kg da 70 a 90 in quanto un
tale aumento è pressoché impossibile con l'aumento di massa muscolosa,
mentre è normale con l'aumento di massa grassa (che ha densità inferiore a
quella media del corpo).
Post by Guispi
Pertanto peso e zavorra NON SONO IN RELAZIONE ALUNA.
Non hanno tra loro una relazione *definita*, nel senso che non c'è una
formula matematica che definisca chiaramente e deterministicamente la
relazione tra peso e volume del corpo, essendo la densità dei tessuti
costituenti il corpo umano molto variabile.

Ma una relazione ESISTE, nel senso che a variazioni di massa corporea
corrispondono variazioni più o meno significative di zavorra necessaria.
Post by Guispi
Io peso 87 kg x 1.84 e con una semistagna indosso 5/6 kg a seconda delle
soppressate che ingurgito :-)) Ho un allievo che con la stessa muta
indossa 8 kg ed e' 1.70 x 65 kg. E di esempi cosi' te ne posso fare a
quintali.
Mi riquoto:
F > Sono ovviamente concorde che la muta o la bombola o l'esperienza
F > incidano in modo più netto rispetto alla massa corporea, ma l'apporto
F > di quest'ultima non è certamente nullo.

Tu quando guardi un allievo la prima volta immagino che eseguirai una
valutazione approssimativa della zavorra di cui necessiterà e gli
consegnerai i i Kg + o - giusti per la sua corporatura (poi ovviamente gli
fai fare la pesata corretta).
Di solito sbagli molto? Su cosa basi la tua valutazione? Se non vedessi il
tuo allievo (e quindi non lo "pesassi" con gli occhi) sei convinto che la
valutazione sarebbe più approssimativa?

E' solo questo che intendevo dire.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Guispi
2008-01-08 14:17:15 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Tu quando guardi un allievo la prima volta immagino che eseguirai una
valutazione approssimativa della zavorra di cui necessiterà e gli
consegnerai i i Kg + o - giusti per la sua corporatura
Stai facendo un casino bestiale.

Citi volume, peso, corporatura come se fossero sinonimi.

Comunque, per darci un taglio, l'argomento originale era se dal PESO di
un sub si puo' determinare/consigliare la zavorra.

La risposta e' NO.

Guispi
THe_ZiPMaN
2008-01-08 14:19:47 UTC
Permalink
Post by Guispi
Comunque, per darci un taglio, l'argomento originale era se dal PESO di
un sub si puo' determinare/consigliare la zavorra.
La risposta e' NO.
Su questo siamo perfettamente d'accordo :-)
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Guispi
2008-01-08 14:35:11 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Comunque, per darci un taglio, l'argomento originale era se dal PESO di
un sub si puo' determinare/consigliare la zavorra.
La risposta e' NO.
Su questo siamo perfettamente d'accordo :-)
Post by Guispi
Post by Guispi
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra.
THe_ZiPMaN
Post by THe_ZiPMaN
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)

Guispi
soilrock
2008-01-08 14:52:54 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)
Guispi
Si, sono in relazione. Manca il termine "volume" però.
La zavorra è funzione di peso e volume del soggetto, nonchè
dell'attrezzatura che ha, dell'esperienza, dell'allenamento, della
densità dell'acqua.
Luca Menegotto
2008-01-08 15:08:37 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)
Eddai, Giusè, se non c'entrasse, a parità di volume di acqua spostata la
zavorra sarebbe sempre la stessa, e sai meglio di me che non è così!
Luca Menegotto
2008-01-08 15:45:01 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)
Eddai, Giusè, se non c'entrasse, a parità di volume di acqua spostata la
zavorra sarebbe sempre la stessa, e sai meglio di me che non è così!
OK, ho detto la mia belinata. Bravo!

Faccio un po' d'ordine (più per me).
Peso = forza esercitata su un corpo di una certa massa da un campo
gravitazionale.
Ora, visto che l'acqua che restituisce la spinta di Archimede è sottoposta
allo stesso campo gravitazionale, l'intensità del campo gravitazionale
possiamo assumerla come costante e dimenticarcene. Dunque, cosa resta?
Volumi e masse (in una parola, densità); se un corpo va in acqua ed è più
denso dell'acqua, sprofonda; se viceversa, come il corpo umano, è materiale
fecale e galleggia, allora bisogna mettere zavorra. Quanta? In realtà
conoscendo densità del corpo da immergere e densità dell'acqua, si può
ragginungere quanta zavorra va aggiunta.

Penso di non aver scritto scemate troppo grosse, stavolta.
Guispi
2008-01-08 16:55:32 UTC
Permalink
Dunque, cosa resta? Volumi e masse (in una parola, densità); se un corpo
va in acqua ed è più denso dell'acqua, sprofonda; se viceversa, come il
corpo umano, è materiale fecale e galleggia, allora bisogna mettere
zavorra.
Luca,

ti sei per caso bevuto il cervello a capodanno ? :-))

Innanzitutto mediamente l'uomo a polmoni pieni galleggia e vuoti sprofonda.

Se vuoi ti presento comunque un certo numero di persone che sprofondano
pure a polmoni pieni.

La zavorra serve principalmente a compensare la spinta positiva della muta.

Io in piscina con gav e bombola in costume da bagno viaggio senza zavorra.

Guispi
Luca Menegotto
2008-01-08 18:36:58 UTC
Permalink
Post by Guispi
Se vuoi ti presento comunque un certo numero di persone che sprofondano
pure a polmoni pieni.
Ovvio che non stiamo parlando di tappi di sughero. Ed è ovvio che stiamo
parlando di gente mutata (che possiamo assumere come corpo unico). Peraltro,
mediamente un corpo, a meno che non si vada in dispnea completa, galleggia.
E anche in dispnea completa, la mia esperienza dice che sono più quelli che
galleggiano che quelli che sprofondano.
Post by Guispi
Io in piscina con gav e bombola in costume da bagno viaggio senza zavorra.
E te credo, la bombola in acqua è negativa. Prova mo a levartela. Che dici?
vai giù lo stesso?? Sei uno dei rari personaggi che sprofondano (io avevo un
compagno di corso che scendeva come un sasso anche a fare opposizione con le
mani). Io a corpo libero nei primi 8 metri vado giù solo a spinta. Sono
neutro con un paio di chili.
mm148881
2008-01-08 18:45:47 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Guispi
Se vuoi ti presento comunque un certo numero di persone che sprofondano
pure a polmoni pieni.
Ovvio che non stiamo parlando di tappi di sughero. Ed è ovvio che stiamo
parlando di gente mutata (che possiamo assumere come corpo unico). Peraltro,
mediamente un corpo, a meno che non si vada in dispnea completa, galleggia.
Beh, dipende dalla percentuale di grasso. Più sei grasso, meno denso
sei, quindi galleggi più facilmente. Ma in media la densità del corpo
umano è molgo vicino à 1 g/cm^3, cioè a quella dell'acqua dolce. Mia
esperienza è che in media i pancioni e le donne galleggiano più dei
segaligni.
Post by Luca Menegotto
E anche in dispnea completa, la mia esperienza dice che sono più quelli che
galleggiano che quelli che sprofondano.
Dipende dalle tue frequentazioni...:-)
Post by Luca Menegotto
E te credo, la bombola in acqua è negativa. Prova mo a levartela. Che dici?
vai giù lo stesso?? Sei uno dei rari personaggi che sprofondano (io avevo un
compagno di corso che scendeva come un sasso anche a fare opposizione con le
mani). Io a corpo libero nei primi 8 metri vado giù solo a spinta. Sono
neutro con un paio di chili.
La densità dell'acqua di mare è > 1 g/cm^3, quindi la spinta di
Archimede ti spinge verso l'alto. Poi se hai qualche chilo di troppo o
una cattiva acquaticità, ti immergi con ancora più di difficoltà.
mm148881
Luca Menegotto
2008-01-08 19:29:44 UTC
Permalink
Post by mm148881
La densità dell'acqua di mare è > 1 g/cm^3, quindi la spinta di
Archimede ti spinge verso l'alto. Poi se hai qualche chilo di troppo o
una cattiva acquaticità, ti immergi con ancora più di difficoltà.
Qualche chilo di troppo c'è di sicuro. Anzi, leva il qualche.
Pero' sono un pesce! Eccheccazzo!! ;-)
mm148881
2008-01-08 18:37:01 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by Luca Menegotto
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)
Eddai, Giusè, se non c'entrasse, a parità di volume di acqua spostata la
zavorra sarebbe sempre la stessa, e sai meglio di me che non è così!
OK, ho detto la mia belinata. Bravo!
Faccio un po' d'ordine (più per me).
Peso = forza esercitata su un corpo di una certa massa da un campo
gravitazionale.
Ora, visto che l'acqua che restituisce la spinta di Archimede è sottoposta
allo stesso campo gravitazionale, l'intensità del campo gravitazionale
possiamo assumerla come costante e dimenticarcene. Dunque, cosa resta?
Volumi e masse (in una parola, densità); se un corpo va in acqua ed è più
denso dell'acqua, sprofonda; se viceversa, come il corpo umano, è materiale
fecale e galleggia, allora bisogna mettere zavorra. Quanta? In realtà
conoscendo densità del corpo da immergere e densità dell'acqua, si può
ragginungere quanta zavorra va aggiunta.
Penso di non aver scritto scemate troppo grosse, stavolta.
Un po' sì, quando dici che si può "...ragginungere (?? "arrivare a" in
padano?:-) quanta zavorra va aggiunta". Se ti leggi il mio post
precedente sui fattori che contribuiscono alla spinta di Archimede,
scoprirai che questo *in pratica* non è possibile.
Ciao
mm148881
THe_ZiPMaN
2008-01-08 15:13:36 UTC
Permalink
Post by Guispi
Deciditi peso corporeo e zavorra sono in relazione o no ?? ;-)
Cavolo, ma l'ITALIANO è così difficile da comprendere?

Peso corporeo e zavorra SONO in relazione tra loro (nel senso che se vari il
peso corporeo, a parità di altri fattori, varia anche la zavorra necessaria
per essere neutri), ma non essendo matematicamente definibile tale relazione
(per intenderci non è una relazione lineare o logaritmica o chi cavolo lo
sa) NON è possibile determinare la zavorra con una formula matematica che
abbia come variabile il peso corporeo.

Se non lo capisci anche così mi spiace ma non so più cosa farci.
A me sembra chiaro come la luce del sole.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Luca Menegotto
2008-01-08 15:20:31 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
per essere neutri), ma non essendo matematicamente definibile tale relazione
(per intenderci non è una relazione lineare o logaritmica o chi cavolo lo
sa) NON è possibile determinare la zavorra con una formula matematica che
abbia come variabile il peso corporeo.
Beh, veramente, conoscendo il volume dell'acqua spostata, il peso del corpo
e il peso del volume di acqua spostata, il calcolo è banale.

OK, OK, troppa roba da conoscere... :-DDDDDD
Guispi
2008-01-08 16:51:08 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Peso corporeo e zavorra SONO in relazione tra loro (nel senso che se vari il
peso corporeo, a parità di altri fattori, varia anche la zavorra necessaria
per essere neutri),
Falso, falsissimo. Nulla di piu' falso.

Secondo te quindi due corpi che hanno la medesima densita' ed il peso
uno il doppio dell'altro hanno un assetto differente in acqua ??

Ma che stai a di ???


Guispi
THe_ZiPMaN
2008-01-08 17:29:19 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Peso corporeo e zavorra SONO in relazione tra loro (nel senso che se vari il
peso corporeo, a parità di altri fattori, varia anche la zavorra necessaria
per essere neutri),
Falso, falsissimo. Nulla di piu' falso.
Secondo te quindi due corpi che hanno la medesima densita' ed il peso
uno il doppio dell'altro hanno un assetto differente in acqua ??
Evidentemente ti diverti a cercare il pelo nell'"uomo" per sviare il
discorso dal concetto che hai capito benissimo o per avere a tutti i costi
l'ultima parola (o veramente pensi che gli altri non conoscano il principio
di archimede, ma non voglio credere a quest'ultima ipotesi) :-)

Comunque se vogliamo scassare le balle allora eccomi (sono un esperto nello
scassare le balle) :-)
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
se vari il peso corporeo, a parità di altri fattori
^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Sei ingegnere (se non ricordo male), quindi la fisica l'hai studiata per
forza. Se vario il peso di un corpo e mantengo costante il suo volume (e
l'accelerazione cui è sottoposto dato che sei pignolo) la densità resta
costante?
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
mm148881
2008-01-08 18:24:46 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
Peso corporeo e zavorra SONO in relazione tra loro (nel senso che se vari il
peso corporeo, a parità di altri fattori, varia anche la zavorra necessaria
per essere neutri),
Falso, falsissimo. Nulla di piu' falso.
Secondo te quindi due corpi che hanno la medesima densita' ed il peso
uno il doppio dell'altro hanno un assetto differente in acqua ??
Evidentemente ti diverti a cercare il pelo nell'"uomo" per sviare il
discorso dal concetto che hai capito benissimo o per avere a tutti i costi
l'ultima parola (o veramente pensi che gli altri non conoscano il principio
di archimede, ma non voglio credere a quest'ultima ipotesi) :-)
Comunque se vogliamo scassare le balle allora eccomi (sono un esperto nello
scassare le balle) :-)
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
se vari il peso corporeo, a parità di altri fattori
^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Sei ingegnere (se non ricordo male), quindi la fisica l'hai studiata per
forza. Se vario il peso di un corpo e mantengo costante il suo volume (e
l'accelerazione cui è sottoposto dato che sei pignolo) la densità resta
costante?
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!! La
densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra, e non la
puoi aumentare a tuo piacimento. Qui sei tu che non hai idea di cosa
parli.
Ciao
mm148881
Post by THe_ZiPMaN
--
Flavio Visentin
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Luca Menegotto
2008-01-08 18:40:10 UTC
Permalink
Post by mm148881
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!! La
densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra
La mia esperienza dice che invece ci sono variazioni di densità anche
sensibili.
mm148881
2008-01-08 19:18:05 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by mm148881
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!! La
densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra
La mia esperienza dice che invece ci sono variazioni di densità anche
sensibili.
Guarda, la densità della massa grassa è 0.9007 e quella della massa
magra è 1.11 (da wikipedia). Se prendi una persona di 95 kili con una
massa grassosa del 15 %, rho=1.078605 g/cm^3 (persona normale), e la
confronti con una avente una massa grassosa del 25%, rho=1.057675
(persona grassa), trovi che la differenza in spinta di Archimede in
piscina sarà di 1.75 Kg in favore della persona grassa. Non so se
questo sia sensibile o no nella tua accezione..... In ogni caso tutti
e due dovrebbero andare giù vuotando i polmoni, il grasso con una
spinta di 5.17 Kg ed il magro con una spinta di 6.92 Kg
Ciao
mm148881
Luca Menegotto
2008-01-08 19:27:12 UTC
Permalink
Post by mm148881
e due dovrebbero andare giù vuotando i polmoni, il grasso con una
spinta di 5.17 Kg ed il magro con una spinta di 6.92 Kg
Fatto due percentuali? hai visto di che razza di variazione stiamo parlando?
soilrock
2008-01-08 21:13:52 UTC
Permalink
Post by mm148881
Guarda, la densità della massa grassa è 0.9007 e quella della massa
magra è 1.11 (da wikipedia). Se prendi una persona di 95 kili con una
massa grassosa del 15 %, rho=1.078605 g/cm^3 (persona normale), e la
confronti con una avente una massa grassosa del 25%, rho=1.057675
(persona grassa), trovi che la differenza in spinta di Archimede in
piscina sarà di 1.75 Kg in favore della persona grassa. Non so se
questo sia sensibile o no nella tua accezione..... In ogni caso tutti
e due dovrebbero andare giù vuotando i polmoni, il grasso con una
spinta di 5.17 Kg ed il magro con una spinta di 6.92 Kg
Ciao
mm148881
Guarda, io non cazzi per verificare quanto dici, e quindi lo prendo per
buono.
1,75 kg di differenza ti sembra poco??????????????
mm148881
2008-01-08 22:27:28 UTC
Permalink
Post by soilrock
Post by mm148881
Guarda, la densità della massa grassa è 0.9007 e quella della massa
magra è 1.11 (da wikipedia). Se prendi una persona di 95 kili con una
massa grassosa del 15 %, rho=1.078605 g/cm^3 (persona normale), e la
confronti con una avente una massa grassosa del 25%, rho=1.057675
(persona grassa), trovi che la differenza in spinta di Archimede in
piscina sarà di 1.75 Kg in favore della persona grassa. Non so se
questo sia sensibile o no nella tua accezione..... In ogni caso tutti
e due dovrebbero andare giù vuotando i polmoni, il grasso con una
spinta di 5.17 Kg ed il magro con una spinta di 6.92 Kg
Ciao
mm148881
Guarda, io non cazzi per verificare quanto dici, e quindi lo prendo per
buono.
Guarda, il calcolo è banale che delle moltiplicazioni, sottrazioni e
addizioni. Conoscendo la frazione (la percentuale diviso per 100)
della massa grassosa, diciamo X, ottieni la densità corporea come:
rho=0.99*x+1.11*(1-x)
Conoscendo la densità ti calcoli il volume della massa corporea (sono
partito dallo stesso peso per i due subacquei 95 Kg) e da quello il
peso della massa d'acqua corrispondente. Puoi verificare, magari ho
fatto un errore nel calcolo.
Post by soilrock
1,75 kg di differenza ti sembra poco??????????????
A me non sembra molto se penso alle differenze in flottabilità
dell'equipaggiamento che due subacquei si possono portare sotto: gav,
bombola, la muta e poi alle differenze nei loro volumi polmonari.
Tutte variabili aleatorie che a naso possono variare la tua zavorra di
2 Kg in un senso e nell'altro senza problemi. Poi francamente dire che
sia poco o molto, poco importa. Non esistono modi semplici e pratici
per calcolare la zavorra. Con l'esperienza hai un idea grossolana di
quanto hai bisogno poi vari i piombi in funzione del risultato
nell'acqua.

Alla domanda quanta zavorra ti porti dietro non si può che rispondere:
dipende! E le indicazioni che i lettori del NG sulla loro zavorra
lasciano veramente il tempo che trovano. Per esempi, Io ho 3 mute
umide e 3 gav diversi, ho quindi 9 possibilità e 9 zavorre
possibili... ma con un tipo di bombola ed in un solo mare. Infatti
l'Atlantico ha una densità dell'acqua diversa, inferiore (1.01) da
quelle del Mediterraneo (1.02) o del mar Rosso (1.03) o dell'oceano
indiano (??). Finalmente, le bombole in posti diversi possono essere
molto diverse. Per esempio, se confronti il peso delle bombole da 15 L
europee con quelle egiziane, vedrai che queste ultime sono molto meno
pese. Gli standard per lo spessore dell'acciao sono diversi. In
pratica, dopo varie immersioni si sa a naso di quanto si avrà bisogno
(+/-2-3 Kg), poi empiricamente si riduce o aumenta la zavorra.
All'inizio della mia esperienza subacquea chiedevo ai miei istruttori.
Adesso, in tutte le uscite subacque che faccio mi segno alla fine sul
log book quanta zavorra avevo e con che equipaggiamento. Con
l'esperienza adesso riesco più o meno ad azzeccare quanti kili mettere
più piccole variazioni.
Ciao
mm148881
Max max
2008-01-08 22:30:15 UTC
Permalink
Post by mm148881
Non esistono modi semplici e pratici
per calcolare la zavorra. Con l'esperienza hai un idea grossolana di
quanto hai bisogno poi vari i piombi in funzione del risultato
nell'acqua.
Infatti, stavo cominciando a chiedermi il perchè state continuando a fare
queste elucubrazioni e calcoli sul tema ;-)

Max max
soilrock
2008-01-09 07:51:52 UTC
Permalink
Post by mm148881
Guarda, il calcolo è banale che delle moltiplicazioni, sottrazioni e
Senti scienziato, so bene che il calcolo è banale. Direi più che altro
che è inutile.
Il concetto è un altro.
La zavorra dipende dal peso sub?
SI! Anche. Insieme a molte alte variabili e, soprattutto, all'esperienza
(che poco c'entra con la legge di Archimede).
Tutto il resto sono seghe mentali.
Guispi
2008-01-09 08:49:00 UTC
Permalink
Post by soilrock
La zavorra dipende dal peso sub?
SI! Anche. Insieme a molte alte variabili e, soprattutto, all'esperienza
Soil,

quello che dici e' ovvio, ma il concetto era un altro:

dato il peso del sub X, si puo' determinare la zavorra ?

La risposta e' NO. Lo dice la teoria e lo conferma l'esperienza.

E' come dire che sapendo che Zavorra = F(x,y,z,w), tu volessi calcolare
F conoscendo solo la variabile x.

Guispi
soilrock
2008-01-09 09:05:38 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by soilrock
La zavorra dipende dal peso sub?
SI! Anche. Insieme a molte alte variabili e, soprattutto, all'esperienza
Soil,
dato il peso del sub X, si puo' determinare la zavorra ?
La risposta e' NO. Lo dice la teoria e lo conferma l'esperienza.
E' come dire che sapendo che Zavorra = F(x,y,z,w), tu volessi calcolare
F conoscendo solo la variabile x.
Guispi
E io che ho detto ? :-)
E' una delle variabili in gioco, e nemmeno la più importante.
Quindi è relazionabile alla zavorra.
Francamente, mi sembra che si sia accaniti sulle definizioni, manco
fossimo ad un esame universitario. Io sono per la correttezza delle
affermazioni ma, in questo caso, non ho letto grandi cazzate.
mm148881
2008-01-09 10:16:01 UTC
Permalink
Post by soilrock
Post by mm148881
Guarda, il calcolo è banale che delle moltiplicazioni, sottrazioni e
Senti scienziato, so bene che il calcolo è banale.
Allora di una cosa l'una. Mi dicevi che non avevi modo di verificare
quanto affermav e lo prendevi per buono. Quoto "Guarda, io non cazzi
per verificare quanto dici, e quindi lo prendo per buono. "
Post by soilrock
La zavorra dipende dal peso sub?
SI!
Dire che dipende dal peso è sbagliato. Se escludi tutte le altre
variabili discusse in un altro post, dipende da due variabili il peso
corporeo ed il peso della massa d'acqua spostata
dal corpo. Il peso corporeo non è la variabile indipendente della
funzione. Se vuoi di variabili indipendenti ce ne sono tre, la densità
corporea, il peso (o il volume) e la densità dell'acqua. Non possiamo
discuterne ad infinitum, mi fermo qui.

Anche. Insieme a molte alte variabili e, soprattutto, all'esperienza
Post by soilrock
(che poco c'entra con la legge di Archimede).
Tutto il resto sono seghe mentali.
Tipico approccio di chi discute soprattutto al bar dell'angolo e
disprezza chi esercita una professione intellettuale.
Ciao
mm148881
soilrock
2008-01-09 10:29:14 UTC
Permalink
Post by mm148881
Allora di una cosa l'una. Mi dicevi che non avevi modo di verificare
quanto affermav e lo prendevi per buono. Quoto "Guarda, io non cazzi
per verificare quanto dici, e quindi lo prendo per buono. "
Non avere modo e non avere cazzi hanno due significati diversi.
Il primo significa che mancano gli strumenti, il secondo che manca la
voglia. Nello specifico caso, perchè inutile.
Post by mm148881
Anche. Insieme a molte alte variabili e, soprattutto, all'esperienza
Post by soilrock
(che poco c'entra con la legge di Archimede).
Tutto il resto sono seghe mentali.
Tipico approccio di chi discute soprattutto al bar dell'angolo e
disprezza chi esercita una professione intellettuale.
Ciao
mm148881
Continua pure a muovere le orecchie in su e in giù, caro intellettuale.
mm148881
2008-01-09 10:50:56 UTC
Permalink
Post by soilrock
Post by mm148881
Allora di una cosa l'una. Mi dicevi che non avevi modo di verificare
quanto affermav e lo prendevi per buono. Quoto "Guarda, io non cazzi
per verificare quanto dici, e quindi lo prendo per buono. "
Non avere modo e non avere cazzi hanno due significati diversi.
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
mm148881
Luca Menegotto
2008-01-09 11:08:46 UTC
Permalink
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
MA... Ma.... RRROTTFLLLLLLLLLL!!!!

Sassaio, lo sapevo che in pectore eri un adepto di Forza Italia!!!!
--
Ciao!
Luca
soilrock
2008-01-09 11:12:03 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
MA... Ma.... RRROTTFLLLLLLLLLL!!!!
Sassaio, lo sapevo che in pectore eri un adepto di Forza Italia!!!!
Solo un vero scienziato lo poteva capire ;-)
Boa Gialla
2008-01-09 11:19:22 UTC
Permalink
Post by soilrock
Post by Luca Menegotto
Sassaio, lo sapevo che in pectore eri un adepto di Forza Italia!!!!
Solo un vero scienziato lo poteva capire ;-)
Data la totale incapacità di comprendere gli intellettuali, e data
l'ammissione di fede politica (già stranota ai più) ti viene d'ufficio
ricambiato il nick nell'antico, ma pur sempre valido, "solarock".
:-DDD

A.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
soilrock
2008-01-09 13:38:40 UTC
Permalink
Post by Boa Gialla
Post by soilrock
Post by Luca Menegotto
Sassaio, lo sapevo che in pectore eri un adepto di Forza Italia!!!!
Solo un vero scienziato lo poteva capire ;-)
Data la totale incapacità di comprendere gli intellettuali, e data
l'ammissione di fede politica (già stranota ai più) ti viene d'ufficio
ricambiato il nick nell'antico, ma pur sempre valido, "solarock".
:-DDD
:-PPPPPPPPPPP

PS perchè vuoi andare in Mar Rosso con una muta?
Giovanni Albertone
2008-01-09 13:47:09 UTC
Permalink
Post by soilrock
PS perchè vuoi andare in Mar Rosso con una muta?
Sai che palle una crociera intera con una che chiacchera senza sosta?
:-)
--
Ciao,
Giovanni
mm148881
2008-01-09 12:39:28 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
MA... Ma.... RRROTTFLLLLLLLLLL!!!!
Sassaio, lo sapevo che in pectore eri un adepto di Forza Italia!!!!
Brillante deduzione mio caro Luca Watson! Se pensi che personalmente
associo al nome di Berlusconi quello che di più disgustoso c'è nella
società Italiana, la tua capacità di intuizione è rimarchevolmente
nulla:-) Nel caso specifico, mi irritano le parolacce e la volgarità
di usarle senza contesto.
Ciao
mm148881
Luca Menegotto
2008-01-09 12:42:03 UTC
Permalink
Post by mm148881
società Italiana, la tua capacità di intuizione è rimarchevolmente
nulla:-) Nel caso specifico, mi irritano le parolacce e la volgarità
di usarle senza contesto.
E' la mia capacità di intuizione nulla o la tua capacità di ironia?
--
Ciao!
Luca
mm148881
2008-01-09 13:55:17 UTC
Permalink
Post by Luca Menegotto
Post by mm148881
società Italiana, la tua capacità di intuizione è rimarchevolmente
nulla:-) Nel caso specifico, mi irritano le parolacce e la volgarità
di usarle senza contesto.
E' la mia capacità di intuizione nulla o la tua capacità di ironia?
Hai il mio permesso per giudicare la mia capacità di ironia nulla.
Comunque, ti prego di permettermi di chiarire la chiave di
interpretazione della mia frase. Volevo parafrasare l'espressione
"génération Mitterand" che in Francia designa chi all'epoca
dell'elezione aveva vent'anni, una generazione dove tutte le speranze
erano permesse, anche se tutte vennero poi deluse. Invece la
"génération Berlusconi" ha avuto tutte le sue speranze attese: cioè la
volgarità, il trash, il tu a tutti, la maleducazione, la prostituzione
intellettuale, la mancanza del senso dello stato e dell'anti-civismo,
etc. etc.
Ciao!
mm148881
Post by Luca Menegotto
--
Ciao!
Luca
Guispi
2008-01-09 11:11:05 UTC
Permalink
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
Io credo che un incrocio cosi' perverso fra spocchia ed idiozia non si
sia mai visto sul NG.

Se questi sono i "cervelli" che lasciano l'Italia, credo che questa
storia della fuga dei medesimi possa essere archiviata d'ufficio fra le
leggende metropolitane.

Guispi
soilrock
2008-01-09 11:14:34 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
Io credo che un incrocio cosi' perverso fra spocchia ed idiozia non si
sia mai visto sul NG.
Se questi sono i "cervelli" che lasciano l'Italia, credo che questa
storia della fuga dei medesimi possa essere archiviata d'ufficio fra le
leggende metropolitane.
Guispi
Mi sa che in questo caso il cervello è veramente in fuga...
MichiSub
2008-01-09 11:26:12 UTC
Permalink
Post by soilrock
Post by Guispi
Post by mm148881
Scusa, ma essendo da diversi anni via dall'Italia, il linguaggio della
"nouvelle génération Berlusconi" fatico a comprenderlo...;-)
Io credo che un incrocio cosi' perverso fra spocchia ed idiozia non si
sia mai visto sul NG.
Se questi sono i "cervelli" che lasciano l'Italia, credo che questa
storia della fuga dei medesimi possa essere archiviata d'ufficio fra
le leggende metropolitane.
Guispi
Mi sa che in questo caso il cervello è veramente in fuga...
Ma..Ma..Ma...
ROTFL!!!
soilrock
2008-01-08 18:57:48 UTC
Permalink
Post by mm148881
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!! La
densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra, e non la
puoi aumentare a tuo piacimento. Qui sei tu che non hai idea di cosa
parli.
Ciao
mm148881
Lo scrivi tu che la densità varia, anche se di poco. Poco ma sufficiente.
THe_ZiPMaN
2008-01-08 19:12:22 UTC
Permalink
Post by mm148881
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!!
Buonanotte, questo lo sanno anche i bimbi delle elementari.

Riquotando me stesso:
F > Comunque se vogliamo scassare le balle allora eccomi (sono un esperto
F > nello scassare le balle) :-)

Era solo per fare le pulci come le stava facendo il buon Guispi.
Post by mm148881
La densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra, e non
la puoi aumentare a tuo piacimento.
Quanto vale quel poco?

La densità media del corpo umano è di 985Kg/m3, ma la densità dei suoi
tessuti è variabile. In un uomo di 30 anni i muscoli hanno densità di circa
1000Kg/m3, il grasso è intorno a 700Kg/m3 e le ossa sono intorno a 1500Kg/m3
(stando alle reminescenze degli studi di una biologa).

Se la persona ingrassasse di 10Kg, mettendo su *grasso*, la sua densità
diventerebbe circa di 0.950, mentre se facesse molta palestra e mettesse su
10Kg di *muscoli*, la sua densità diverrebbe circa di 9.9 (con i polmoni
vuoti probabilmente andrebbe a fondo).

Considera che il completo riempimento o svuotamento dei polmoni incide sulla
densità media del corpo di +/- 40Kg/m3, quindi non mi pare che sia così
ininfluente l'avere o non avere quei 10Kg di muscoli o di grasso in più.
Anzi, quei 10Kg di grasso rispetto al muscolo compensano + o - esattamente
lo svuotamento completo dei polmoni, ossia la persona dell'esempio grassa e
con i polmoni vuoti galleggia come la versione muscolosa con i polmoni normali.
Post by mm148881
Qui sei tu che non hai idea di cosa parli.
Convinto tu.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
mm148881
2008-01-08 19:25:44 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by mm148881
Non puoi variare il peso senza variare il volume corporeo!!!
Buonanotte, questo lo sanno anche i bimbi delle elementari.
F > Comunque se vogliamo scassare le balle allora eccomi (sono un esperto
F > nello scassare le balle) :-)
Era solo per fare le pulci come le stava facendo il buon Guispi.
Post by mm148881
La densità del corpo umano varia poco da una persona all'altra, e non
la puoi aumentare a tuo piacimento.
Quanto vale quel poco?
La densità media del corpo umano è di 985Kg/m3, ma la densità dei suoi
tessuti è variabile. In un uomo di 30 anni i muscoli hanno densità di circa
1000Kg/m3, il grasso è intorno a 700Kg/m3 e le ossa sono intorno a 1500Kg/m3
(stando alle reminescenze degli studi di una biologa).
Se la persona ingrassasse di 10Kg, mettendo su *grasso*, la sua densità
diventerebbe circa di 0.950, mentre se facesse molta palestra e mettesse su
10Kg di *muscoli*, la sua densità diverrebbe circa di 9.9 (con i polmoni
vuoti probabilmente andrebbe a fondo).
Considera che il completo riempimento o svuotamento dei polmoni incide sulla
densità media del corpo di +/- 40Kg/m3, quindi non mi pare che sia così
ininfluente l'avere o non avere quei 10Kg di muscoli o di grasso in più.
Anzi, quei 10Kg di grasso rispetto al muscolo compensano + o - esattamente
lo svuotamento completo dei polmoni, ossia la persona dell'esempio grassa e
con i polmoni vuoti galleggia come la versione muscolosa con i polmoni normali
Vedi il mio ultimo post con il calcolo della differenza di spinta di
Archimede. Da quanto ho capito, la misura della densità e quindi della
massa grassosa nel corpo umano si fa (uno dei modi più precisi) in un
bacino d'acqua dolce svuotando i polmoni e misurando il volume d'acqua
spostato dal corpo umano. Nel caso dell'esempio del mio post la
differenza di spinta d'Archimede tra un grasso ed un magro si riduce a
1.7 Kg, mentre i polmoni contengono da 6 a 8 L (Umberto Pellizzari).
Ciao
mm148881
Post by THe_ZiPMaN
Post by mm148881
Qui sei tu che non hai idea di cosa parli.
Convinto tu.
--
Flavio Visentin
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
THe_ZiPMaN
2008-01-08 23:41:59 UTC
Permalink
Post by mm148881
Nel caso dell'esempio del mio post la
differenza di spinta d'Archimede tra un grasso ed un magro si riduce a
1.7 Kg, mentre i polmoni contengono da 6 a 8 L (Umberto Pellizzari).
Scusa, ma ti sembra poco? Significa che a parità di attrezzatura uno deve
mettere 1.7Kg in più.
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
MichiSub
2008-01-08 19:48:38 UTC
Permalink
Peso corporeo e zavorra SONO in relazione tra loro,
ma non essendo matematicamente definibile tale relazione
A me sembra chiaro come la luce del sole.
Chiaro, è una relazione fantamatematica!
Guispi non capisce, perdonalo.
mm148881
2008-01-08 18:32:52 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Post by THe_ZiPMaN
la zavorra è funzione del volume del corpo, e questo è in relazione
con la massa.
Falso.
Come falso. Lo dici tu stesso dopo che è vero.
Post by Guispi
La zavorra, a parita' di altri fattori esterni, e' funzione della
DENSITA', ovvero del rapporto massa/volume.
Beh, mi pareva chiaro e sottinteso nel discorso (la relazione tra massa e
F > Non esiste una relazione *definita* tra peso subbo e zavorra, e questo
F > ovviamente perché non esiste una relazione *definita* tra massa e volume
F > del corpo umano.
Post by Guispi
L'esempio che fai tu dell'aumento di peso che richiede zavorra ulteriore
e' vero solo in parte.
Prova ad aumentare di 5 kg mangiando cotechini e panettoni oppure
mantenendo una dieta ferrea e pompando tosto in una palestra. Nel primo
caso dovrai aggiungere zavorra, nel secondo dovrai toglierne. Eppure sei
sempre aumentato di 5 kg.
Ho fatto di proposito l'esempio di aumento di 20Kg da 70 a 90 in quanto un
tale aumento è pressoché impossibile con l'aumento di massa muscolosa,
mentre è normale con l'aumento di massa grassa (che ha densità inferiore a
quella media del corpo).
Post by Guispi
Pertanto peso e zavorra NON SONO IN RELAZIONE ALUNA.
Non hanno tra loro una relazione *definita*, nel senso che non c'è una
formula matematica che definisca chiaramente e deterministicamente la
relazione tra peso e volume del corpo, essendo la densità dei tessuti
costituenti il corpo umano molto variabile.
Ma una relazione ESISTE, nel senso che a variazioni di massa corporea
corrispondono variazioni più o meno significative di zavorra necessaria.
La relazione è tra la zavorra e la differenza tra la massa corporea e
la massa dell'acqua avente un volume corrispondente al volume
corporeo. Secondo me, dovresti riguardarti la teoria del corso di
primo e secondo grado....
mm148881
Guispi
2008-01-08 20:21:23 UTC
Permalink
Post by mm148881
La relazione è tra la zavorra e la differenza tra la massa corporea e
la massa dell'acqua avente un volume corrispondente al volume
corporeo.
Non lo capira' mai dai discorsi che fa.

Guispi
mm148881
2008-01-09 06:25:47 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by mm148881
La relazione è tra la zavorra e la differenza tra la massa corporea e
la massa dell'acqua avente un volume corrispondente al volume
corporeo.
Non lo capira' mai dai discorsi che fa.
Visto la maleducazione e l'arroganza con cui gli rispondi ( e rispondi
a tutti), non mi stupisce che non apprenda nulla da te... se non le
maniere.
mm148881
Post by Guispi
Guispi
Guispi
2008-01-09 08:51:52 UTC
Permalink
Post by mm148881
Visto la maleducazione e l'arroganza con cui gli rispondi ( e rispondi
a tutti), non mi stupisce che non apprenda nulla da te... se non le
maniere.
Sicuramente le cose che dico, magari con una certa veemenza, sono 100
volte piu' chiare delle seghe mentali e di tutte le chilometriche
inutili cazzate che scrivi tu :-))

Guispi
Post by mm148881
mm148881
Post by Guispi
Guispi
mm148881
2008-01-09 10:18:07 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by mm148881
Visto la maleducazione e l'arroganza con cui gli rispondi ( e rispondi
a tutti), non mi stupisce che non apprenda nulla da te... se non le
maniere.
Sicuramente le cose che dico, magari con una certa veemenza, sono 100
volte piu' chiare delle seghe mentali e di tutte le chilometriche
inutili cazzate che scrivi tu :-))
E usi anche gli smileys a sproposito. Quanto alla lunghezza e
l'inutilità, riguardati in dettagli la lunghezza ed il vuoto dei
tuoi:-)
mm148881
Post by Guispi
Guispi
Post by mm148881
mm148881
Post by Guispi
Guispi
Max max
2008-01-09 11:57:18 UTC
Permalink
Evitate di litigare inutilmente ed attacchi personali (vedi il discorso dei
cervelli all'estero) che lasciano il tempo che trovano.

Max max
MichiSub
2008-01-09 12:15:57 UTC
Permalink
Post by Max max
Evitate di litigare inutilmente ed attacchi personali (vedi il discorso dei
cervelli all'estero) che lasciano il tempo che trovano.
Ma dov'eri quando c'era in gro Subnormle???

Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
pippo
2008-01-09 12:45:56 UTC
Permalink
Post by Max max
Evitate di litigare inutilmente ed attacchi personali (vedi il discorso dei
cervelli all'estero) che lasciano il tempo che trovano.
Max max
La discussione, prima di finire al livello dei "quasi insulti" e della
politica spiccia, era decisamente interessante. Avrei però una domanda
da fare: qualcuno aveva tentato di determinare la densità del corpo
umano e aveva azzardato anche dei calcoli per trovare il "rho", ma il
volume del subacqueo non dovrebbe essere considerato?.
Dai miei ricordi di fisica, la densità è il rapporto fra massa e volume
e, se non ho perso il filo del discorso, nessuno ha mai fatto
intervenire il volume del corpo umano (anzi, corpo+muta+attrezzatura
varia). Senza il volume complessivo del sub io non so calcolare la
spinta (di Archimede) esercitata dall'acqua verso l'alto. Ritengo quindi
fondamentale la distinzione fatta fra massa grassa e massa magra e, più
in generale, fra sub magro, muscoloso o obeso. Oltre alle densità
diverse dei tessuti, va infatti considerato che un sub obeso è di solito
più "voluminoso" del sub muscoloso e quindi sposta più acqua (ha una
stazza maggiore). Ritengo che sia accettato il fatto che non esista una
semplice relazione matematica buona per tutti. Un calcolo di
galleggiabilità può essere fatto solo "ad personam" e quindi è come se
non potesse essere fatto. Le variabili sono troppe, dato che deve essere
considerata anche la salinità dell'acqua.
In linea teorica è chiaro che il peso del sub è legato alla zavorra, ma
non direttamente: il peso del sub interviene nella determinazione della
densità complessiva (sub+muta+attrezzatura) assieme al volume. Se poi la
densità è minore di quella dell'acqua (che non è una costante), si
galleggia altrimenti si affonda, non ci sono c*zzi....
Max max
2008-01-09 12:52:33 UTC
Permalink
Post by pippo
era decisamente interessante.
Nulla osta a continuarla ma ho veramente paura che il fattore soggettivo
sulla pesata conti molto e quindi sia impossibile trovare una formula da
usare generalmente. Dato poi che in pratica si fa prima a provare prima
della prima immersione in quella configurazione e per le immersioni
successive si affina la pesata al termine della prima anche l'utilità
pratica sarebbe scarsina ;-)
Comunque divertitevi pure, ma evitando il resto.

Max max
THe_ZiPMaN
2008-01-09 13:02:39 UTC
Permalink
Post by pippo
Dai miei ricordi di fisica, la densità è il rapporto fra massa e volume
e, se non ho perso il filo del discorso, nessuno ha mai fatto
intervenire il volume del corpo umano
Beh, se sono stati tirati in ballo gli altri due il volume ne è diretta
conseguenza.
Post by pippo
(anzi, corpo+muta+attrezzatura varia).
Essendo l'attrezzatura considerata costante, una volta compensata e resa
neutra questa non influisce sulla galleggiabilità.
Post by pippo
In linea teorica è chiaro che il peso del sub è legato alla zavorra, ma
non direttamente: il peso del sub interviene nella determinazione della
densità complessiva (sub+muta+attrezzatura) assieme al volume. Se poi la
densità è minore di quella dell'acqua (che non è una costante), si
galleggia altrimenti si affonda, non ci sono c*zzi....
Hai detto in una frase quel che tentavo di dire in un thread :-)
--
Flavio Visentin

Scientists have finally discovered what's wrong with the female brain:
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
Guispi
2008-01-09 13:05:19 UTC
Permalink
Post by pippo
Dai miei ricordi di fisica, la densità è il rapporto fra massa e volume
e, se non ho perso il filo del discorso, nessuno ha mai fatto
intervenire il volume del corpo umano (anzi, corpo+muta+attrezzatura
varia). Senza il volume complessivo del sub io non so calcolare la
spinta (di Archimede) esercitata dall'acqua verso l'alto.
Il principio di Archimede, grazie al cielo, non fa eccezioni per i sub.

Il principio dice chiaramente che corpi con densita' superiore a quella
del fluido nel quale sono immersi sono destinati ad affondare, e
viceversa per quelli con densita' inferiore.

Un sub vestito ed attrezzato di tutto punto ha una densita' piuttosto
variabile, e la variabilita' e' data da vari parametri (rapporto fra
massa grassa e magra, ossatura, muta, gav, bombola e chi piu' ne ha piu'
ne metta.)

A questo si aggiunga il fatto, verificato dall'esperienza, che un
subacqueo poco esperto gestisce con difficolta' una pesata "giusta",
perche' percepisce questa situazione come instabile e tende
inesorabilmente a sovrazavorrarsi.

Alla luce di questi fatti, che sono incontestabili, contrariamente a
quanto si sente affermare spesso in giro, non e' possibile stabilire una
regola di determinazione della zavorra ottimale in base al peso. Ci si
deve basare su valutazioni empiriche (la famosa pesata) modificabili nel
tempo. Questo era l'argomento del contendere.

Guispi
soilrock
2008-01-09 13:36:47 UTC
Permalink
Post by pippo
umano e aveva azzardato anche dei calcoli per trovare il "rho", ma il
volume del subacqueo non dovrebbe essere considerato?.
Dai miei ricordi di fisica, la densità è il rapporto fra massa e volume
e, se non ho perso il filo del discorso, nessuno ha mai fatto
intervenire il volume del corpo umano (anzi, corpo+muta+attrezzatura
varia). Senza il volume complessivo del sub io non so calcolare la
Guarda che del volume hanno parlato in molti.
Le considerazioni che fai sono giuste. Ma il gioco non vale la candela.
Massa grassa, massa magra... ma dai :-)) Che fai, vai dal dietologo e ti
fai calcolare le masse? E poi? Tutte le altre variabili, tra cui, le non
trascurabili, psicologiche?
Loup G.
2008-01-09 13:39:06 UTC
Permalink
Post by soilrock
Massa grassa, massa magra... ma dai :-))
le bilance che pesano la massa grassa/magra (non so come facciano,
tasteranno i calli dei piedi) le vendono anche da ikea ormai :-D
soilrock
2008-01-09 13:40:20 UTC
Permalink
Post by Loup G.
Post by soilrock
Massa grassa, massa magra... ma dai :-))
le bilance che pesano la massa grassa/magra (non so come facciano,
tasteranno i calli dei piedi) le vendono anche da ikea ormai :-D
Ce l'ho ce l'ho!
Ma con la stagna addosso non calcola bene le percentuali :-PPP
Guispi
2008-01-09 13:40:06 UTC
Permalink
Post by Loup G.
le bilance che pesano la massa grassa/magra (non so come facciano,
Ti fanno percorrere dauna bella correntella elettrica e misurano la tua
impedenza :-)

E dai e dai te la squagliano la massa grassa

Guispi
Loup G.
2008-01-09 13:49:10 UTC
Permalink
Post by Guispi
Ti fanno percorrere dauna bella correntella elettrica e misurano la tua
impedenza :-)
fiiiiiico la voglio cedo la mia digital senza fronzoli nera
;-)
Guispi
2008-01-09 13:55:19 UTC
Permalink
Post by Loup G.
Post by Guispi
Ti fanno percorrere dauna bella correntella elettrica e misurano la tua
impedenza :-)
fiiiiiico la voglio cedo la mia digital senza fronzoli nera
;-)
PS: Davids gioca con l'Ajax ora
Loup G.
2008-01-09 13:59:48 UTC
Permalink
Post by Guispi
PS: Davids gioca con l'Ajax ora
ah grazie mi era rimasta la curiosità.
l'hai poi letto il libro?

mm148881
2008-01-07 14:55:06 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Guispi
Post by dpk®
peso - zavorra ?
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra.
Oddio, Archimede la pensava diversamente.
Beh, nel computo totale della spinta di Archimede hai un contributo
dovuto alla densità, non la massa(!), corporea. Per ottenere questo
contributo devi moltiplicate il volume corporeo per la differenza tra
la densità corporea e la densità dell'acqua. In genere la densità del
corpo umano è vicina à 1 g/cm^3, anche se dipende dalla percentuale
di grasso, il grasso essendo meno denso del muscolo. Dunque in acqua
dolce, questo contributo è più o meno vicino à zero, mentre in mare è
negativo (tendi a rimontare). Al contributo corporeo, devi aggiungere
i) la spinta della muta ii) la spinta della bombola iii) la spinta del
gilet. Senza contare il volume variabile dei polmoni. A complicare le
cose, la densità dell'acqua di mare dipende dalla salinità e questa
cambia da oceano a oceano, da mare a mare. È minima nel baltico (7 g
di sale su 1 Kg d'acqua di mare) e massima in mar Rosso (~ 40 g/Kg).
Inoltre la temperatura dell'acqua influisce in maniera non triviale
sulla densità, in generale mari più freddi sono più densei di mari più
caldi. Quindi come vedi, fare un conto di zavorra a tavolino è
estremamente complicato!
Post by THe_ZiPMaN
Il volume corporeo è comunque ponibile in relazione alla massa a *parità* di
altri fattori.
??????

mm148881
Post by THe_ZiPMaN
--
Flavio Visentin
On the left side, there is nothing right, and on the right side, there
is nothing left.
ilario
2008-01-07 17:34:11 UTC
Permalink
Post by Guispi
Post by dpk®
come da oggetto :)
per immersioni ricreative, diciamo sui 18mt,
E da quando in qua' la zavorra si cambia a seconda della max prof? :-))
Post by dpk®
in mare, con un 12L acciaio, e
una 5mm umida.
peso - zavorra ?
Non esiste una relazione fra peso corporeo e zavorra. Esiste sicuramente
fra esperienza/padronanza dell' attrezzatura e dell'assetto e zavorra.
Mediamente ad un neofita con modulare 5+5 prima della pesata faccio
indicativamente indossare 9 kg se maschio e 7/8 se femmina e di solito
vanno bene.
Poiche' comunque la zavorra contiene anche una enorme rassicurante
componente psicologica (come scoprii durante la mitica immersione sul
Nasim dove la lasciai in barca el'ho scoperto solo in deco per fortuna)
ho notato che se parti con 9 kg e gli fai capire che e' una enormita',
l'allievo scende abbastanza tranquillo e poi inizia a togliere i kg con
l'esperienza fino ad arrivare ai fisiologici 5/6 kg per quel tipo di muta.
giusto
Post by Guispi
Certo, io gli faccio questi discorsi mentre indosso 4 kg. Se,come
avviene con molti istruttori che vedo in giro, gli parli dall'alto di
cinture da 10/12 kg con la umida, la frittata e' fatta. L'istruttore non
ammettera' mai che il proprio allievo indossi meno zavorra di lui e gli
dira' che essere sovrazavorrati aumenta la sicurezza:-))
chi l'ha fatto diventare istruttore?

ciao e buona serata

ilario
francesco
2008-01-07 19:33:34 UTC
Permalink
Quelli che scendono con 4 kg (senza nasconderne altri sul jacket) li
riconosci perche' stanno sempre attaccati alla catena dell'ancora durante la
sosta di sicurezza a 5 metri...:)))

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
MichiSub
2008-01-07 20:34:56 UTC
Permalink
Post by francesco
Quelli che scendono con 4 kg (senza nasconderne altri sul jacket) li
riconosci perche' stanno sempre attaccati alla catena dell'ancora durante la
sosta di sicurezza a 5 metri...:)))
?
Gibbo
2008-01-08 00:09:13 UTC
Permalink
Post by francesco
Quelli che scendono con 4 kg (senza nasconderne altri sul jacket) li
riconosci perche' stanno sempre attaccati alla catena dell'ancora durante la
sosta di sicurezza a 5 metri...:)))
?
Deve aver visto Ghigo che dormiva in deco.
MichiSub
2008-01-08 05:48:03 UTC
Permalink
Post by Gibbo
Post by francesco
Quelli che scendono con 4 kg (senza nasconderne altri sul jacket) li
riconosci perche' stanno sempre attaccati alla catena dell'ancora durante la
sosta di sicurezza a 5 metri...:)))
?
Deve aver visto Ghigo che dormiva in deco.
Gibbo! Dov'eri finito?
Capodanno sulla neve???
Gibbo
2008-01-08 07:50:26 UTC
Permalink
Post by MichiSub
Post by Gibbo
Deve aver visto Ghigo che dormiva in deco.
Gibbo! Dov'eri finito?
Capodanno sulla neve???
Erano anni che non andavo in montagna per natale.

Ho scoperto che ci si sta bene, probabilmente torno su anche questo
fine settimana.
Continua a leggere su narkive:
Loading...